GIOVANILI Boys : GARE DAL 13 AL 24 DICEMBRE

  UNDER 15 GOLD
️ FBP 51-27 Grifo Imola
(13-9; 12-8; 11-4; 15-6)
Faenza: Dapporto 1, Nanni 1, Chiarini 2, Beltrani 2, Bandini 4, Donati 2, Ronchi 3, Calderoni 8, Silvestrini 14, Moriconi 8, Alpi, Umba 6. Coach Ceroni – Giglio
Imola: Guglielmo 9, Passardi 5, Boschi 2, Loconsole 7, Bertuzzi, Bacchini, Galli, Xella, Sbaraccani 4. Coach Panizza – Ciarlatani – Monduzzi
Partita non brillante quella disputata dall’Under 15 Gold, che nell’ultima partita del 2021 ospita Grifo Imola fanalino di coda del Girone. Di fatto Faenza prende il controllo nei primi minuti dell’incontro senza dare mai un break decisivo per tutto l’incontro, alternando buone collaborazioni a disattenzioni banali. Il divario aumenta con il passare dei minuti e solo nel finale di 3Q si concretizza oltre la doppia cifra di vantaggio. Umba commenta così la partita: “C’è stato un passo in avanti per tutti, ma siamo ancora molto carenti su più punti. In attacco dobbiamo iniziare a capire gli spazzi e muoverci secondo la difesa. In difesa siamo stati bravi tranne per i rimbalzi concedendo fin troppi. Infine sicuramente non è stata una delle nostre migliori prestazioni, poiché ci siamo adeguati ai nostri avversari.”
  UNDER 19 SILVER
️ Russi 51 – 53 FBP
Motta 1, Carbini, Rossini 4, Carugati 15, Capucci 18, Monteventi, Lacchini, Berete 10, Zambelli Hosmer 3, Benini 2
Terza vittoria consecutiva per l under 19 silver, in una partita dai due volti, nel primo tempo Russi gioca con tanta grinta ed energia e raggiunge anche le nove lunghezze di vantaggio.
I giovani faentini prima rimontano nel terzo periodo concedendo appena 8 punti ai padroni di casa, nel finale di partita
amministrano il vantaggio e raggiungano un’inaspettata vittoria con merito.
 UNDER 17 GOLD
️ FBP 69 – 62 International Imola
(17-18,20-16,9-14,23-14)
Albonetti 20, Aloisi, Castellari 3, Ceccolini 2, Giglio, Giorgi 2, Meneghini 11, Venturelli 11, Verna 6, Vespignani 3, Zoli 11
Partita molto difficile, contro un avversario che fino ad ora ha raccolto meno di quanto seminato. I ragazzi erano chiamati a fare una prestazione importante per proseguire l’ottimo momento (3 vittorie nelle ultime 4 uscite)
La partenza non è stata delle più semplici, con alcune lacune difensive e poca lucidità al rimbalzo.
Nonostante le difficoltà i ragazzi riescono ad andare all’intervallo lungo sul più 3.
La ripresa vede come protagonista Imola, che grazie ai 6 punti di Vannini e ad una buona difesa di squadra riesce a portarsi avanti all’inizio dell’ultimo periodo, ma è in questo quarto che Faenza mostra il proprio carattere andando a recuperare 6 palloni e punendo in contropiede, saranno 23 punti distribuiti su ben 6 giocatori che premetteranno di portare a casa la seconda vittoria consecutiva.
 UNDER 14 SILVER
️ C.S.Pietro 76 – 41 FBP
Dapporto 11, Malavolti, Romano 7, Loukili, Nati, Bandini, Scarpelli, Sangiorgi, Sodano 2, Okadigbo 2, Calderoni 19 all. Morigi/Ravaioli
