UNDER 15 CSI: GRANDE IMPRESA A CREVALCORE !

CREVALCORE 54 – 68 FAENZA

Una di quelle partite da riguardare in tv. Non è certo esagerato descrivere cosi la prova di cuore compiuta dagli 8 ragazzi in foto contro una squadra, Crevalcore, dotata di almeno 3 elementi over – dei quali un paio davvero “belli grossi” – che già nelle fasi di riscaldamento avrebbe impensierito chiunque. A maggior ragione pensando alla panchina corta causa quattro assenze last minute.

Ma con la serenità di chi vuol far bottino, arriviamo al fischio d’inizio concentrati e ben organizzati da Bedeschi, che parla e spiega le strategie per la battaglia: pronti, via.

Pubblico ospite teso, locali sorridenti. Primi punti per Crevalcore, risponde Meneghini, tripla Crevalcore. Un pugno, anche se siamo solo al secondo minuto, perché l’impressione è quella di 40 minuti di sofferenza in arrivo, vista la leggerezza in campo dei padroni di casa. Invece Faenza c’è e risponde. Marziali non abbastanza attento viene cambiato, un paio di aggiustamenti e rispondiamo colpo su colpo fino al decimo, chiudendo in parità il primo quarto, con Motta e Baldo che fanno sudare gli avversari.

Pare già questo un risultato positivo, ma nell’aria qualcosa profuma. Sul 19 pari Marziali mette la tripla e suona la carica, e con un po’ di tensione in meno, inizia lo show di Faenza: due tempi nei quali corriamo forte, spesso ci ricordiamo di saper passare la palla, e arrivano quelle azioni dove in 4 secondi si passa dal rimbalzo difensivo al canestro realizzato. Buona giornata a canestro per Cantagalli e Meneghini, ma davvero tutti danno un contributo fondamentale per generare un complessivo 18 a 39 che fa letteralmente decollare la squadra verso una vittoria concreta, meritata e voluta fino alla fine, quando al 37esimo recuperiamo un altro pallone con la difesa che porta gli avversari a 24 secondi. Proprio la difesa è stata vincente, anche se punita dal fischietto per 15 volte contro le 7 per gli avversari, con conseguenti solo 4 liberi tirati da Faenza contro i 18 dei padroni di casa.

Complimenti agli otto guerrieri che non hanno smesso di correre fino a 100 secondi dalla fine, dove un comprensibile calo di tensione ha regalato un paio di canestri agli avversari, ma per Faenza erano solo sorrisi in campo ed emozioni in tribuna.

Tabellino: Campoli, Linguerri 6, Cantagalli 18, Baldo 4, Cavina 8, Meneghini 16, Marziali 3, Motta 13. All. Bedeschi

Parziali: 13/13, 10/23, 8/16, 23/16