GIOVANILI Boys : GARE DAL 13 AL 24 DICEMBRE

  UNDER 15 GOLD
️ FBP 51-27 Grifo Imola
(13-9; 12-8; 11-4; 15-6)
Faenza: Dapporto 1, Nanni 1, Chiarini 2, Beltrani 2, Bandini 4, Donati 2, Ronchi 3, Calderoni 8, Silvestrini 14, Moriconi 8, Alpi, Umba 6. Coach Ceroni – Giglio
Imola: Guglielmo 9, Passardi 5, Boschi 2, Loconsole 7, Bertuzzi, Bacchini, Galli, Xella, Sbaraccani 4. Coach Panizza – Ciarlatani – Monduzzi
Partita non brillante quella disputata dall’Under 15 Gold, che nell’ultima partita del 2021 ospita Grifo Imola fanalino di coda del Girone. Di fatto Faenza prende il controllo nei primi minuti dell’incontro senza dare mai un break decisivo per tutto l’incontro, alternando buone collaborazioni a disattenzioni banali. Il divario aumenta con il passare dei minuti e solo nel finale di 3Q si concretizza oltre la doppia cifra di vantaggio. Umba commenta così la partita: “C’è stato un passo in avanti per tutti, ma siamo ancora molto carenti su più punti. In attacco dobbiamo iniziare a capire gli spazzi e muoverci secondo la difesa. In difesa siamo stati bravi tranne per i rimbalzi concedendo fin troppi. Infine sicuramente non è stata una delle nostre migliori prestazioni, poiché ci siamo adeguati ai nostri avversari.”
  UNDER 19 SILVER
️ Russi 51 – 53 FBP
Motta 1, Carbini, Rossini 4, Carugati 15, Capucci 18, Monteventi, Lacchini, Berete 10, Zambelli Hosmer 3, Benini 2
Terza vittoria consecutiva per l under 19 silver, in una partita dai due volti, nel primo tempo Russi gioca con tanta grinta ed energia e raggiunge anche le nove lunghezze di vantaggio.
I giovani faentini prima rimontano nel terzo periodo concedendo appena 8 punti ai padroni di casa, nel finale di partita
amministrano il vantaggio e raggiungano un’inaspettata vittoria con merito.
 UNDER 17 GOLD
️ FBP 69 – 62 International Imola
(17-18,20-16,9-14,23-14)
Albonetti 20, Aloisi, Castellari 3, Ceccolini 2, Giglio, Giorgi 2, Meneghini 11, Venturelli 11, Verna 6, Vespignani 3, Zoli 11
Partita molto difficile, contro un avversario che fino ad ora ha raccolto meno di quanto seminato. I ragazzi erano chiamati a fare una prestazione importante per proseguire l’ottimo momento (3 vittorie nelle ultime 4 uscite)
La partenza non è stata delle più semplici, con alcune lacune difensive e poca lucidità al rimbalzo.
Nonostante le difficoltà i ragazzi riescono ad andare all’intervallo lungo sul più 3.
La ripresa vede come protagonista Imola, che grazie ai 6 punti di Vannini e ad una buona difesa di squadra riesce a portarsi avanti all’inizio dell’ultimo periodo, ma è in questo quarto che Faenza mostra il proprio carattere andando a recuperare 6 palloni e punendo in contropiede, saranno 23 punti distribuiti su ben 6 giocatori che premetteranno di portare a casa la seconda vittoria consecutiva.
 UNDER 14 SILVER
️ C.S.Pietro 76 – 41 FBP
Dapporto 11, Malavolti, Romano 7, Loukili, Nati, Bandini, Scarpelli, Sangiorgi, Sodano 2, Okadigbo 2, Calderoni 19 all. Morigi/Ravaioli