Primo e terzo quarto di gioco si chiudono sul 26 pari, ma i quarti pari sono decisivi per il risultato finale. Castello ci mostra cosa significa essere continui sui 40′ di gioco in termini di concentrazione, voglia e capacità di passarsi la palla, gioco senza palla a tutto campo e metà campo e difesa. Da queste cose devono passare i nostri miglioramenti per la stagione. Di sicuro é da queste partite che dobbiamo tornare a casa con molta più volontà di migliorare. Come insegna Kareem Abdul-Jabbar “non puoi vincere senza aver prima imparato a perdere”.
 UNDER 15 PARALLELO
️ Academy 55 – 45 FBP
(9-9; 13-22; 18-4; 16-10)
Project: Minelli 12, Suppa 6, Nanni 7, Chiarini 2, Morri 2, Gamberini 4, Alpi, Spata 2, Arcolaci 10, Foschi. Coach Ceroni
Dopo un buon primo tempo chiuso in avanti di 9 lunghezze, Arcolaci e compagni smettono di giocare e subiscono un parziale tremendo che li porta a segnare solo 4 pti nel terzo parziale e a concedere ai padroni di casa di passare a condurre. Ultimo quarto che non regala sorprese, con i nostri ragazzi che provano a recuperare l’inerzia della partita, ma non trovano mai lo spunto decisivo per dare una spallata.
Arriva così la prima sconfitta nel campionato parallelo, nel derby, per 55-45. La “pausa” per le vacanze di natale arriva proprio nel momento migliore per ricaricare un po’ le pile mentali e fisiche
 UNDER 17 SILVER
️ FBP 51-45 San Mamolo
Umba 17, Moriconi 12, Melandri 5, Neri 4, Corazza 4, Ronchi 4, Silvestrini 3, Donati 2, Balducci, Liverani. Coach Bedeschi.
La partita è molto sentita perché sono in palio i primi due punti in classifica per entrambe le squadre. Si parte davanti ma il distacco resta sempre risicato e Faenza non riesce ad allungare, complici anche i tanti canestri sbagliati da sotto, tant’è che si chiude il primo tempo sul 21 a 21.
Nella seconda metà di gara siamo noi a subire di più gli avversari sul piano del gioco ma negli ultimi minuti, con la partita ancora in parità, è entrato in campo l’orgoglio.
Abbiamo alzato l’intensità difensiva e lottato su ogni pallone a rimbalzo, tutto ciò ha portato secondi tiri e quindi punti e morale. Grazie all’entusiasmo ci portiamo a casa una vittoria meritata, ma la strada è ancora lunga.
 UNDER 19 GOLD
️ Calderara 78 – 68 FBP
Anghileanu 20, Ravaioli 1, Bulzacca 4, Carugati, Foschini 6, Albonetti, Tverdolheb 19, Gatto 15 all. Morigi/Bedeschi
Si chiude con la comoda trasferta di mercoledì sera a Calderara di Reno l’anno cestistico 2021 per gli u19gold.
Privi dei lungodegenti, ma anche di Melandri e Calai, si fa ricorso al rientrante Bulzacca e alla wild card dalla silver Carugati per arrivare ad 8 effettivi.
Primo tempo in cui si concede tutto ai padroni di casa che ne approfittano con 42pt (a 34), poi si stringe la difesa e si va in un amen a +5 (42-47). Il parziale piazzato, però, viene rintuzzato da Calderara che torna in vantaggio e non abbandona più la testa della gara, grazie a tre triple consecutive contro una disattenta e pigra difesa manfreda nel quarto e decisivo periodo. Il regalo più grande per questo Natale sarebbe quello di tornare alla doppia cifra di effettivi in campo. Ce lo auguriamo vivamente tutti!
Auguri a tutti i nostri tesserati e a tutte le rispettive famiglie da me e da tutto lo staff FBP. MAK

