UNDER 13 SENZA PROBLEMI SUL CAMPO DI BERTINORO

GAETANO SCIREA BERTINORO 16 – 72 FAENZA

Partita più facile del previsto (ricordiamo che all’andata i ragazzi di Solfrizzi ci misero più volte in difficolta e stabilirono il record di punti fatti in partita nel loro campionato) per la nostra under 13 sul campo di Bertinoro. Buon momento di forma, bella prova corale e solito De Luca incontenibile. Gara controllata dal primo minuto, e vantaggio che si allunga fino alla fine. Complimenti a tutti e possibilità di rivincita per Bertinoro il 30 e 31 alla Sneackers Cup, torneo che andrà in scena al liceo scientifico nei due giorni fiore all’occhiello per Basket Project.

Tabellini: Cantagalli 7, Meneghini 10, Cristofori 4, Bagnara 6, Iannetta 2, Valtieri 2, Tedesco 7, Eredi 4, De Luca 15, Vespignani, Venturelli 9, Chierchia 3. All.Saragoni

Parziali: 0/18, 2/16, 6/17, 8/21

UNA GRANDE UNDER 16 INIZIA LA SECONDA FASE NEL MIGLIORE DEI MODI!

FAENZA 69 – 60 MALATESTA BASKET RIMINI

Partita molto bella ed equilibrata tra i nostri Under 16 e i ragazzi di Malatesta Rimini allenata dal grande Bruno Boero, nel primo turno della seconda fase regionale.

Primi due quarti contrassegnati da continui sorpassi e controsorpassi delle due squadre, conclusi con uno scarto minimo di tre punti a favore di Rimini.

Nel terzo quarto, i nostri ragazzi partono molto piu’ determinati e riescono a ribaltare il risultato che rimane comunque in equilibrio fino al termine del tempo: più due a nostro favore.

Nell’ultimo parziale prendiamo una decina di punti di vantaggio che riusciamo ad amministrare fino alla fine.

In grande evidenza Anghileanu che scrive a referto 36 punti!!!

E adesso prepariamo la prossima partita che sarà nel weekend a Cesena.

Tabellini: Montanari 3, De Giovanni, Plaka, Beltrani 4, Ragazzini 15, Soualhi, Anghileanu 36, Calai, Piancastelli 3, Melandri, Albonetti 3, Tinelli R. 5. all. Ceroni

Parziali: 14/16,  13/14, 19/14, 23/16

PROMOZIONE: LORENZO FABBRI FIRMA LA VITTORIA NEL FINALE!

FUSIGNANO 64 – 66 FAENZA

Tutto come previsto, per quanto riguarda l’atteggiamento avversario, ma forse si sperava in un finale più tranquillo.

Invece questa partita ci ha regalato anche la suspense (diciamo cosi perché è andata bene e possiamo sorridere) e il finale che tutti vorrebbero, col “ragazzino” che entra in campo e mette il tiro della vittoria.

Ma andiamo con ordine, e il racconto del match inizia con Faenza mutilata da impegni lavorativi e influenze varie, solo 9 disponibili con assenza in blocco del reparto play: Polloni Troni e De Lorenzi tutti bloccati dal lavoro. Biancoli impegnato, Gregori in malattia. Siamo corti ma carichi, anche perché davanti ci troviamo un Fusignano che all’andata ha punito la nostra leggerezza, e in questa gara di ritorno dovrà dare il massimo per 40 minuti alla ricerca della vittoria per entrare in zona play out. Grande stimolo, che paradossalmente manca a noi essendo il totale tranquillità nel nostro comodo sesto posto.

E su questa linea partono i giochi: Faenza ha più qualità, produce e realizza, Fusignano sopperisce con grinta e voglia di correre, e tiene benissimo il passo. Per noi Santandrea è decisamente on fire (11 punti con 2 triple), per i padroni di casa il più attivo è Miglioli che ne fa 7. Primo quarto 16 a 20, senza brillare, ma con buona presenza di Bombardini che sta ritrovando la giusta condizione.

Il secondo periodo si apre con Catani che ne fa 5 in due minuti, sembra creare i presupposti per una fuga, ma improvvisamente la difesa di casa si chiude e in 10 minuti segnamo solo 11 punti contro i 16 dei locali, che centrano il primo soprasso a ochi secondi dall’ intervallo con la tripla di Scardoni che imita la stessa idea di Zanzi nell’azione precedente. Faenza meno uno e tutto da rifare.

L’intervallo porta bene, un po di riposo che inizia a servire, e torniamo in campo tutti con più determinazione: Dal Monte e Morsiani suonano la carica e tutti seguono l’esempio, piazzando un 21 a 14 che per la prima mette l’incontro sui nostri binari in maniera evidente. Resta il fatto che Fusignano non da l’idea di mollare, combatte su tutti i palloni e continua a preoccupare.

