GIOVANILI: I RISULTATI DEL WEEKEND

E’ finalmente iniziato il campionato dei nostri burdeli! Ecco i risultati dei nostri ragazzi scesi in campo nel weekend

Under 17 gold

S. Giorgio di Piano – Faenza Basket Project 90 – 72 
Giorgi 10, Verna 16, Meneghini 9, Venturelli 8, Castellari 0, Zoli 10, Fortunato 0, Aloisi 2, Giglio 9, De Luca 8, Melandri 0

Il commento del coach: “Nei primi 7’ di gioco avevamo approcciato la partita contratti e con un atteggiamento sbagliato. Li si è creato un parziale di 15 punti che siamo riusciti a ricucire solo in parte nel secondo e terzo quarto, arrivando fino al -8, grazie ad una migliore intensità difensiva che ci ha permesso di recuperare 22 palloni.
Negli ultimi due quarti complice la stanchezza e alcune lacune tecniche ancora da colmare, il parziale si è mantenuto importante.
I ragazzi si sono dimostrati disponibili e hanno messo il cuore in campo, ma la strada da fare è ancora lunga. Un mattone alla volta ci permetterà di costruire la nostra cattedrale”

 

Under 19 gold

Junior Ravenna – Faenza Basket Project 43 – 46 
Gatto 9, Melandri 5, Tverdolheb 9, Anghileanu 10, Foschini 1, Bulzacca 3, Ravaioli 1, Albonetti 7, Monteventi 1, Calai 0, Camporesi, Gardelli

Serie A, 4a giornata: l’E-Work lotta ma non basta, al “Cattani” passa Schio

E-WORK FAENZA – FAMILA WUBER SCHIO 54-70 (16-31, 13-17, 11-16, 14-6)

Nella bella cornice del PalaCattani l’E-Work prova a tenere testa alla corazzata Schio, ma deve arrendersi alle venete, cedendo 54-70. Migliori realizzatrici tra le bianconere Cupido e Pallas a quota 12, con la nigeriana che aggiunge anche 22 rimbalzi al suo tabellino. Dall’altra parte 4 giocatrici in doppia cifra, tra cui spiccano i 18 punti e 7 rimbalzi di Gruda.

Quintetto Faenza: Cupido, Davis, Policari, Castello, Pallas

Quintetto Schio: Sottana, Dotto, Crippa, Gruda, Keys

Sono di Rosa Cupido i primi due punti della serata, ma Schio risponde subito con Gruda, che mette in mostra tutto il suo talento e prende per mano l’attacco delle venete. Schio firma un break di 10-0 e tenta una prima fuga, ma l’E-Work ritrova energia grazie ad alcune giocate di Pallas, tra cui una stoppata su Gruda ed un successivo appoggio in transizione. Il canestro di Davis consente alle padrone di casa di tornare fino al -11, dopo essere finite anche sul -17. La prima frazione si chiude con Schio avanti 31-16.

Continua l’ottima prova di Pallas, che sale in doppia cifra per rimbalzi (di cui 5 offensivi) e prova a tenere in partita le bianconere. Si segna meno nel secondo quarto, rispetto a quanto visto nei primi 10′ di gioco, con diversi errori da una parte e dall’altra. Schio allunga le rotazioni, con coach Dikaioulakos che sfrutta tutte le giocatrici a sua disposizioni, cercando di gestire le energie dopo l’impegno infrasettimanale in Eurolega. Gruda prosegue nella sua serata quasi perfetta e sale ben presto a quota 15 punti personali. Dall’altra parte Cupido inventa un paio di canestri importanti per ridare energia all’E-Work, ma la tripla finale dall’angolo di Laksa manda le squadre negli spogliatoi sul 29-48.

Al rientro dagli spogliatoi il ritmo della partita si abbassa e si abbassano anche le percentuali dal campo delle due formazioni. L’E-Work continua a litigare col tiro da oltre l’arco (2/18), mentre dall’altra parte Schio sembra alzare leggermente il piede dall’acceleratore. Non si segna per i primi due minuti di gioco e serve un canestro di Policari per sbloccare il tabellone del PalaCattani e convincere il coach ospite a chiamare timeout. Keys e Gruda continuano a fare male alla difesa bianconera, portando Schio anche sul +27 (34-61). La frazione si chiude con una tripla per parte: apre Porcu, risponde Mestdagh, che tiene le arancionere ad assoluta distanza di sicurezza.

