L’UNDER 15 ELITE ESPUGNA IL PALARUGGI!!

VIRTUS IMOLA 49 – 62 FAENZA

Grande prova per l’Under 15 Élite che conquista la vittoria su un campo difficile come quello della Virtus Imola.

Primi due quarti equilibrati con Imola più forte a rimbalzo.. nel terzo quarto Faenza aumenta la pressione difensiva e limita con un grande Tinelli il play avversario, vero punto di forza di Imola. Faenza allunga di 6/7 punti, e mette in controllo la situazione. Nel quarto periodo Imola prova a riaprire la gara con il tiro da fuori ma senza grossi risultati; Faenza invece con le triple di Montanari, Ragazzini e Ion associate ad una grande difesa collettiva allunga ancora e chiude in trionfo. Bravi tutti!! VAMOSS!!!

Tabellini: Montanari 8, Tverdohleb 4, De Giovanni, Sartoni 2, Ragazzini 21, Anghileanu 21, Calai, Melandri, Albonetti, Tinelli 6. All. Vespignani, Ceroni. Ass. Zoli

 

UNDER 18 F VINCE FACILE SU LUGO E FA 3 SU 3!

FAENZA 62 – 33 LUGO

Terza facile vittoria per le Girls u18 di Simona sul campo di casa contro le pari eta’ di Lugo (62-33), col risultato gia in cassaforte alla fine del primo quarto, chiuso 24-2…..difficile mantenere la concentrazione e la giusta “cattiveria” sportiva, nonostante la continua guida di Simona….e quindi gioco non sempre brillante e spazio alle 2002 convocate, e primo canestro in u18 per Martina Montanari.
Importante e’ continuare ad allenarsi con impegno e serieta’ in attesa di prove piu impegnative! (e non come nella foto!)

Tabellino finale:
Minguzzi 17, Panzavolta 10, Soglia 10, Manaresi 6, Berti 5, Bornazzini 5, Piraccini 4, Montanari 2, Ballardini 3, Ferruzzi.

Ivan P.

PROMOZIONE: PARZIALE MICIDIALE DI RUSSI E FAENZA SCOMPARE

FAENZA 54 – 66 RUSSI

Ci costa cara la panchina corta (De Lorenzi infortunato, i soliti 2 assenti e un paio di giocatori non ancora al 100%) e Russi ha la bravura di affondare il coltello al primo calo di tensione, punendoci con un parziale pesantissimo che lancia la formazione ospite verso una gara in controllo per l’ultimo quarto d’ora di gioco, dove noi, carichi di falli nel reparto lunghi e in generale con una scarsa convinzione, non siamo riusciti a rientrare nel match.

Tabellini

Faenza: Troni 11, Santo 9, Grandolfi 9, Dal Monte 1, Catani 8, Pantani, Polloni 3, Morsiani 6, Ghetti, Biancoli 7, Fabbri. All Alfieri, Ass. Ragazzini.

Russi: Fabbri 3, Grazzi 4, Bagioni 2, Bramante, Samorì 5 Laghi 12, Montanari 2, Porcellini 27, Stefanelli, Venturini 6, Rosti 5, Spiriti. All Tesei

 

UNDER 13 M: FAENZA IN CRESCITA, MA FORLI VINCE CON MERITO

FAENZA 51 – 80 ONETEAM FORLI’

Forse è incolmabile la differenza fra le due squadre, ma a tratti ci abbiamo creduto. Non tanto di portare a casa il risultato, ma di rendere meno pesante un divario creato da demeriti nostri ma all’80% dalla bravura dei nostri avversari, organizzatissimi in campo, impeccabili nelle scelte e con diversi talenti a dir poco impressionanti. Bravi davvero.

Per quanto riguarda il nostro bucato, sappiamo da tempo di essere all’inizio di una lunga e faticosa strada, ma come si diceva, nei periodi dove siamo riusciti a mettere in pratica la teoria che Saragoni infonde da due mesi, il divario fra le due squadre si è ricucito più di una volta, fino ad un meno tre frutto di un mezzo quarto intenso e attento, dove abbiamo sporcato il bel gioco dei ragazzi ospiti e abbiamo creato conclusioni intelligenti andate quasi sempre a bersaglio.

Il nostro stile è sempre ottimista e lo è ancora di più dopo aver dimostrato, nonostante il trentello rimediato, che la direzione è quella giusta e tocca solo ai ragazzi adeguarsi al passo. Vamos!!

Tabellini: Cantagalli 2, Vespignani 2, Marziali 2, Eredi 2, Bagnara 22, Chierchia, Dumini 2, Cristofori 6, Meneghini 2, Visani 2, De Luca 7, Morini 2. All. Saragoni  Ass. Ghetti

FBP InfinityBio a pochi passi dall’impresa

Contro il Progresso il cuore non basta !

Grande prova di orgoglio dell’InfinityBio che riesce a tenere testa alla corazzata Bologna per tutta la partita.

Si capisce fin da subito che la squadra di casa c’è, e che farà di tutto per rendere cara la pelle. Pronti via bomba di Corraducci che da il via al mini parziale di 5 a zero. Poi il Progresso reagisce e inizia a ricucire lo strappo fino alla bomba di Tassinari che vale il primo sorpasso per le Bolognesi sul 13 a 12.

Il primo quarto si chiude però con Faenza avanti di uno, sul punteggio di 18 a 17. Nel secondo quarto Bologna cerca di piazzare il break decisivo portandosi sul più 11 sul risultato di 33 a 22 trascinate da D’Alie, che come da pronostico ha giocato una partita superba.

Faenza però questa volta non affonda e riesce a ricucire lo strappo fino al meno 4 della fine del secondo quarto sul punteggio di 37 a 41.

Il terzo quarto è equilibratissimo e finisce in parità con 18 punti segnati da entrambe e chiuso sul 55 a 59. La partita è bellissima, Bologna cerca il break decisivo ma la distanza fra le due formazioni rimane sempre sotto la doppia cifra.  Faenza nell’ultimo quarto tenta nuovamente il sorpasso portandosi fino a meno uno dalle Bolognesi, ma proprio sul più bello, forse complice anche la stanchezza, Faenza ha giocato tutta la partita con rotazioni ridotte viste le indisponibilità di Morsiani D, bloccata con la schiena e Minichino con 39 di febbre e presenti in panchina solo per onor di firma, e per due volte con palla in mano per il sorpasso ha sciupato malamente il possesso. D’altra parte complimenti alla squadra avversaria che proprio nel momento del bisogno ha piazzato due triple, una con la solita D’Alie che chiuderà la partita come MVP e con ben 33 punti a referto, e Nannucci che hanno tagliato definitivamente le gambe alla squadra di casa.

Il meno undici finale e frutto di un ultimo tiro a fil di sirena da ben oltre l’arco dei 6,75 di Tava che rende forse troppo punitivo il punteggio per la squadra di casa.

Quello che ci resta e la buona prestazione che ci deve far ben sperare per il prossimo impegno casalingo contro Campobasso.

Questi i tabellini :

InfinityBio : Franceschelli, Schwienbacher 15,Coraducci 13, Morsiani L. 16,Tridello, Ballardini 8, Caccoli ,Bornazzini ne,Moriconi ,Soglia 15 ,Morsiani D. ne, Minichino.

Progresso : D’Alie 33, Monterumisi ne, Cordisco, Tassinari 10,Dall’Aglio, Storer 8, Tava 14, Meroni 1, Poletti ne, Corradini 4,