PROMOZIONE: BRUTTA SERATA, A GIALLONERO LA SFIDA DEGLI EX

GIALLONERO IMOLA 55 – 47 FAENZA

Alibi, colpe e meriti; è il titolo giusto per iniziare a descrivere una serata storta. Le attenuanti sono le assenze per infortunio, lo stop di Conti nel secondo quarto e la frattura al dito per Troni.

I meriti sono per una squadra (quella avversaria) che ha ben preparato la partita conoscendo il nostro gioco, e che si è ritrovata con un giovanissimo in campo che ha ben pensato di sfruttare la sua occasione di minutaggio piazzando 21 punti nel primo tempo (14 nel secondo quarto)

Le colpe, unica voce sulla quale si può lavorare, sono per un atteggiamento poco convinto per 20 minuti, perché quando poi ci siamo scrollati il torpore di dosso le cose sono andate bene.

Ovviamente rimontare comporta fatica, e a tre minuti dalla fine è mancata per tre volte la mano ferma per piazzare il meno 2 dopo esser stati sotto anche di 20 punti. ( 41 a 21 ). Alla terza occasione mancata, Imola in contropiede piazza il canestro che ci riporta a meno cinque spegnendo le speranze bianconere.

Tabellino: Ndiaye 7, Troni 9, Santo 13, Anghileanu n.e., Boero 7, Ragazzi 3, Fabbri, Pantani 2, Conti, Morsiani 6, Gatto. All. Morigi

Parziali: 13/7, 12/12, 12/16, 7/12

SABATO SERA ALLE 20.30 TORNIAMO IN CAMPO CONTRO MEDICINA. GIOCHIAMO IN CASA SUL CAMPO DI CASTEL BOLOGNESE