Inizia con una vittoria il campionato delle U18F !

Vittoria in trasferta a Bologna.

Comincia con una vittoria per 72 a 39 contro la Fortitudo Rosa il campionato delle nostre U18.

Partita condotta fin dall’inizio senza particolari patemi. La Fortitudo ha provato mettendo in campo tanta grinta di contenere il divario, ma le nostre ragazze anche in una serata non particolarmente brillante, troppe le palle perse e i canestri sbagliati da sotto, hanno man mano che la partita avanzava, ampliato il divario. I parziali della partita evidenziano bene la differenza, solo nel terzo quarto un approccio troppo molle da parte nostra ha permesso alle Bolognesi di impattare il risultato.

Questi i parziali a nostro favore : 13-6, 21-8, 14-14 e 24-11.

Questi i tabellini :

Soglia 34, Minguzzi 12, Bornazzini 3, Manaresi 11, Panzavolta 2, Ballardini 4, Piraccini 2, Berti 4, Poggiali, Ferruzzi.

 

Faenza InfinityBio – Cestistica Spezzina 37 – 76

Troppo brutto per essere vero !

Difficile commentare una partita persa con uno scarto di 39 punti. In pratica è durata solo 10 minuti quelli del primo quarto chiuso in vantaggio da Faenza di un punto sul risultato di 11 a 10. Poi ad inizio secondo quarto, La Spezia piazza un break di 12 a zero e da quel momento la partita di fatto si chiude. Troppa la differenza vista in campo, sia da un punto di vista fisico che tecnico, ma quello che ha maggiormente colpito e stata la differenza di intensità. La squadra di casa in attacco non è quasi mai riuscita ad esprimere un gioco portando spesso le giocatrici a forzare le conclusioni, e in difesa ha faticato a contenere la fisicità delle avversarie.

La Spezia ha giocato per 40 minuti su ritmi elevati, puntando su una difesa molto aggressiva che gli ha permesso di recuperare tanti palloni conclusi poi con facili contropiedi.

I parziali dei quarti a favore di La Spezia rendono bene la differenza vista in campo, 26 a 8 nel secondo, 19 a 10 nel terzo e 21 a 8 nel quarto.

Adesso per Faenza serve riordinare le idee, compattarsi e cercare già dalla prossima trasferta ad Umbertide di riprendere a fare punti.

Questi i tabellini :

Faenza : Franceschelli 11, Schwienbacher 10, Coraducci 2, Morsiani L. 6, Tridello 1, Ballardini ne, Caccoli 0,Manaresi ne, Moriconi 0, Soglia 7, Morsiani D. 0, Minichino 0.

La Spezia : Gomes Da Silva 12, Lucca 8, Gentle ne, Corradino 8, Templari 15, Mazza ne, Tosi 0, Linguaglossa 12, Cadoni 14, Innocenzi 2, Giuseppone 2, Olajide 0, Stoichkova 3.

 

 

 

 

Arriva la prima sconfitta per Faenza

 

Andros Basket Palermo – InfinityBio Faenza 75 a 59

Prima sconfitta esterna per la matricola Faenza che perde nettamente sul campo del Andros Palermo.
Il primo quarto ha visto un sostanziale equilibrio solo fino a metà tempo, poi l’uscita anticipata di Ballardini per infortunio ha complicato le cose per Faenza, e la squadra di casa ha messo in mostra tutti i suoi punti di forza, sia sotto canestro con la fisicità di Preskienyte e Carrara, che con il tiro dalla lunga distanza con Miccio.
A fine primo quarto il vantaggio delle padrone di casa era già sul +10 con il parziale di 26 a 16.
Anche il secondo e proseguito sullo stesso binario con un altro parziale a favore di Palermo di 20 a 15.
Solo nel terzo quarto Faenza ha dato qualche segnale di poter riprendere la partita, complice un atteggiamento più blando da parte di Palermo, riportandosi sul -9.
Ma è bastato un altra bomba della solita Miccio a sistemare le cose. Lo svantaggio per Faenza è arrivato anche ben oltre i 20 punti e solo una reazione di orgoglio ha permesso di chiudere sul -16 la partita.
Sapevamo bene che sarebbe stata una partita tosta e così e stato.
Da sottolineare in casa Faenza la buona prestazione di Franceschelli e l’ottimo rientro in squadra di Morsiani D. che ci è sembrata perfettamente ristabilita.
Adesso subito al lavoro per preparare al meglio la partita di sabato prossimo in casa contro la Cestistica Spezzina.