GIOVANILI: SETTIMANA 6 -12 DICEMBRE

 UNDER 14︎︎︎︎︎︎ SILVER
️ Aics Forlì 45 – 88 FBP
Dapporto 25, Negri, Malavolti 6, Romano 4, Crudo 6, Tassinari, Loukili 8, Bandini 4, Scarpelli, Sangiorgi, Okadigbo 4, Calderoni 31 all. Morigi/Ravaioli
Qualche passo avanti per qualcuno e qualche passo indietro per altri. Al di là della vittoria, acquisita nel primo tempo grazie a buone giocate individuali, spaventa la mancanza di iniziativa con e senza palla, problema da dover assolutamente risolvere nei prossimi allenamenti.
UNDER 17︎︎︎︎︎︎ SILVER
️ FBP 24 – 101 Argenta
Rossini 8, Moriconi 8, Belosi 4, Balducci 2, Arcolaci 2, Neri, Corazza, Liverani, Stella
I nostri ragazzi devono affrontare la prima in classifica, ma non accade il miracolo e la partita è in mano ad Argenta per tutti i 40 minuti.
Riusciamo a stare in partita solo inizialmente, grazie ad un atteggiamento propositivo e scegliendo buoni tiri che portano 4 punti velocemente.
Successivamente iniziano le amnesie difensive, inoltre la bassa qualità nei passaggi, dovuta alla continua pressione avversaria, manda in contropiede gli avversari continuamente e il gap si fa sempre più grande.
 UNDER 17 GOLD
️ FBP 72 – 57 Invictus Bologna
(15-21,21-13,21-9,15-14)
Albonetti 16, Aloisi 1, Castellari 2, De Luca 9, Giglio 5, Melandri, Meneghini 2, Venturelli 22, Verna 7, Vespignani, Zoli 8
Inizia in salita il match per i nostri ragazzi che, dopo appena 3 minuti, si trovano sullo 0-9. È da questo momento che è arrivata la reazione di squadra, grazie ad una difesa aggressiva e una maggiore fiducia in attacco sono riusciti ad arrivare all’Intervallo lungo effettuando il primo sorpasso della partita chiudendo la frazione sul 36-34.
Il rientro dagli spogliatoi ha visto il nuovo controsorpasso della compagine bolognese grazie ad una tripla realizza da Zucconi, con un buon 2/2 di Venturelli dalla lunetta Faenza riesce a mettere nuovamente una lunghezza di distanza tra le due formazioni. È nel terzo quarto che si è visto costruire il parziale che permetterà di andare all’ultimo atto con un vantaggio di 14 lunghezze, tutto caratterizzato da un’ottima prestazione difensiva di Albonetti e compagni.
Negli ultimi 10’ si sapeva che i ragazzi allenati da coach Marculissi non avrebbero mollato, come dimostra l’ottimo percorso fatto fino ad ora, e a soli 3 minuti dal termine il punteggio vede le due formazioni a sole 6 lunghezze di differenza, il canestro è diventato piccolissimo e segnare diventa difficile per i nostri ragazzi che con qualche soluzione affrettata cercano di chiudere la partita, ma questa volta in aiuto arrivano i tiri liberi che, grazie ad una maggiore precisione rispetto alle precedenti uscite, permettono di chiudere la partita sul definitivo 72-57 e di regalare alla squadra e al pubblico presente una splendida vittoria contro una delle squadre più in forma del campionato.
UNDER 19 GOLD 
️ Fbp 61-47 S.G. in Piano
Anghileanu 20, Calai 4, Ravaioli 4, Capucci 4, Albonetti 6, Fode Demba 7, Tverdohleb 11, Melandri 4, Camporesi ne. All. Morigi/Bedeschi
Primo e secondo quarto in bilico per lunghi tratti e si arriva all’intervallo 31-30. Nel terzo si fa grande fatica a trovare la via del canestro, mentre San Giorgio di Piano riesce a trovare qualche buona soluzione per il +4 ospite. Nell’ultimo periodo allungo decisivo (23-5) stimolati dalla tripla di Albonetti, si aggiungono Anghileanu ( e Fode Demba (5) all’esordio nel campionato gold (ed alla sua terza partita di sempre). Partita che bissa le buone cose viste a Ferrara, sperando di rimpinguare le fila per le prossime partite.
