PROMOZIONE SCONFITTA AMARA IN CASA DELLA CAPOLISTA

CASTEL SAN PIETRO 66 – 57 FAENZA

Faenza gioca da grande, lotta e combatte, dimostra di valere.

Una partita iniziata con molta imprecisione, sotto di 10 al primo quarto, prosegue botta e risposta fino alla pausa lunga. Al rientro dagli spogliatoi i nostri ragazzi scendono in campo trasformati: apre le danze Conti, tripla di Boero, Santo per due volte. 10 a 0 di parziale, e partita riaperta. Creti risponde ma Pantani piazza per Faenza la tripla del sorpasso a quota 35. Inerzia dalla nostra parte, ma cala il gelo a seguito di alcune fischiate che non commentiamo, che però danno doppio tecnico a Boero e tecnico più antisportivo a Santo. Due espulsi nel momento cruciale del match, due atleti che storicamente sono stati esempio di correttezza e sportività. Questo ci lascia perplessi, ma non molliamo. Nessuno perde la testa e si continua a lavorare su ogni pallone. Il tempo passa, rimaniamo a ruota, fino alla tripla di Cavina che porta il vantaggio a sette punti quando ormai manca troppo poco per immaginare una rimonta.

Castel San Pietro probabilmente merita la testa della classifica, per qualità e agonismo, ma senza dubbio gli episodi hanno condizionato una gara che avrebbe offerto tutti gli ingredienti di un gran match, a prescindere dal risultato che ne sarebbe uscito. Ma rispettiamo la tradizione e non commentiamo il lavoro dei direttori di gara, guardiamo avanti consapevoli delle nostre qualità individuali e soprattutto di squadra, con la grande capacita di restare tranquilli a fare il nostro gioco anche quando le cose si fanno complicate.

Ci rivediamo il 3 gennaio, finalmente a casa, al pala Bubani, alle 21.15. FORZA RAGAZZI!!

Tabellino: Boero 3, Santo 12, Troni 10, Picone 11, Ragazzi 6, Pantani 5, Conti 8, Turchiarulo, Mdiaye, Dalmonte, Anghileanu 3, Albonetti n.e.  All. Morigi

Parziali: 19/9, 12/11, 16/19, 19/18

e per salutarci con un sorriso, ecco gli auguri a Paolo Santo per il suo compleanno. uno di noi dal primo giorno, più di una colonna portante!!