Graditissimo anche un fuori programma con la visita di Eric che non ha perso l’occasione di venire a salutare le sue ex compagne.

Questi i tabellini :

Franceschelli 17, Schiwienbacher 7, Coraducci 3, Morsiani L. 7, Tridello 4, Ballardini 3, Caccoli 2, Moriconi 4, Soglia 2,
Morsiani D. 8, Minichino 2.

Russo 14, Ferretti 3, Miccio 18, Preskienyte 18, Carrara 10, Verona 10, Casiglia 2, Riccobono 0.

Faenza InfinityBio – Mercede Bk Alghero 75 – 51

 

Al Bubani buona la prima !

Faenza rompe il ghiaccio nel migliore dei modi, conquistando una bella vittoria al debutto nel campionato di A2.

La squadra fin dal riscaldamento è sembrata molto concentrata, e al fischio d’inizio ha messo a segno un break di 12 a 0, mettendo fin da subito sui binari giusti la partita. Solo al primo giro di cambi la squadra ha avuto un attimo di sbandamento, ma poi si è subito ben ripresa e non ha mai rischiato di perderne il controllo.

Questo ha permesso a Ballardini di dedicarsi maggiormente al ruolo di coach, e di gestire al meglio i cambi per dare minuti importanti a tutte le giocatrici a disposizione. L’unica a non essere entrata e stata Morsiani D. appena rientrata nei ranghi dopo alcuni problemi fisici.

La squadra ha giocato bene sia in difesa tenendo alta la concentrazione per tutta la partita, e in attacco dove ha tirato con buone percentuali. Fra tutte da sottolineare la prestazione di Coraducci che ha chiuso con un 5/7 dal campo di cui un 4/5 dalla lunga distanza che gli ha permesso di essere la migliore realizzatrice con 15 punti.

Questi i parziali dei singoli quarti a favore di Faenza :

23-13, 18-12, 17-14,17-12

Questi i Tabellini :

Franceschelli 2, Schwienbacher 9,Coraducci 15, Morsiani L. 10,Tridello 9, Ballardini 11, Caccoli 4,Bornazzini,Moriconi,Soglia 13,Morsiani D. ne, Minichino 2.

 

 

Buona anche la seconda !

Seconda partita al Bubani e secondo successo !

Nella giornata della presentazione ufficiale della squadra, Faenza regola Cavezzo nell’ultima amichevole prima dell’inizio del campionato, con il risultato di 58 a 48.

Nonostante un roster modificato rispetto la passata stagione dopo il ritiro di Costi e  Zanoli, Cavezzo tiene testa all’ InfinityBio e chiude il primo quarto sul risultato di 16 pari, e contando su una difesa efficace ed un solido impianto di gioco riesce ad arrivare alla fine del primo tempo in vantaggio per 32 a 29.

Nel secondo tempo Faenza aumenta la pressione difensiva, e Cavezzo fatica a trovare la via del canestro, finisce così sul parziale di 15 a 6 il terzo quarto che porta Faenza al comando sul 44 a 38. Le energie iniziano a calare per entrambe le formazioni e la squadra di casa riesce a gestire il risultato riuscendo ad aggiudicarsi anche l’ultimo quarto portandosi sul risultato finale di 58 a 48.

Adesso le amichevoli sono terminate e il 30/09 Faenza farà il suo debutto ufficiale nel campionato di A2 girone Sud contro Alghero.

FAENZA: Franceschelli 2, Schwienbacher 8, Coraducci 9, Morsiani L. 12, Tridello 10, Ballardini 9, Caccoli 1, Bornazzini, Morsiani D. ne, Soglia 5, Minichino 2. All.: Ballardini.

CAVEZZO: Siligardi 3, Bocchi 7, Cariani 5, Gasparetto, Marchetti C. 2, Bordini, Biagiola 2, Finetti 3, Bernardoni 5, Calzolari 19, Bellodi 2. All.: Carretti.