UNDER 19︎︎︎︎︎︎ SILVER
️ Int.Imola 41 – 58 Fbp
Motta 4, Carugati 6, Carbini, Capucci 25, Rossini 2, Monteventi 1, Lacchini, Zambelli Hosmer 6, Berete 12, Benini 2
Tornano alla vittoria i ragazzi dell under 19 silver, che ad Imola, grazie ad una discreta difesa collettiva regolano i padroni di casa, scappando nel finale addirittura +17
Vittoria che la squadra dedica a Marcello che in settimana ha subito un infortunio.
Martedì prossimo impegno contro Green basket
UNDER 15︎︎︎︎ GOLD
️ Argenta 71 – 50 BFB
(25-10; 16-10; 14-9; 16-21)
Argenta: Manzoni 2, Vecchi 4, Bianconi 6, Roncagli 13, Cantelli, Verri 11, Burchi 2, Cattani 9, Reggiani 18, Amadei 6, Silvagni. Coach Massari
Faenza: Dapporto 1, Nanni 5, Chiarini, Stella, Donati 5, Ronchi 3, Calderoni 3, Silvestrini 9, Moriconi 12, Alpi 2, Umba 8, Melandri. Coach Ceroni
Pronti via 10-2 per i padroni di casa che piazzano il primo break della partita. Faenza reagisce subito e con un 2+1 di Umba riduce le distanze, ma è solo un fuoco di paglia perché Argenta continua a bucare con facilità la difesa manfreda e chiude il primo parziale sul 25-10. Nel secondo quarto la panchina porta linfa in attacco, ma le distrazioni difensive non permettono di diminuire il divario. A 5″ dalla fine del secondo quarto, dopo una buona conclusione di Calderoni, i padroni di casa trovano un contropiede lampo per che chiede il primo tempo sul 41-20.
Questi ultimi 5″ rappresentano a piano gli sbalzi di concentrazione di Faenza in questo primo tempo.
Nella ripresa poco cambia dal punto di vista del risultato. I padroni di casa rimangono in controllo per tutto il secondo tempo. Moriconi e compagni aumentano l’intensità difensiva e la qualità del proprio gioco, ma il risveglio arriva troppo tardi e la partita si chiude sul 71-50.
Chiarini, in maniera molto critica, commenta così la partita:
“la partita è stata in salita a causa della nostra imbarazzante concentrazione soprattutto difensivamente parlando, verso la fine della gara complice anche qualche mancanza di lucidità degli avversari siamo riusciti a giocare un po’ meglio tuttavia non è bastato per portarci a casa la vittoria”
︎UNDER 15︎︎︎︎︎︎︎︎︎ PARALLELO
️ FBP 66 – 26 San Piero
(14-7; 15-8; 16-6; 21-5)
Faenza: Minelli 18, Suppa, Nanni 7, Stella 6, Bandini 10; Morri 2, Gamberini 4, Melandri 2, Alpi, Spata 8, Arcolaci 7, Foschi 2. Coach Ceroni-Giglio
San Piero: Ventura, Orlandi 7, Batani, Pressiani 13, Mosconi, Dogana 6, Montanari, Saragoni. Coach Mescolini
Debutto casalingo nel campionato parallelo che non delude le aspettative. Minelli e compagni prendono subito le redini della partita e tra belle collaborazioni e qualche palla persa di troppo portano a casa la seconda vittoria stagionale.
 U 17 SILVER
️ Lugo 80 – 38 FBP
Beltrani 11, Elmi 7, Donati 4, Ronchi 3, Liverani 2, Peroni 2, Rossini 2, Balducci 2, Syll 2, Nanni 2, Chiarini 1
I ragazzi restano in partita nel primo quarto, dal secondo sale in cattedra Lugo che dilaga segnando a ripetizione. I nostri provano a risolvere la situazione con azioni individuali ma la difesa avversaria è sempre pronta con gli aiuti, e la mancanza di lucidità non ci porta a trovare gli scarichi opportuni. Tanti errori di concentrazione sommati alle palle perse eccessive portano al risultato finale.
Forza ragazzi!!