Primo e terzo quarto di gioco si chiudono sul 26 pari, ma i quarti pari sono decisivi per il risultato finale. Castello ci mostra cosa significa essere continui sui 40′ di gioco in termini di concentrazione, voglia e capacità di passarsi la palla, gioco senza palla a tutto campo e metà campo e difesa. Da queste cose devono passare i nostri miglioramenti per la stagione. Di sicuro é da queste partite che dobbiamo tornare a casa con molta più volontà di migliorare. Come insegna Kareem Abdul-Jabbar “non puoi vincere senza aver prima imparato a perdere”.
 UNDER 15 PARALLELO
️ Academy 55 – 45 FBP
(9-9; 13-22; 18-4; 16-10)
Project: Minelli 12, Suppa 6, Nanni 7, Chiarini 2, Morri 2, Gamberini 4, Alpi, Spata 2, Arcolaci 10, Foschi. Coach Ceroni
Dopo un buon primo tempo chiuso in avanti di 9 lunghezze, Arcolaci e compagni smettono di giocare e subiscono un parziale tremendo che li porta a segnare solo 4 pti nel terzo parziale e a concedere ai padroni di casa di passare a condurre. Ultimo quarto che non regala sorprese, con i nostri ragazzi che provano a recuperare l’inerzia della partita, ma non trovano mai lo spunto decisivo per dare una spallata.
Arriva così la prima sconfitta nel campionato parallelo, nel derby, per 55-45. La “pausa” per le vacanze di natale arriva proprio nel momento migliore per ricaricare un po’ le pile mentali e fisiche
 UNDER 17 SILVER
️ FBP 51-45 San Mamolo
Umba 17, Moriconi 12, Melandri 5, Neri 4, Corazza 4, Ronchi 4, Silvestrini 3, Donati 2, Balducci, Liverani. Coach Bedeschi.
La partita è molto sentita perché sono in palio i primi due punti in classifica per entrambe le squadre. Si parte davanti ma il distacco resta sempre risicato e Faenza non riesce ad allungare, complici anche i tanti canestri sbagliati da sotto, tant’è che si chiude il primo tempo sul 21 a 21.
Nella seconda metà di gara siamo noi a subire di più gli avversari sul piano del gioco ma negli ultimi minuti, con la partita ancora in parità, è entrato in campo l’orgoglio.
Abbiamo alzato l’intensità difensiva e lottato su ogni pallone a rimbalzo, tutto ciò ha portato secondi tiri e quindi punti e morale. Grazie all’entusiasmo ci portiamo a casa una vittoria meritata, ma la strada è ancora lunga.
 UNDER 19 GOLD
️ Calderara 78 – 68 FBP
Anghileanu 20, Ravaioli 1, Bulzacca 4, Carugati, Foschini 6, Albonetti, Tverdolheb 19, Gatto 15 all. Morigi/Bedeschi
Si chiude con la comoda trasferta di mercoledì sera a Calderara di Reno l’anno cestistico 2021 per gli u19gold.
Privi dei lungodegenti, ma anche di Melandri e Calai, si fa ricorso al rientrante Bulzacca e alla wild card dalla silver Carugati per arrivare ad 8 effettivi.
Primo tempo in cui si concede tutto ai padroni di casa che ne approfittano con 42pt (a 34), poi si stringe la difesa e si va in un amen a +5 (42-47). Il parziale piazzato, però, viene rintuzzato da Calderara che torna in vantaggio e non abbandona più la testa della gara, grazie a tre triple consecutive contro una disattenta e pigra difesa manfreda nel quarto e decisivo periodo. Il regalo più grande per questo Natale sarebbe quello di tornare alla doppia cifra di effettivi in campo. Ce lo auguriamo vivamente tutti!
Auguri a tutti i nostri tesserati e a tutte le rispettive famiglie da me e da tutto lo staff FBP. MAK

