SERIE A2: DOMANI IN PIAZZA FESTEGGIAMENTI

Domani sera, martedì 15 giugno 2021, alle ore 19, nella Sala del Consiglio Enrico De Giovanni del Comune di Faenza, l’amministrazione comunale, dopo la vittoria di domenica sera di Gara 3 contro il Valdarno, valevole per la promozione in Seria A1, incontrerà le atlete della squadra e la dirigenza del Faenza Basket Project per ringraziarle per i risultati ottenuti.
A seguire, indicativamente verso le 20.15, ci si trasferirà in piazza del Popolo per un momento di incontro con i tifosi, la città e i nostri sponsor.

TUTTI IN PIAZZA!!

SERIE A2: AVVISO PARCHEGGIO BUBANI

Faenza Basket Project avvisa gli spettatori che domani assisteranno alla gara 3 di finale playoff che il parcheggio di piazzale Aldo Pancrazi non sarà accessibile per parcheggiare le autovetture per via delle giostre del luna park di Faenza.

https://www.ravennanotizie.it/societa/2021/06/09/a-faenza-torna-il-luna-park-armato-contro-il-virus-per-la-gioia-dei-piu-giovani-appuntamento-dal-15-al-27-giugno-in-piazzale-pancrazi/

SERIE A2: PREPARTITA VALDARNO GARA 3

Ultima partita dell’anno. Ultima al Bubani.
Domani sera ore 19 (diretta facebook e youtube) andrà in scena l’ultimo atto decisivo della finale promozione tra Faenza e Valdarno, chi vincerà sarà promosso in serie A1.
Dopo gara 2 l’E-Work deve ricostruire una cavalcata che per i primi 70 minuti delle prime due gare era stata perfetta ma la pallacanestro è uno sport imprevedibile e quindi serviranno altri 40 minuti per le bianconere per riuscire a strappare la promozione.
Bubani sold out per la sfida decisiva, 25% della capienza consentita raggiunta.
Il pubblico sarà un fattore importante per la sfida come è stato a Valdarno per gara 2.
Le parole di coach Sguaizer:
“É chiaro che abbiamo subito un bel pugno dopo gara 2 ma la serie è ancora aperta e ci siamo guadagnate la sfida decisiva dentro le nostre mura. Abbiamo cercato di capire cosa è successo in quell’ultimo quarto.
Dovremo aumentare l’attenzione maggiormente cercando di migliorare nelle situazioni di 1vs1 e sui rimbalzi difensivi. 

Faremo la nostra partita con aggressività e testa per andare a prendere ogni vantaggio e concretizzarlo.”