UNDER 14 M: OTTIMA PARTENZA, VITTORIA AL PALARUGGI

VIRTUS IMOLA 50 – 64 FAENZA

L’under 14 di Saragoni e Ghetti non stecca la prima uscita e si fa trovare pronta al debutto, battendo la Virtus Imola dopo una gara dominata e controllata.
Primo quarto grande equilibrio con i due quintetti concentrati; punto a punto fino alle ultime battute dove siamo riusciti a chiudere con un piccolo gap di + 5
(13 a 18 per Faenza)

Secondo quarto dove Faenza ha dominato di tutti i fronti, concentrazione massima, difesa solida e realizzazioni ben finalizzate che ci regalano un parziale di 15 a 4.

Nel terzo quarto un po’ di stanchezza e calo di lucidità, accompagnata da una ritrovata grinta dell’Imola, causava diversi minuti di blackout a Faenza fino a far risalire gli avversari a -7.

Ultimo quarto in sostanziale equilibrio ma Faenza riesce però a riportere il punteggio sul + 14, che meglio rispecchia i valori messi in campo dalle due formazioni.

Tabellini: Cantagalli, Meneghini 2, Cristofori 5, Bagnara 5, Morini, Tedesco 4, De Luca 23, Castellari 1, Dumini 1, Collina 9, Vespignani 2, Venturelli 10. All.Vespignani

Parziali: 13/18, 4/15, 25/16, 8/15

 

SERIE A2: A LA SPEZIA ARRIVA IL PRIMO STOP !

Faenza perde il primo scontro al vertice.

Faenza interrompe la sua striscia positiva, perdendo per 69 a 53 con La Spezia. La formazione Ligure rimane prima in classifica a punteggio pieno, in comproprietà con Campobasso che è uscita vittoriosa anche lei dal difficile campo di Palermo.

Solo nei primi minuti del primo quarto Faenza riesce a prendere la testa del incontro arrivando sul più 3 con la tripla di Ballardini sul risultato di 5 a 2, presto ricucito dalle padrone di casa che mettono fin da subito sugli scudi la loro giocatrice di maggior talento Packovski, che rimarrà per tutta la partita un rebus per la difesa Faentina, e chiuderà l’incontro con 25 punti (6/11 da 2 e 3/5 da 3). Il primo quarto si chiude sul 19 a 14 per le padroni di casa.

La Spezia gioca bene e trova con regolarità il canestro, mentre Faenza gioca contratta in attacco e poco aggressiva in difesa. Lo svantaggio per Faenza arriva fino al meno 15 sul 36 a 21 che profuma già di sentenza. L’ifinityBio però non molla e con la tripla di Ballardini tenta di rientrare fino a meno 9, ma ancora una volta Packovski segnando una tripla a fil di sirena da metà campo, manda le squadre a riposo sul 39 a 27.

Il terzo quarto si apre con una tripla di Templari che riporta a +15 La Spezia, ma Faenza ancora una volta alle corde, non molla e tenta una reazione con un break di 7 a 0 con la lunga Preskienyte sugli scudi, e riesce a vincere il quarto per 20 a 13 che riporta in partita le Manfrede.

Ma l’illusione dura poco, lo sforzo fatto per rientrare si sente, e ad inizio ultimo quarto Faenza non riesce più a fare canestro. Le Liguri così piazzano un nuovo parziale di 9 a 0 che gli vale nuovamente il +14. E’ il break che segna la fine della partita Faenza non riesce più a reagire e il quarto finisce con un netto 17 a 6 per le padrone di casa, che fissano il risultato sul +16 finale sul risultato di 69 a 53.

Per Faenza segnaliamo la brutta prestazione al tiro pesante con un 3/17 (17%) contro il 10/28 (35%) delle Liguri.

Questi i tabellini : http://www.legabasketfemminile.it/MatchStats.aspx?ID=218&MID=38765&rg=

 

 

 

UNDER 16 M: FINALE PUNTO A PUNTO MA IL DERBY VA A BASKET 95


BASKET PROJECT 68 – 69 BASKET 95

Bella ed emozionante partita tra i nostri ragazzi dell’Under 16 Silver e i ragazzi di Basket 95.

