Serie A, 2a giornata: il prepartita di GEAS-Faenza


Vigilia amara per l’E-Work, che si appresta a partire per la trasferta di Sesto San Giovanni, valida per la seconda giornata di campionato, poco dopo aver appreso la notizia del grave infortunio subito da Federica Franceschelli, che terrà il capitano lontano dai campi per diversi mesi.

Così ha parlato Sguaizer riguardo all’infortunio di Federica: “Commentare una situazione è sempre difficile, chiaramente ci dispiace per come è andata. Ci auguriamo che possa rientrare il prima possibile ed essere disponibile per l’inizio della nuova stagione più forte che mai”.

Continuano dunque i problemi fisici per la squadra bianconera, che già nella prima giornata aveva dovuto fare a meno di Cupido, Manzotti e Morsiani. Per la sfida di domani l’unico recupero riguarda l’ex playmaker di Patti, che dovrebbe tornare regolarmente sul parquet.

L’allenatore bianconero ha presentato così la sfida di domani contro la squadra lombarda:

“Per quanto riguarda la partita la cosa chiara è che si affrontano due squadre con grandi problemi fisici dalla preseason, come si vede dagli infortuni di Arturi e Gwathmey che non si sa se saranno della partita. Noi iniziamo a vedere un piccolo chiaro di luna, qualche infortunata sta per rientrare, però abbiamo ancora qualche problema che non  ci consente di essere al meglio e soprattutto di provare quello che vorremmo fare in campo. Mi aspetto che un po’ la preoccupazione dell’opening day sia passata, spero che potremo giocare la partita di Sesto San Giovanni con più lucidità e tranquillità mentale, anche perché sarà una partita da affrontare in maniera molto intensa dal punto di vista fisico. Geas ha quintetti con taglie fisiche molto importanti, come quando si permette di giocare con Crudo e Gwathmey da 3, che danno non solo centimetri ma anche fisicità. Dovremo essere bravi a non subire rimbalzi offensivi e situazioni di post basso in maniera continuativa, questa sarà la chiave di lettura tra noi e loro. Dovremo essere bravi a cercare di punirle nei primi 8-10 secondi dell’attacco, secondo me potrebbero fare fatica nella transizione difensiva, ma sarà fondamentale lottare a rimbalzo, altrimenti correre in contropiede diventerebbe un’utopia. Mi auguro ci sia serenità e lucidità per affrontare una partita che in questo momento è nelle nostre corde”. 

Entrambe le squadre sono reduci da una sconfitta nell’esordio stagionale, con l’E-Work che ha ceduto il passo a Moncalieri, mentre Geas è stata sconfitta 75-43 da Ragusa nel match delle 14.30.

La palla a due è in programma alle 18 al Palacarzaniga di Sesto San Giovanni. Dirigono la gara i signori Scrima, Corrias e Bertuccioli. La partita sarà trasmessa sui canai di LBF Tv, piattaforma ufficiale della Legabasket Femminile.