PROMOZIONE: OPERA MAXIMA, SECONDO EPISODIO!

FAENZA 69 – 43 MORCIANO EAGLES

( 20-8, 16-12, 19-10, 14-13 )

︎︎︎︎︎︎︎︎︎︎ Ⓢ︎Ⓗ︎Ⓞ︎Ⓦ︎
✌Battuta la capolista!
Cosi sui social è uscita ieri sera la notizia della vittoria netta, chiara e schiacciante di Faenza su Morciano. Chiamarlo “episodio due” dopo la grande prova di San Marino di quindici giorni fa è un titolo facile, ma se due indizi fanno una prova, dopo aver domato San Marino e Morciano si può almeno dire che il lavoro paga, e che questi ragazzi hanno davvero imboccato una bella strada.
Sulla partita ci sarebbe da scrivere un libro, e solo i fortunati presenti potranno avere il ricordo di una gara dominata su tutti i fronti per 40 minuti, con una difesa perfetta che limita gli ospiti sotto i 50 punti, e un attacco che nella serata storta di Boero trova altri aiuti importanti e altrettanto efficaci, con un Troni particolarmente ispirato, il solito Paulo e Santini che corona una prova di potenza col suo massimo stagionale. E via via il contributo di tutti, che se non visibile nei tabellini di Faenza, di certo ha influito su quelli di Morciano, ridotti ai minimi termini da un attenzione mai vista prima.
Brevemente la storia del match: Faenza parte con Santini Castellari Troni Boero e Santo. Lollo apre le danze, Santini subito scatenato e Castellari la spiega a modo suo con due triple che ci portano a 20. Ospiti contratti, appena quattro centri, ma nei volti la serenità di chi conosce i propri mezzi e rimanda per un attimo la rimonta.
Nel secondo quarto infatti Morciano fa meglio, in entrambe le parti del campo,  sfruttando il vantaggio sui nostri under. Ma la conta premia ancora Faenza, che con molta pazienza fa il suo lavoro e allunga di altri 4 punti la fuga, e vedere Morciano quasi doppiata sul 36 a 20 faceva davvero un certo effetto.
Secondo tempo: si inizia con l’asse play-pivot che manda a scuola tutti per 10 minuti di spettacolo, dove la squadra lavora alla perfezione e Troni – Santo fanno pentole e coperchi; Inizia Paulo con 2+2+3 e lo segue Lollo con altri 8 in fila.  Faenza a più 27, Morciano è alle corde passando direttamente dal non riuscire a prenderci le misure al capire di non poterlo più fare, nonostante impegno costante e ottime individualità, ovvie in una squadra che arrivava a Faenza quasi a punteggio pieno.
Ultimo quarto coi giochi chiusi, si prosegue in botta e risposta dopo le due triple in un minuto di Cenci, che prova a svegliare i suoi almeno per ridurre il gap, ma le uniche cose che suonano sono il tamburo di un giovane ultrà e la tripla conclusiva di Troni che anticipa di poco l’ultimo centro di Santini per il 69 a 43 finale.
Voto 10 a tutti, assolutamente, con nota di merito a Coach Vespignani che sta facendo quanto promesso non tanto a livello di risultati – anche se l’obbiettivo salvezza pare sempre più alla portata – quanto sul profilo del gruppo e dell’importanza di tutti, soprattutto dei 4 under 19 presenti nel roster.
Promo di nuovo in campo il 7 gennaio a Santarcangelo.
Santini 18, Castellari 8, Troni 25, Santo 13, Anghileanu, Boero, Melandri, Fabbri 5, Tverdohleb, Pantani, Bulzacca. All. Vespignani. Ass. Parrucci.

GIOVANILI: SETTIMANA 6 -12 DICEMBRE

UNDER 17︎︎︎︎︎
️ Nuova virtus Cesena 48 – 30 FBP
Tabellini: Venturi A. 7, Venturi N. 4, Amaroli 4, Alpi 4, Nyemeg 4, Rotaru 4, Caroli 2, Paganelli 1, Papaleo, Agostini, Giglio, Monti.
Buona la partita della nostre ragazze che lottano e giocano ad armi pari per 30 minuti.
Qualche disattenzione difensiva e alcune palle perse nel quarto tempo creano in divario di fine partita che nn racconta l impegno messo dalle nostre ragazze.
Il lavoro fatto fino ad oggi si vede, continuare a lavorare l imperativo…
 UNDER 15
️ FBP 39-77 Capra team
Tabellini: Samorì 7, Piazzetti 6, Liporesi 6, Salvini 5, Capirossi 4, Pausini 3, Ceccarelli 2, Bosi, Coralli, Guardigli, Bertoni, Giovannetti.
Gara che già nel prepartita si presuppone tosta con le ragazze ravennati molto più esperte di noi e che militano con successo anche nella categoria u17.
Il primo quarto ci mette in difficoltà dal punto di vista difensivo molte le ingenuità che ci vedono soccombere 2 a 29.
Le rotazioni di entrambe le squadre ci permettono di proporci in qualche buona combinazione offensiva.
Ancora troppe le disattenzioni e la leggerezza difensiva, e serve più collaborazione in attacco, tutte cose a cui serve tempo e lavoro.
UNDER 19︎︎︎︎︎
️ Futurvirtus 62 – 55 FBP
 Tabellini: Panzavolta 2, Amaroli, Sangiorgi 15, Agostinelli 10, Fabbri 6, Bodan, Bertozzi 2, Chiarini 5, Fracasso 2, Bentini 11, Fragano ne, Nyemeng 2.
Ancora una volta purtroppo le Girls u19 vedono svanire la vittoria nel finale di partita, dopo comunque una buona prestazione complessiva: dopo tre periodi condotti in vantaggio contro FuturVirtus, squadra ottimamente strutturata e con alcune ragazze che hanno già esordito nel campionato di serie B, le nostre hanno ceduto fisicamente e non sono più riuscite ad avere birllantezza offensiva ed intensità difensiva sufficienti per arginare le avversarie, chiudendo sul – 7 finale. Risultato amaro, ma il lavoro in palestra di coach Francesca sta dando buoni frutti, e continuando così le nostre u19 potranno sicuramente togliersi delle soddisfazioni….FORZA RAGAZZE, NON SI MOLLA!!!

