SERIE A2: UNA E-WORK MAI DOMA SFIORA LA RIMONTA, MA E’ CREMA AD ANDARE IN FINALE!

E-WORK FAENZA – PARKING GRAF CREMA 53-60 (9-13, 14-24, 18-12, 12-11)

Si ferma in semifinale la corsa delle nostre ragazze nella Coppa Italia di Moncalieri. Nonostante le assenze di Ballardini e Morsiani le bianconere lottano fino all’ultimo contro Crema, recuperando anche 15 lunghezze di divario. Non bastano i 17 di Schwienbacher e i 20 rimbalzi in coppia di Soglia e Vente.

Quintetto Faenza: Francheschelli, Schwienbacher, Brunelli, Soglia, Vente

Quintetto Crema: Melchiori, Caccialanza, Rizzi, Pappalardo, Nori

La tripla di Caccialanza rompe l’equilibrio, dopo due minuti iniziali conditi da tanti errori su entrambi i lati del campo. Soglia in post basso segna i primi due punti per l’E-Work, seguiti da una magia di Schwienbacher, che firma il 5-3 bianconero. Crema si affida al tiro dalla lunga distanza ed alla fisicità della rientrante Nori sotto le plance. Faenza risponde con una buona giocata di Vente, ma la seconda tripla di serata di Melchiori costringe coach Rossi al primo timeout di serata (9-11). Il primo quarto si chiude con una bella giocata sull’asse Gatti-Nori, che fissa il punteggio sul 9-13.

8-0 il parziale firmato quasi esclusivamente da Caccialanza in apertura di secondo quarto: Faenza si ritrova a -12 in un amen (9-21) e Rossi deve fermare nuovamente il gioco.  Le bianconere tornano a segnare grazie alla tripla di Schwienbacher, seguita a ruota da un gioco da 3 punti di Vente (15-25). Il terzo fallo della lettone è un primo campanello d’allarme per l’E-Work, che viene però trascinata da Schwienbacher nel tentativo di rimonta. Pappalardo sbaglia l’appoggio vicino al tabellone, Porcu punisce dall’altra parte: 20-28 e timeout per coach Stibiel. Nuovo break in favore delle lombarde, che con un 7-0 toccano il massimo vantaggio sul +15 (20-35). Franceschelli trova i primi 3 punti della sua serata e fissa il punteggio sul 23-37 all’intervallo.

Partenza aggressiva per l’E-Work, che cerca di chiudere in difesa e ricucire possesso dopo possesso il gap nella metà campo offensiva: Brunelli e Soglia riportano le bianconere sul -9 dopo 3′ di gioco (30-39). Crema non trova la via del canestro e in contropiede Vente firma il 34-41 ed il suo settimo punto personale. Nori dalla lunetta permette a Crema di respirare, Franceschini risponde e il divario tra le squadre rimane invariato. Gatti e Rizzi firmano un mini-break che riporta le ragazze in maglia blu sul +11 (38-49). Tre punti in fila dell’E-Work portano le squadre all’ultimo mini-riposo sul 41-49.

Grande equilibrio in avvio di ultimo quarto, con le squadre che si rispondono colpo su colpo, fino alla tripla centrale di Franceschelli che vale il nuovo -5 E-Work (48-53). Pronta replica di Zagni, sempre dalla lunga distanza. Si entra negli ultimi 3 minuti del match con Crema avanti di 7 lunghezze (49-56). Due liberi di Soglia e altri due di Schwienbacher riportano Faenza sul -3. Melchiori ruba un pallone pesantissimo e appoggia in contropiede il canestro che potrebbe chiudere la sfida. Faenza tenta gli ultimi assalti ma Crema controlla, chiudendo sul 53-60 e conquistando la terza finale consecutiva nella competizione.

Tabellino Faenza: Franceschelli 9, Schwienbacher 17, Soglia 7, Brunelli 4, Vente 7, Franceschini 5, Morsiani N.E., Sangiorgi N.E., Caccoli 2, Meschi, Porcu 2

Tabellino Crema: Melchiori 13, Nori 9, Caccialanza 7, Rizzi 7, Pappalardo 9, Gatti 4, Zagni 5, Capoferri 4, Cerri 2, Degli Agosti N.E., Parmesani N.E., Guerrini N.E.