RISULTATI SETTIMANA dal 29/11 al 06/12

 

 UNDER 15 GOLD
️ FBP 61-58 Riccione
(14-19; 15-13; 13-12; 19-15)
Faenza: Nanni 2, Chiarini, Beltrani 24, Bandini 4, Donati 3, Ronchi, Calderoni 2, Silvestrini 10, Moriconi 9, Umba 5, Arcolaci, Melandri 4. coach Ceroni
Riccione: Tonini, Catalano 7, Volanti, Berardi 4, Gardini, Morandi 9, Mulazzani 19, Pagnoli 10, Tilli. Coach Parma
Inizio di partita difficile per in padroni di casa che sembrano ancora seduti al tavola per il pranzo della domenica. Riccione ne segna 19 solo nel primo quarto e Faenza rimane in partita solo grazie ad iniziative personali. Il secondo quarto non cambia molto, Faenza fatica a trovare la via del canestro e Bandini con due canestri dopo rimbalzo offensivo prova a caricare i compagni. Si va all’intervallo lungo sul 29-32. L’inizio della ripresa e sconcertante con Riccione che si porta sul 29-40, ma é proprio in quel momento che la partita cambia volto. Faenza si sveglia dal letargo e piazza un break di 13-2 e partita riaperta. Il quarto lo chiudono nuovamente gli ospiti in vantaggio ma i padroni di casa sono finalmente scesi in campo.
Beltrani mette bomba per metter il primo sorpasso della partita. Gli ultimi minuti sono sono adatti ai deboli di cuore, la difesa dei padroni di casa non concede spazi ma Pagnoli e Mulazzani piazzano due triple che tengono la partita sempre aperta. Vince Faenza, la vince in difesa, e con la precisione ai liberi nel finale di partita.
Donati, che ha guidato la difesa nel finale commenta così l’importante vittoria: _All’inizio abbiamo un po’ rincorso gli avversari, eravamo molto spesso in ritardo su rotazioni di palla e questo a fatto si che il punteggio fosse a favore di Riccione. Da metà del secondo quarto abbiamo cambiato passo, ci siamo concentrati molto sulla difesa aggressiva, dove prima non c’era stata, grazie a essa siamo riusciti a rimetterci in partita, giocando con una buona intensità fino allo scadere, abbiamo portato a casa la vittoria_
 UNDER 19 GOLD
️ Ferrara 68 – 73 FBP
Anghileanu 18, Calai 8, Capucci 11, Foschini 2, Zambelli Hosmer, Tverdohleb 11, Gatto 19, Melandri 2.
Si torna, con merito, alla vittoria, dopo l’esordio con Ravenna. I problemi di falli di Melandri mettono subito Faenza nelle condizioni di ridurre le rotazioni, teoricamente allargate (nonostante la perdurante ed allargata emergenza) dall’utilizzo di Capucci e Zambelli Hosmer dal gruppo Silver.
Buona prova del gruppo che, nel secondo quarto, crea il break e nel secondo tempo riesce a scappare anche oltre la doppia cifra di vantaggio. Un po’ di stanchezza e scarsa lucidità negli ultimi minuti (palle perse, tiri liberi e tagliafuori mancati) permettono a Ferrara di giocare per la vittoria negli ultimi possessi, ma senza riuscirci.
 UNDER 14 SILVER
️ Fbp 63 – 49 Grifo Imola
Dapporto 19, Negri, Romano 4, Loukili, Dalprato 4, Nati, Bandini 8, Scarpelli 2, Sangiorgi 6, Sodano, Ioni 14, Okadigbo 6 all. Morigi/Ravaioli
Un primo tempo fatto di più alti e meno bassi ed un secondo tempo giocato esattamente all’opposto porta un’altra vittoria. Il gruppo u14 mostra belle giocate di squadra, alternate a momenti di banale ingenuità e frenesia. Fondamentale continuare a lavorare sui fondamentali e sulla consapevolezza.
 UNDER 17 GOLD
️ Comp.dell’Albero 79 – 43 FBP (32-8,17-6,16-14,14-15)
Primo tempo regalato agli avversari che con il vantaggio accumulato hanno poi potuto gestire in scioltezza il resto del match.
I nostri ragazzi hanno provato a reagire negli ultimi 2 quarti cercando di alzare l’intensità difensiva e trovando migliori soluzioni al tiro.
Oggi la partita era tutt’altro che proibitiva, ma a questi livelli non ci possiamo permettere di regalare 20’ agli avversari.
Albonetti 7, Verna 7, Zoli 4, Vespignani 2, Ceccolini, Meneghini 8, Castellari, Giglio 2, Melandri 4, Giorgi 5, De Luca 4, Aloisi
 UNDER 13 SILVER
️ Fbp 59 – 35 Junior Ravenna
Stanley, Lombardi 10, Caroli 8, Flamini 6, Ghirotti, Pasini 2, Enogieru, Alpi 1, Ciavarra 4, Sava 8, Montevecchi 11, Floris 9 all. Morigi/Stefanelli
L’ultimo positivo quarto salva una prestazione piuttosto scialba sotto qualsiasi profilo nei primi tre periodi di gara. Tanta imprecisione, poca fisicità, distrazione e un approccio tecnico e tattico superficiale danno tanti spunti per i prossimi allenamenti.

