IL SOGNO CONTINUA…. NON SVEGLIAMOCI!!

Amici di Basket Project, ci siamo. Dopo una stagione positiva nonostante gli alti e bassi fisiologici e previsti per un campionato da neo promosse, le nostre ragazze hanno prima conquistato i play off.. poi..

Beh, poi hanno acceso i cuori della nostra città con 4 imprese epiche, sfidando e battendo in casa loro le prime della classe, e in ultimo vincendo lo spareggio nord/sud sul neutro di Lucca.

E’ un clima surreale dove le nostre pazze si divertono e si godono i risultati del duro lavoro portato avanti da settembre.. e fra pochi giorni arriva un evento che nessuno avrebbe mai immaginato nella nostra città, quest anno:

LA FINALISSIMA PER LA PROMOZIONE IN A1!!

Arriva Vigarano, esclusa dai Play Out ma comunque squadra di A1, con atlete americane nel roster e con le caratteristiche necessarie a disputare la massima serie. Ok. Sfida accettata, perché noi siamo già sul tetto del mondo per quanto finora realizzato, perché non molliamo mai e soprattutto perché noi ci proviamo sempre.

Quindi Domenica vi aspettiamo tutti al Pala Bubani, inizio gara ore 18, consigliamo arrivo max 17.30.

c’è un EVENTO FACEBOOK, che vi chiediamo di condividere, e c’è tutta la voglia di divertirci ancora, perché comunque vada, senza retorica, abbiamo davvero già vinto e siamo felici.

VI ASPETTIAMO!!!

FAENZA VINCE I PLAYOFF ! BATTUTA ALPO 61 a 57

 

L’InfinityBio non si ferma più!

Ecco l’articolo del giornalista Fabio Tonelli pubblicato su Basketinside.com : http://www.basketinside.com/siamo-donne/news-siamo-donne/a2-faenza-batte-alpo-e-giochera-lo-spareggio-per-la1/

Queste le statistiche : http://www.legabasketfemminile.it/MatchStats.aspx?ID=179&MID=38101

Vi aspettiamo tutti domenica 27 al PalaBubani alle ore 18 per la sfida contro Vigarano che vale la serie A !

 

NON C’E’ DUE SENZA TRE! E SE LO DICE IL PROVERBIO….

Faenza non si ferma più, vince anche a Palermo!!

Un finale di stagione incredibile. Nonostante una trasferta massacrante le nostre ragazze si sono presentate al PalaMangano in perfetta forma fisica ma soprattutto mentale. Ormai partire sfavorite non fa più notizia e non ci spaventa più. La nostra squadra ha preso una consapevolezza nei propri mezzi che quasi nessuno immaginava. Sicuramente il lavoro fatto durante l’anno ha presentato il conto.

Nei primi due quarti la partita è stata in equilibrio con Palermo trascinata da Russo e Preskienyte mentre fra le nostre fila tutte hanno portato punti preziosi soprattutto dalla lunga distanza con le bombe di Coraducci e Franceschelli. Siamo andate al riposo sul -4 sul parziale di 32 a 36. Ad inizio terzo quarto il risultato rimane in equilibrio, Palermo non riesce a mettere a segno la fuga, e così siamo noi che con un break di 8 a 0, frutto delle triple di Ballardini e Schiwienbacher e l’appoggio a canestro di Franceschelli, ci portiamo sul +1 sul 46 a 45 a 3 minuti dalla fine.Da questo momento non lasciamo più la testa della partita e chiudiamo il quarto sul +9 ancora grazie al tiro pesante di Ballardini che fissa il risultato sul 59 a 48.

Palermo prova a reagire ma ormai Faenza è in trance agonistica e neanche l’uscita per 5 falli di Ballardini mette in dubbio il risultato finale.

Faenza vince la terza partita dei playoff e si conquista la finale contro la vincente del girone Nord fra Alpo e Costa Masnaga.

Questi i tabellini CLICCA

 

SIGNORE E SIGNORI, SI VOLA IN FINALE!!!!!!

L’InfinityBio non smette di stupire e sbanca anche Bologna!!

 

Difficile commentare una partita come quella di stasera. La nostra squadra è in piena trance agonistica. Come successo a Valdarno pronti via piazziamo subito un break di 7 a 0 che costringe le padrone di casa al primo time out. Ma la musica non cambia. Faenza in attacco è una sentenza e nel primo quarto ne mettiamo a referto ben 24 concedendone solo 12 a Bologna. Sarà proprio il break di questo primo quarto che di fatto ha deciso la partita. Quello che si è visto sul parquet e sugli spalti è stato spettacolare. Due squadre e due tifoserie che fino all’ultimo hanno dato tutto per aggiudicarsi la vittoria.

Quello che sorprende maggiormente è che Faenza ha condotto la partita fin dai primi minuti e non è mai andata sotto, solo nel terzo quarto dopo due bombe consecutive, Bologna è tornata a meno 4, ma non abbiamo mai perso la testa e siamo riuscite a portare a casa un risultato straordinario. Dopo una partita così non è giusto menzionare solo alcune giocatrici, perché mai come stasera la vittoria è stata quella del gruppo, dove è emerso uno spirito di squadra che difficilmente durante il campionato avevamo visto.

A questo punto si vola a Palermo per la Finale. Forse è solo un sogno ma che nessuno abbia il coraggio di svegliarci.

Questi i tabellini : http://www.legabasketfemminile.it/MatchStats.aspx?MID=36944