E CONCLUDIAMO LA GIORNATA COL BOTTO: ARRIVANO I RINFORZI, E SONO BIANCOROSSI!

 

Faenza Basket Project ha l’onore di annunciare l’ennesima collaborazione nata con Società della Regione, questa volta per tentare una prestigiosa scalata con le under 18, già squadra “corta” per le annate ufficiali, ultimamente privata anche di Ottavia Ballardini causa infortunio.

Ringraziamo per questa nuova amicizia la Bonfiglioli Ferrara Basket (web site), che concede il prestito di tre atlete importanti nell’economia di ogni squadra. Ferrara si priva di queste ragazze pur dovendo affrontare il trofeo Emilia Romagna, e ciò dimostra la grande volontà di privilegiare un opportunità per le ragazze che nella peggiore delle ipotesi lascerà a ricordo una bella esperienza. Ringraziamo naturalmente anche le famiglie di Elisa, Anna e Giulia per il supporto morale  logistico ;-).

Ma il GRAZIE più grande va a tre ragazze di 17 anni che mettono la passione davanti ai sacrifici che arriveranno per i viaggi e le ore in treno. Complimenti davvero e il nostro benvenuto a..

#60 ELISA GAVAGNA, 2000, PIVOT
#30 ANNA SALVADEGO, 2000, ALA
#8 GIULIA TARGA, 2001, PLAY

In bocca al lupo ragazze, divertiamoci insieme!! Vamos!!!!!!!!!!!

WEEKEND DI GARE (E SODDISFAZIONI) PER LE GIRLS U13

BONFIGLIOLI FE 35 – 53 FAENZA

STARS BOLOGNA 40 – 58 FAENZA

Le girls u13 chiudono la prima fase del loro campionato con due gare ravvicinate ed entrambe vittoriose, sabato a Ferrara ed oggi sul campo dello Stars Corticella…due partite condotte ancora una volta fin dalle prime battute, con qualche pausa ( oggi soprattutto in fondo comprensibile), ma sempre alla ricerca del gioco di squadra e della migliore applicazione degli schemi preparati da Morena, contro avversarie con alcune buone individualità, ma certamente molto meno “squadre” della nostra. Ora una breve sosta, poi la seconda fase, contro le squadre qualificate del girone D, con l’obiettivo di piazzarsi nei primi 2 posti, per potersi giocare il titolo regionale….VAMOS GIRLS U13!!!

Tabellino 1

Burbassi 15, Fracasso 10, Panzavolta 8, Piglia 7, Giorgi 6, Alpi 4, Sallustio 3, Bertoni, Grilli, Sgubbi.

Tabellino 2

Giorgi 15, Panzavolta 14, Alpi 9, Burbassi 6, Fracasso 6, Sallustio 6, Venturi 2, Grilli, Lotto, Piglia.

All. Morena Trerè

 

FAENZA LOTTA MA IL DERBY È DEL PROGRESSO

Progresso Bologna 80 – 67 InfinityBio Faenza

Alla fine Faenza chiude a meno 13 in linea con la partita di andata al Bubani dove si imposero sempre le Bolognesi per 78 a 67, ma quello che si è visto al Pala Cierrebi è stata tutta un altra partita.

Faenza parte bene e prova subito con i canestri di Morsiani e Ballardini un fuga approfittando del avvio sottotono delle padrone di casa. Ma come era prevedibile appena la sua miglior giocatrice D’Alie suona la carica Bologna in pochi minuti ci raggiunge e ci supera e da quel momento non lascerà più la testa della partita. Il primo quarto finisce con il risultato di 23 a 17. Bologna alza la pressione difensiva e mette in mostra un gioco fatto di grande corsa e velocità con continui cambi di gioco a trovare sempre tiri comodi, il tutto aiutato dalla grande precisione al tiro dalla lunga distanza dove concluderanno la partita mettendo a referto un 14/23 frutto delle super prestazioni di D’alie 7/10 e Nannucci 3/3.

A fine secondo quarto il divario sale a 11 punti, ma è nel terzo che arriva il break definitivo con Bologna che ne segna 22 contro i nostri 13. Sul parziale di 62 a 42 inizia l’ultimo quarto, la Matteiplast spinge ancora sull’acceleratore portandosi oltre i 20 punti di vantaggio, poi a partita ampiamente chiusa cala l’intensità difensiva, concedendoci tiri più comodi che ci permettono di rendere meno pesante la sconfitta e vincere il parziale con il punteggio di 25 a 18.

Come dichiarato dal patron Civolani a fine partita, il più 13 è un risultato che non rende onore alla prestazione delle Bolognersi, molto più ampia la differenza vista in campo. Bologna è una squadra che gioca insieme ormai da diversi anni e l’affiatamento e l’intensità vista in campo altro non sono la conferma del valore di questa squadra che si sta confermando come una delle migliori formazioni del girone Sud nonostante gli infortuni la stiano falcidiando.

Per quanto riguarda le nostre ragazze dopo lo scivolone casalingo contro Umbertide ci si aspettava una reazione di orgoglio che in parte si è vista, ma quello che va da subito ritrovato è lo spirito di squadra e l’intensità difensiva che sembrano essersi smarriti.

Il prossimo turno siamo a riposo e dovremo sfruttare al massimo questi giorni per farci trovare pronti per la lunga trasferta a Campobasso.

Questi i tabellini della partita dove risulta sbagliato il parziale della fine del primo quarto:

http://www.legabasketfemminile.it/MatchStats.aspx?ID=179&MID=33848&rg=