SOSPESE TUTTE LE ATTIVITA’ GIOVANILI, PRIMA DIVISIONE E PROMOZIONE MASCHILE, SERIE C FEMMINILE

In questo clima di instabilità e confusione generale, abbiamo assunto la decisione di interrompere da oggi 5 Marzo 2020, tutte le attività (allenamenti, partite/amichevoli) di Faenza Basket Project e Faenza Futura Basket.
Rimane confermata solo l’attività a “PORTE CHIUSE” della squadra femminile di Serie A2, il cui campionato riprenderà, sempre a porte chiuse, nel prossimo weekend.
La decisione è maturata per tutelare i tesserati (e con essi parenti, amici e conoscenti) da eventuali rischi di contagio, non potendo garantire loro i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 previsti nel punto “C” dell’art. 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri *del 4 marzo 2020*.
Nel decreto c’è scritto che le attività motorie in genere svolte all’aperto, ovvero all’interno di palestre, piscine e centri sportivi di ogni tipo, sono ammesse esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto della raccomandazione di mantenere in ogni contatto sociale una distanza interpersonale di almeno un metro, e nel nostro sport è impossibile.
Per questi motivi l’attività rimarrà sospesa finché non ci saranno nuove disposizioni in proposito.
Appena avremo comunicazioni dalla FIP riguardo la gestione dei campionati e delle attività correlate, forniremo ulteriori aggiornamenti. GRAZIE

CESENA OSTICA (E OSTILE) PER LE GIRLS U18!

VIRTUS CESENA 37 – 28 FAENZA BASKET PROJECT

Le Girls u18 escono battute nel punteggio ( e anche nel fisico) dalla partita disputata ieri sera a Cesena.
Non essendo stato presente mi limito a descrivere i dati oggettivi, che parlano di una partita disputata in una palestra senza tabellone segnapunti e senza cronometro, e di almeno tre nostre ragazze uscite malconce anzitempo dalla partita (con qualche apprensione specialmente per Licia Bravi)…
Partita comunque equilibrata, dopo un inizio difficile per le nostre, andate all’intervallo lungo sul 18-18.
Faccio un grande in bocca al lupo a Licia e alle altre ragazze acciaccate, sperando in un loro pronto recupero: STRINGETE I DENTI GIRLS!!!

Tabellino finale:
Bodan 7, Sangiorgi 2, Berti 2, Giacomoni 2, Agostinelli, Poggiali 4, Samorè, Bentini, Ballardini 2, Bravi 2, Piglia 3.
All. Stefano Morigi.

Parziali: referto francamente illeggibile!

GIRLS FBP: CHE EMOZIONI AL PALA BUBANI!!!

FAENZA BASKET PROJECT 63 – 52 VIS ROSA FERRARA    (dts)

Le Girls hanno battuto ieri le Ferraresi della VIS ROSA, dopo una partita ricca di emozioni e solo dopo un tempo supplementare ( questo senza storia, per la verità).
Di fronte a un Bubani sufficientemente gremito di tifosi, le nostre ragazze sono partite insolitamente molli e nervose e hanno subito dovuto fare i conti con avversarie al contrario motivate e molto ben organizzate;
risultato: bassa percentuale al tiro e molte palle perse, e Ferraresi che tentano un primo allungo, chiudendo il primo quarto avanti di 2….nel secondo quarto la musica non cambia, il nostro gioco continua a latitare e, complici anche un pò di sfortuna ed un arbitraggio un pò troppo permissivo sotto il canestro ospite, si va all’intervallo lungo con le Girls sotto di 7!!!
Dopo l’intervallo però le nostre tornano in campo con “gli occhi della tigre” (cosa avrà detto coach Morigi negli spogliatoi ?!?), e trascinate dalle “veterane” Bandini e Morsiani, riescono a rosicchiare lo svantaggio fino a chiudere sul 50-50 alla sirena finale.
Come già detto il supplementare successivo non ha storia, con le Ferraresi stanche e scoraggiate e con le nostre ad aumentare il vantaggio fino al finale +11!!!
TUTTO E’ BENE QUEL CHE FINISCE BENE, bella la prova di carattere messa in mostra dall’intervallo in poi, ma nel big match della prossima settimana contro Cesena (speriamo con un BUBANi ancora più gremito) servirà certamente una concentrazione ed una determinazione importante fin dai primi minuti di partita…VAMOS GIRLS!!!

Tabellino finale:
FAENZA: Bornazzini 3, Minguzzi 4, Manaresi 4, Balducci 2, Panzavolta 3, Bandini 20, Giorgetti 2, Fiornani 5, Bennoli, Morsiani 20.
All. Stefano Morigi.
FERRARA: Gavagna 14, Camata 1, Fignon 4, Zampini 5, Ardoino 4, Zerbini 2, D’Aloja 8, Moscatyelli, Boarini, Salvadego 8, Targa 2, Perfetto 4.

Parziali: 8-10; 11-16; 14-11; 17-13. suppl. 13-2.