SCUOLA BASKET FAENZA: CANESTRO DA TRE!!

 

IL NOSTRO MINI BASKET NON HA TREGUA!!! GIA PRONTO E OPERATIVO PER OFFRIRE A TUTTI GLI ISCRITTI REGALI E MATERIALI PRESTIGIOSI OLTRE ALLA COSA PIU IMPORTANTE CHE SONO I CORSI DI MINI BASKET PIU DIVERTENTI E ISTRUTTIVI! VOGLIAMO UN SETTORE “MINI” DI ALTA QUALITA’, PERCHE’ QUESTO PROGETTO DEVE CONTINUARE A CRESCERE E PERCHE’ VOGLIAMO CHE I BAMBINI CRESCANO CON L’ENTUSIASMO E I VALORI CHE LO SPORT DEVE TASSATIVAMENTE TRASMETTERE.

SOSTANZA E NON APPARENZA: GIOCO E LAVORO SONO I MEZZI PER OTTENERE LE COSE CHE CONTANO, NEL RISPETTO DELLE REGOLE E DEGLI ALTRI.

NON CI MERAVIGLIAMO PER I FANTASICI RISULTATI OTTENUTI NEGLI ULTIMI ANNI DALLE SQUADRE DI SCUOLA BASKET: SE TRASMETTI PASSIONE AI BAMBINI LORO TI RESTITUISCONO IMPEGNO, ED IL GIOCO E’ FATTO. SERVE QUESTO, SERVE CONCRETEZZA, SERVE IMPEGNO GIUSTAMENTE MISCELATO AL DIVERTIMENTO CHE NON PUO MANCARE IN UN MINI BASKET.  PARLIAMO DEL PIU GRANDE MINI BASKET DI FAENZA, E VOGLIAMO FARLO CRESCERE ANCORA DI PIU PERCHE’ IN DUE ANNI ABBIAMO DIMOSTRATO CHE QUESTO MODO DI LAVORARE E’ QUELLO MIGLIORE PER I RAGAZZI; LAVORARE PER LORO, E’ UN PRIVILEGIO PER NOI.

 

#8 Simona Ballardini – Super Simo

Non c’è due senza tre !

Non poteva certo mancare la conferma della “Balla”. Simona continuerà per la terza stagione nel doppio ruolo di giocatrice/allenatrice, quest’anno affiancata in panchina da Cristina Bassi nel ruolo di vice.

Quando due anni fa è tornata a giocare nella sua amata Faenza, nella testa di Simona c’era la voglia di riportare la squadra nel Basket che conta. Ebbene sì, dopo due sole stagioni, e nettamente in anticipo rispetto alle previsioni della società, Faenza è ritornata in una categoria importante.

Per chi conosce il temperamento della Ballardini è superfluo dire che è già carica a mille, e pronta ad affrontare una stagione che sarà di sicuro molto stimolante e impegnativa.

 

 

 

 

PROMO: ARRIVA BIANCOLI ED ANCHE IL REPARTO LUNGHI SI COMPLETA!!

Altro innesto di lusso corteggiato e conquistato da coach Alfieri;

Dopo aver sopperito alla partenza di Capelli con l’arrivo di Grandolfi, la seconda emergenza da tamponare era l’assenza per studio di Bombardini nei primi mesi di campionato. Gian Piero era già fra le nostre conoscenze ed è stato indicato dal coach per coprire i minuti di Bomba e per offrire la sua esperienza alla squadra, soprattutto ai giovani che riconfermati in blocco potranno attingere dall’importante bagaglio tecnico di Biancoli.

44 anni, Gian Piero vanta un curriculum davvero prestigioso e l’anno scorso ha chiuso la stagione in Virtus Imola (C gold).

Alla domanda “parlaci di te in questo sport” la risposta è chiarissima:

” GIOCO A BASKET DA QUANDO AVEVO 6 ANNI, OGGI NE HO 44″

Ringraziamo Biancoli per il contributo che certamente darà al nostro campionato e gli diamo il nostro ben venuto ufficiale: Vamossss!!!!!!!!!!!!