Con questi fondati sospetti inizia l’ultimo periodo, i ragazzi di Ortasi mettono tutto in campo e si avvicinano riaprendo subito l’incontro, con capitan Montanari che mette due bombe incendiarie. Arriva la reazione, diamo anche noi tutto il possibile ma certe conclusioni “gia fatte” escono dal ferro, arriva una serie di liberi sbagliati incredibile, e sembra a tratti una serata storta. Non ci si arrende alla sfortuna, anzi: Santo continua a strappare tutti i rimbalzi (17 a fine gara) Morsiani fa il suo come sempre, difendiamo e dal meno 2 pareggiamo a 1:24 dalla fine, 62 pari; più due faenza a 50 secondi con due su due di Santo dalla lunetta e di nuovo pareggio Fusignanese con due liberi di Miglioli: 64 pari a 11 secondi dalla fine. Palla in mano a Faenza, la palla gira e il primo che trova un vantaggio è Fabbri che a 2 secondi dalla fine lascia partire il tiro più bello della serata: solo cotone per lui, e vittoria Faenza!

Doveroso e piacevole celebrare questo ragazzo, che ha messo la ciliegina su una gara che in teoria sarebbe dovuta scivolare via senza troppi patemi, ma di fatto cosi non è andata per molti meriti di Fusignano e per qualche colpa nostra, sicuramente; Senza cercare alibi, le motivazioni erano diverse e i 26 falli fischiati a Fusignano la dicono lunga sulla fisicità messa in campo, comunque senza volontà di far male.

La partita è diventata difficile e l’abbiamo portata a casa, quindi bravi per questo!!

Tabellini: Santo 13, Grandolfi 9, Dal Monte 6, Catani 7, Pantani, Santandrea 12, Morsiani 13, Bombardini 4, Fabbri 2. All.Alfieri

Parziali: 16/20, 16/11, 14/21, 18/16

UNDER 14, ALTRA VITTORIA IN SCONTRO DIRETTO. GRANDISSIMI!!

FAENZA 79 – 52 LUGO

Tornano alla vittoria i ragazzi dell’under 14 maschile nello scontro diretto con Basket Lugo, che li consolida al terzo posto in classifica in attesa dei prossimi due incontri decisivi con CRAL Mattei Ravenna e Virtus Medicina.

I nostri ragazzi partono subito forte, con grande pressione difensiva e buone giocate offensive che ci permettono di chiudere il primo quarto avanti di undici punti.  Nel secondo parziale riusciamo a contenere la prevedibile reazione dei ragazzi di Lugo mantenendo un vantaggio rassicurante.

Nel terzo quarto Lugo riesce a recuperare fino al meno sei che costringe Bassi a chiedere timeout. Dopo il minuto, i nostri ragazzi tornano in campo piu’ tranquilli e, con grande determinazione, riescono a tornare avanti di quindici punti. Nell’ultimo tempo continuiamo a giocare con grande intensità chiudendo la gara con ventisette punti di vantaggio che ci permette di ribaltare la differenza canestri della partita di andata e che ci garantira’ il vantaggio nel caso di arrivo a pari punti in classifica. Bravi ragazzi.!!!

 

tabellini: Tverdolheb 21, Berdondini, Motta 2, Melandri 2, Capucci 7, Ragazzini 16, Bulzacca 6, Isola 14, Carugati 6, Atfane 5,Camporesi, Monteventi. Allenatore: Bassi-Saragoni

parziali: 20/9, 17/13, 20/15, 22/15

SPETTACOLO UNDER 14, BELLA VITTORIA CON UISP IMOLA!

BASKET 3 COLLI BRISIGHELLA 43 – 37 UISP IMOLA BASKET

“Buona prova delle nostre ragazze in quel di Fognano, dopo la sconfitta contro Ravenna, in una giornata un po’ confusa dal punto di vista del gioco, le nostre si sono riscattate nell’incontro che le vedeva affrontare la compagine imolese.
Partita sempre in equilibrio fin dai primi minuti con un continuo punto a punto, che continua per tutto il terzo periodo, nel quarto grazie ad un  paio di buone giocate di tutto il collettivo le nostre si fanno avanti nel punteggio fino ad arrivare ad un più 7. Fasi concitate negli ultimi minuti che però alla fine grazie alla caparbietà e anche lucidità delle nostre porta a questa bella vittoria di gruppo.
Il lavoro in palestra prima o poi paga sempre, non bisogna mollare e continuare nell’impegno che le nostre hanno profuso ogni giorno. Un plauso a loro che stanno facendo una stagione complicata dal punto di vista logistico ma fanno gruppo e non mollano un passo.”

Queste le parole e la soddisfazione di coach Trerè che sottolineano, e ci uniamo in perfetta sincronia, come vada apprezzato il lavoro di questo gruppo nonostante e tenendo conto delle difficoltà e dei sacrifici alle quali sono state chiamate queste ragazze.

Brave due volte, perché chi affronta le difficoltà e le supera va elogiato a prescindere dai risultati. Complimenti, e adesso divertiamoci ancora!!

Tabellini:

Parziali: Zama, Bertozzi 13, Piazzetti 10, Verna 8, Buscherini 1, Fragano 2, Conti 2, Agostinelli 7, Lucaj. All. Hassan – Trerè

Parziali: 7/8, 11/8, 14/15, 11/6