Primo quarto equlibratissimo, punto a punto, dove si è notato molto agonismo ma poca precisione da ambo le parti, probabilmente dovuto al fatto che si trattava di un derby.

Nel secondo quarto Faenza Basket Project ha preso il sopravvento vincendo il parziale, grazie a buone azioni offensive e a una difesa più attenta; peccato per qualche errore di troppo dalla lunetta che avrebbe potuto portare ad un vantaggio maggiore.

Nel terzo parziale si sono invertite le parti, con Basket 95 che ha giocato meglio riuscendo a recuperare tutto lo svantaggio e chiudendo il quarto sul 50 pari.

Ultimo periodo emozionante, giocato punto a punto, con sorpassi e controsorpassi e deciso solo negli ultimi secondi.

Complimenti ad entrambe le squadre, per aver giocato una buona partita con il giusto agonismo e con estrema correttezza e lealtà.

Per noi un ulteriore segnale di crescita di questo gruppo che ci da molta fiducia per il prosieguo del campionato… ed nel derby di ritorno speriamo che il risultato sia diverso.

Tabellini : Bianchedi, Amadori 8, Benini, Tverdolheb 17, Nigro 6, Laghi, Capucci 16, Dal Pozzo 2, Ferrini 11, Righetti 6, Degiovanni 2. Allenatore: Boero Assistente: Bedeschi

Parziali : 14-15/ 24-15/ 12-20/ 18-19

UNDER 16 F: BUON LAVORO PER VENTI MINUTI, TERZO QUARTO FATALE

FAENZA 37 – RUSSI 46

Prima sconfitta in campionato per le ragazze dell’Under 16 Femminile contro una buona squadra come Russi.

Primi due quarti in equilibrio, con Faenza avanti nel primo quarto e Russi che è passata a condurre di un paio di punti nel secondo quarto.

Nel terzo tempo Russi si è messa a zona e per le nostre ragazze è stata notte fonda. Non siamo state più capaci di trovare soluzioni d’attacco adeguate, non siamo più riuscite a trovare buoni tiri ed abbiamo solo provato il tiro dalla lunga distanza, abbiamo perso troppi palloni banali. Russi ne ha approfittato chiudendo il terzo parziale avanti di una decina di punti.

Nell’ultimo quarto abbiamo provato a rientrare ma la stanchezza si è fatta sentire e non siamo riuscite a recuperare lo svantaggio accumulato.

Peccato…si poteva vincere !!!

Tabellini: Bodan 2, Piglia 6, Sangiorgi 18, Bertagnin, Nensor 7, Ceroni, De Carli, Fragano, Buscherini, Bentini, Quadalti 4. All.Bassi

Parziali: 13-10/ 6-10 /9-17/9-9

UNDER 16 GOLD: A MODENA ARRIVA IL POKER…

PSA MODENA 55 – FAENZA 88

Netto successo dei ragazzi dell’Under 16 Gold in trasferta a Modena e primato in classifica consolidato.

Dopo un primo quarto equilibrato concluso in parità, i nostri ragazzi hanno chiuso la partita nel secondo e terzo periodo in cui hanno giocato in maniera quasi perfetta in difesa concedendo solo otto punti per tempo agli avversari e tramutando le tante palle recuperate in facili contropiedi. Si sono viste anche buone giocate in attacco con una veloce circolazione di palla che ha permesso ai tiratori facili conclusioni dalla media e lunga distanza.

Il gruppo sta crescendo partita dopo partita, sta cominciando a comprendere e mettere in atto con sempre maggiore precisione il gioco voluto da Coach Minghetti.

Complimenti ai ragazzi e allo staff tecnico. Godiamoci il primato in classifica senza pero’ montarci la testa, continuiamo ad allenarci e a giocare con grande impegno e serietà cercando sempre di divertirci.

Tabellini: Montanari 4, Bertaccini, Siboni 10, Sartoni 5, Ragazzini 20, Anghileanu 12, Gatto, Ravaioli 2, Melandri 4, Albonetti, Stoica 9, Troisi 22. Allenatore: Minghetti

Parziali: 18-18/ 8-24/ 9-28/ 20-18