UNDER 14 TRE COLLI SCONFITTA DI UN SOFFIO A FORLÌ

AICS 48 – 39 TRE COLLI

Si chiude con una sconfitta la sesta giornata per le nostre under 14 , partita che inizia bene per le nostre che si portano in vantaggio con Agostinelli e Lukaj che ben cominciano in fase offensiva, nel secondo quarto le ragazze mantengono a distanza le forlivesi, ma nella seconda parte del quarto la difesa lascia spazi alle avversarie che impattano il match prima del riposo lungo. Il secondo tempo si apre con le nostre in difficoltà soprattutto nella metà campo difensiva dove lasciano troppi spazi alle forlivesi che colpiscono dalla distanza, l’attacco latita dal punto di vista della collaborazione e nonostante buoni sprazzi offensivi di Fragano, Bertozzi e Paparelli, l’AICS parte in una fuga che le nostre non riescono a riprendere. Peccato per i due punti che avrebbero portato morale, ma anche nelle sconfitte occorre vedere i progressi fatti fino ad oggi che devono proseguire con il lavoro in palestra.

Tabellini : Fragano 11 Lukaj 7 Agostinelli 6 Paparelii 6 Bertozzi 5 Piazzetti 2 Verna 2 Zama Conti All. Hassan

Parziali: 9/12, 10/7, 20/11, 9/9

GIRLS U18 CORSARE A LUGO…TRAVOLTA LA SARVI!

LUGO 23 – 75 FAENZA

Ancora una prestazione straripante delle Girls u18 di Simona, che anche con Serena Soglia impiegata col contagocce dopo la grande prestazione di ieri sera con la A2, segnano comunque 75 punti, trascinate da Bornazzini, autrice di 22 punti….altra buona prestazione collettiva, belle trame di gioco, impegno nella applicazione degli schemi provati in allenamento, i soliti errori di concentrazione (comprensibili in partite come questa….anche se credo che Simona non sarebbe d’accordo!).
Tabellino finale:
Bornazzini 22, Piraccini 11, Manaresi 10, Panzavolta 10, Soglia 9, Minguzzi 7, Berti 6, Poggiali, Montanari ne. All. Simona Ballardini

UNDER 15 ELITE DOMINANTE ANCHE A RIMINI: VINCE DI 50!

 

RIMINI 41 – 93 FAENZA

Turno comodo per i ragazzi di Vespignani che sbancano Rimini con facilità. Dopo tante battaglie una partita tranquilla non guastava, ed è stata sfruttata al meglio da tutti.

In evidenza Anghileanu, particolarmente ispirato, ottima la prova del gruppo, con automatismi sempre più oliati e un sistema di gioco che può davvero chiamarsi tale.

Tabellini: Sartoni  12, De Giovanni 7, Anghileanu 26, Calai 11, Albonetti 3, Tverdohleb 8, Montanari 2, Melandri 5, Ragazzini 19. All. Vespignani

L’UNDER 15 RIMANEGGIATA PERDE IN CASA CON MASSA LOMBARDA

FAENZA 54 – 74 MASSA LOMBARDA

A pochi giorni dalla grande vittoria al Cattani l’under 15 non riesce a ripetersi, anche causa le assenze di Righetti e Ranieri, principali cacciatori di rimbalzi.

Massa Lombarda tenta l’allungo nel primo quarto, ma i nostri controllano per i successivi 20 minuti mantenendo la partita aperta. Crollo nel finale, con le energie evaporate in una rincorsa che non ha dato i frutti sperati.

Forza ragazzi, sotto con la prossima!

Tabellini: Bonacci G. 1, Bulzacca 7, Benini 4, Capucci 27, Fabbri 2, Monteventi 6, Bonacci E., Farina, Ravaioli, Laghi, Motta. All Bassi – Saragoni

Parziali: 17/25, 17/16, 12/12, 8/21

 

IL DERBY DELLE NEOPROMOSSE E’ DI FAENZA! SBANCATA ROMA!

Importante vittoria esterna per l’infinityBio

Partita combattutissima quella di ieri sera al Pamphili Village, caratterizzata da continui break e contro break. Faenza parte bene e piazza il primo 5 – 0 con il duo Franceschelli e Morsiani portandosi fino a più sei sul punteggio di 15 a 9. La squadra di casa con un basket molto aggressivo fatto di continui raddoppi sui portatori di palla, reagisce e trascinata dalle bombe di Pompei (3/3 dall’arco) mettono a segno un break di 10 a 0 che permette alla squadra Romana di vincere il primo quarto per 19 a 15. Anche l’inizio del secondo quarto vede il San Raffaele condurre le danze fino al massimo vantaggio di 26 a 17. Sul meno 9 entra in campo Ballardini fino a quel momento relegata in panchina e come spesso capita suona la carica per le Faentine. Il contro parziale e di quelli importanti 21 a 6 e si arriva all’intervallo lungo con Faenza in vantaggio per 38 a 32.

La partita rimane in equilibrio con un terzo quarto molto combattuto, con Prosperi (13 punti) a trascinare Roma e Soglia (10 punti) a trascinare Faenza. Il quarto lo vince il San Raffaele per 21 a 18 e si arriva all’inizio dell’ultimo periodo con l’InfinityBio avanti di soli tre punti sul punteggio di 56 a 53.

Ma è proprio nell’ultimo periodo che Faenza mette in campo tutte le energie rimaste, contro un San Raffaele evidentemente più stanco. Riusciamo a segnare con continuità con tutte le giocatrici ma soprattutto con Soglia ieri praticamente perfetta dal campo con 10/10 da due e 5/5 ai liberi che gli valgono il ruolo di MVP con 25 punti finale.

Il quarto lo vince Faenza con un perentorio 24 a 14 che valgono il più 13 finale che fissano il punteggio sul 80 a 67.

Vittoria importantissima che confermano la squadra Manfreda al 5 posto, il prossimo turno saremo a riposo per poi tornare ancora in trasferta ad Orvieto.

Questi i tabellini della partita

http://www.legabasketfemminile.it/MatchStats.aspx?ID=179&MID=33776

Per le foto ringraziamo Federico Rossini e le trovate a questo link : https://www.flickr.com/photos/basketinside/sets/72157689888116184/