L’ultimo periodo di gioco vede una reazione di Faenza, guidata dalla solita Pallas e dalla spinta di Porcu, che riducono lo svantaggio per le romagnole, che chiudono sul -16, concedendo solamente 6 punti a Schio nel quarto. Il risultato finale è 54-70, con l’E-Work che si prepara alla importante trasferta di Costa Masnaga nel prossimo weekend, mentre Sottana e compagne avranno l’impegno europeo infrasettimanale.

Tabellino Faenza: Pallas 12, Cupido 12, Policari 6, Castello 6, Davis 6, Cappellotto, Morsiani N.E., Manzotti, Llorente 4, Porcu 8

Tabellino Schio: Sottana 2, Crippa 4, Gruda 18, Dotto 6, Keys 10, Laksa 8, Del Pero, Mestdagh 12, Verona, Andrè 10

Serie A, 4a giornata: il prepartita di Faenza – Schio

Dopo la prima vittoria stagionale, ottenuta sabato scorso nella sfida casalinga contro Broni, l’E-Work si prepara ad ospitare la corazzata Famila Schio, ancora imbattuta in campionato, ma reduce da un ko in Eurolega contro Sopron. Le venete sono la miglior difesa dell’A1 e nelle prime tre giornate hanno superato Lucca, Moncalieri e GEAS.

Faenza si appresta a vivere un ritorno storico al PalaCattani, dove è atteso il pubblico delle grandi occasioni per la sfida ad una delle squadre che è ormai da anni ai vertici della pallacanestro femminile italiana ed europea.

Coach Diego Sguaizer ha presentato così la partita: “Mi aspetto di rivedere i segnali positivi visti nella partita contro Broni in termini di crescita e di atteggiamento. Sappiamo che Schio ha valori importanti, ma questo non deve cambiare il nostro atteggiamento mentale e la nostra presenza fisica sul campo. Mi auguro che si possa avere una partita per più minuti e che anche nei momenti di difficoltà la squadra non si scolli, ma continui a giocare a pallacanestro. Lo ripeto, le qualità dell’avversario le conosciamo, cercheremo e speriamo di avere risposte e segnali importanti all’interno di un percorso di crescita che ci deve portare all’obiettivo finale che tutti noi conosciamo”.

Per le bianconere ancora out Schwienbacher e Morsiani, oltre alla lungodegente Franceschelli. La palla a due è in programma alle ore 18 al PalaCattani, arbitri dell’incontro i signori Bramante, Bartolini e Mura. Diretta della sfida su LBF Tv, canale ufficiale della Legabasket Femminile.

Si è spento Mario Marchiani: Faenza piange il suo dirigente


La società E-Work Faenza si stringe attorno alla famiglia di Mario Marchiani, venuto a mancare nella giornata odierna.

Mario, ex dirigente del Club Atletico Faenza, si è dedicato per tanti anni alla pallacanestro cittadina, in particolare a quella giovanile, dove aveva portato avanti un progetto volto alla crescita delle atlete faentine.

Tutta la società lo ricorda con grande orgoglio e affetto.

Ciao Mario, per sempre con noi.

SERIE A: BIGLIETTERIA APERTA PER IL RITORNO AL CATTANI

 

 

PRENOTA IL TUO BIGLIETTO

 

Faenza Basket Project comunica che la biglietteria online per prenotare l’accesso per la sfida di Domenica 24 alle ore 18 contro Schio è aperta.
Si giocherà al PalaCattani per un appuntamento speciale contro una delle squadre più storiche della pallacanestro femminile.

Si ricorda che la biglietteria del Cattani sarà aperta anche il giorno della partita per comprare l’accesso ma vi invitiamo a prenotare il biglietto per agevolare il corretto e distanziato afflusso di tutti gli spettatori dentro il palazzetto.

Infine si ricorda che l’accesso è consentito soltanto ai possessori di Green Pass.

I prezzi dei biglietti:

  • Over 18: 15 euro
  • Promozione Giovanili FBP e Faenza Futura: 15 euro per la coppia di genitori / 10 euro per il singolo genitore
  • 14-18 anni: 5 euro
  • Ragazzi/e settore giovanile FBP e Faenza Futura: Gratis
  • Under 14: Gratis
  • Abbonati Raggisolaris: Gratis

 

Per i genitori dei ragazzi/e delle giovanili vi invitiamo a prenotarsi contattando la segreteria via whatsapp al 3516689829 o mandare una mail a fbpfaenza@gmail.com