GIOVANILI: SETTIMANA 6 -12 DICEMBRE

 UNDER 14︎︎︎︎︎︎ SILVER
️ Aics Forlì 45 – 88 FBP
Dapporto 25, Negri, Malavolti 6, Romano 4, Crudo 6, Tassinari, Loukili 8, Bandini 4, Scarpelli, Sangiorgi, Okadigbo 4, Calderoni 31 all. Morigi/Ravaioli
Qualche passo avanti per qualcuno e qualche passo indietro per altri. Al di là della vittoria, acquisita nel primo tempo grazie a buone giocate individuali, spaventa la mancanza di iniziativa con e senza palla, problema da dover assolutamente risolvere nei prossimi allenamenti.
UNDER 17︎︎︎︎︎︎ SILVER
️ FBP 24 – 101 Argenta
Rossini 8, Moriconi 8, Belosi 4, Balducci 2, Arcolaci 2, Neri, Corazza, Liverani, Stella
I nostri ragazzi devono affrontare la prima in classifica, ma non accade il miracolo e la partita è in mano ad Argenta per tutti i 40 minuti.
Riusciamo a stare in partita solo inizialmente, grazie ad un atteggiamento propositivo e scegliendo buoni tiri che portano 4 punti velocemente.
Successivamente iniziano le amnesie difensive, inoltre la bassa qualità nei passaggi, dovuta alla continua pressione avversaria, manda in contropiede gli avversari continuamente e il gap si fa sempre più grande.
 UNDER 17 GOLD
️ FBP 72 – 57 Invictus Bologna
(15-21,21-13,21-9,15-14)
Albonetti 16, Aloisi 1, Castellari 2, De Luca 9, Giglio 5, Melandri, Meneghini 2, Venturelli 22, Verna 7, Vespignani, Zoli 8
Inizia in salita il match per i nostri ragazzi che, dopo appena 3 minuti, si trovano sullo 0-9. È da questo momento che è arrivata la reazione di squadra, grazie ad una difesa aggressiva e una maggiore fiducia in attacco sono riusciti ad arrivare all’Intervallo lungo effettuando il primo sorpasso della partita chiudendo la frazione sul 36-34.
Il rientro dagli spogliatoi ha visto il nuovo controsorpasso della compagine bolognese grazie ad una tripla realizza da Zucconi, con un buon 2/2 di Venturelli dalla lunetta Faenza riesce a mettere nuovamente una lunghezza di distanza tra le due formazioni. È nel terzo quarto che si è visto costruire il parziale che permetterà di andare all’ultimo atto con un vantaggio di 14 lunghezze, tutto caratterizzato da un’ottima prestazione difensiva di Albonetti e compagni.
Negli ultimi 10’ si sapeva che i ragazzi allenati da coach Marculissi non avrebbero mollato, come dimostra l’ottimo percorso fatto fino ad ora, e a soli 3 minuti dal termine il punteggio vede le due formazioni a sole 6 lunghezze di differenza, il canestro è diventato piccolissimo e segnare diventa difficile per i nostri ragazzi che con qualche soluzione affrettata cercano di chiudere la partita, ma questa volta in aiuto arrivano i tiri liberi che, grazie ad una maggiore precisione rispetto alle precedenti uscite, permettono di chiudere la partita sul definitivo 72-57 e di regalare alla squadra e al pubblico presente una splendida vittoria contro una delle squadre più in forma del campionato.
UNDER 19 GOLD 
️ Fbp 61-47 S.G. in Piano
Anghileanu 20, Calai 4, Ravaioli 4, Capucci 4, Albonetti 6, Fode Demba 7, Tverdohleb 11, Melandri 4, Camporesi ne. All. Morigi/Bedeschi
Primo e secondo quarto in bilico per lunghi tratti e si arriva all’intervallo 31-30. Nel terzo si fa grande fatica a trovare la via del canestro, mentre San Giorgio di Piano riesce a trovare qualche buona soluzione per il +4 ospite. Nell’ultimo periodo allungo decisivo (23-5) stimolati dalla tripla di Albonetti, si aggiungono Anghileanu ( e Fode Demba (5) all’esordio nel campionato gold (ed alla sua terza partita di sempre). Partita che bissa le buone cose viste a Ferrara, sperando di rimpinguare le fila per le prossime partite.
UNDER 19︎︎︎︎︎︎ SILVER
️ Int.Imola 41 – 58 Fbp
Motta 4, Carugati 6, Carbini, Capucci 25, Rossini 2, Monteventi 1, Lacchini, Zambelli Hosmer 6, Berete 12, Benini 2
Tornano alla vittoria i ragazzi dell under 19 silver, che ad Imola, grazie ad una discreta difesa collettiva regolano i padroni di casa, scappando nel finale addirittura +17
Vittoria che la squadra dedica a Marcello che in settimana ha subito un infortunio.
Martedì prossimo impegno contro Green basket
UNDER 15︎︎︎︎ GOLD
️ Argenta 71 – 50 BFB
(25-10; 16-10; 14-9; 16-21)
Argenta: Manzoni 2, Vecchi 4, Bianconi 6, Roncagli 13, Cantelli, Verri 11, Burchi 2, Cattani 9, Reggiani 18, Amadei 6, Silvagni. Coach Massari
Faenza: Dapporto 1, Nanni 5, Chiarini, Stella, Donati 5, Ronchi 3, Calderoni 3, Silvestrini 9, Moriconi 12, Alpi 2, Umba 8, Melandri. Coach Ceroni
Pronti via 10-2 per i padroni di casa che piazzano il primo break della partita. Faenza reagisce subito e con un 2+1 di Umba riduce le distanze, ma è solo un fuoco di paglia perché Argenta continua a bucare con facilità la difesa manfreda e chiude il primo parziale sul 25-10. Nel secondo quarto la panchina porta linfa in attacco, ma le distrazioni difensive non permettono di diminuire il divario. A 5″ dalla fine del secondo quarto, dopo una buona conclusione di Calderoni, i padroni di casa trovano un contropiede lampo per che chiede il primo tempo sul 41-20.
Questi ultimi 5″ rappresentano a piano gli sbalzi di concentrazione di Faenza in questo primo tempo.
Nella ripresa poco cambia dal punto di vista del risultato. I padroni di casa rimangono in controllo per tutto il secondo tempo. Moriconi e compagni aumentano l’intensità difensiva e la qualità del proprio gioco, ma il risveglio arriva troppo tardi e la partita si chiude sul 71-50.
Chiarini, in maniera molto critica, commenta così la partita:
“la partita è stata in salita a causa della nostra imbarazzante concentrazione soprattutto difensivamente parlando, verso la fine della gara complice anche qualche mancanza di lucidità degli avversari siamo riusciti a giocare un po’ meglio tuttavia non è bastato per portarci a casa la vittoria”
︎UNDER 15︎︎︎︎︎︎︎︎︎ PARALLELO
️ FBP 66 – 26 San Piero
(14-7; 15-8; 16-6; 21-5)
Faenza: Minelli 18, Suppa, Nanni 7, Stella 6, Bandini 10; Morri 2, Gamberini 4, Melandri 2, Alpi, Spata 8, Arcolaci 7, Foschi 2. Coach Ceroni-Giglio
San Piero: Ventura, Orlandi 7, Batani, Pressiani 13, Mosconi, Dogana 6, Montanari, Saragoni. Coach Mescolini
Debutto casalingo nel campionato parallelo che non delude le aspettative. Minelli e compagni prendono subito le redini della partita e tra belle collaborazioni e qualche palla persa di troppo portano a casa la seconda vittoria stagionale.
 U 17 SILVER
️ Lugo 80 – 38 FBP
Beltrani 11, Elmi 7, Donati 4, Ronchi 3, Liverani 2, Peroni 2, Rossini 2, Balducci 2, Syll 2, Nanni 2, Chiarini 1
I ragazzi restano in partita nel primo quarto, dal secondo sale in cattedra Lugo che dilaga segnando a ripetizione. I nostri provano a risolvere la situazione con azioni individuali ma la difesa avversaria è sempre pronta con gli aiuti, e la mancanza di lucidità non ci porta a trovare gli scarichi opportuni. Tanti errori di concentrazione sommati alle palle perse eccessive portano al risultato finale.
Forza ragazzi!!