 

 

RISULTATI SETTIMANA 22-28 NOVEMBRE: BOYS

 

 UNDER 15 GOLD
️ FBP 39 – 41 Aics Forlì
(7-9; 12-8; 10-11; 10-13)
Faenza: Dapporto, Nanni, Chiarini, Beltrani 14, Stella 2, Donati, Ronchi 2, Calderoni 4, Silvestrini 7, Moriconi 6, Umba 2, Malandri 2. Coach Ceroni-Giglio
Forlì: Mantovani 10, Tassiello 5, Bronzi 2, Bartoletti, Monti, Versari 14, Sintini 4, Galeotti 2, Agatensi 4, Prati, Guida, Cetola. Coach Ricci-Chiocca
Davanti ad un pubblico limitato per le restrizioni covid, va in scena il derby con AICS Forlì.
C’é tensione e si vede nella manovra di entrambe le squadre. i ragazzi di coach Ricci prendono il primo vantaggio a fine primo quarto , ma nel secondo i padroni di casa guidati da Moriconi raggiungono e sorpassano andando all’intervallo lungo sul 19-17.
La partita non é di certo spumeggiante e gli errori da ambo le parti la fanno da padrone. Vince chi sbaglia meno. In apertura di terzo quarto due triple dei forlivesi spezza l’equilibrio, ma Faenza non molla e con Calderoni, ritrova la parità. Più volta si ha la possibilità del sorpasso, ma scelte di tiro discutibili non permettono di concretizzarlo e Forlí dalla lunetta sigilla la vittoria.
Moriconi a fine partita, in maniera molto lucida, dichiara: _Partita giocata sul filo del nervosismo complice qualche rivalità. Difensivamente qualche errore di troppo che ci ha portato ad avere problemi di falli sul finale. Negli ultimi minuti abbiamo sbagliato troppi tiri prendendoli frettolosamente, questo ha sancito il risultato finale.
 UNDER 17 GOLD
️ FBP 51 – 48 S.B.FERRARA
(16-10,10-14,11-9,14-15)
Albonetti 3, Aloisi 2, Castellari 3, Ceccolini 2, De Luca 9, Giglio 2, Giorgi 2, Melandri, Meneghini 4, Verna 16, Vespignani, Zoli 8
Grande prova di squadra, ai ragazzi ad inizio gara è stato chiesto sacrificio difensivo e concretezza in attacco.
Per tutto il primo quarto e inizio del secondo gli ingranaggi offensivi hanno funzionato e la difesa ha retto per 15’, arrivati sul 25-14 però qualcosa si è fermato e Ferrara ha saputo ricucire lo svantaggio fino al momentaneo 26-24 dell’Intervallo.
Nella ripresa Verna e compagni hanno ritrovato continuità realizzativa e solidità in difesa, arrivando a meno di 4’ al termine sul 48-40, poi un po’ l’inesperienza un po’ la tensione hanno giocato un brutto tiro ai nostri perdendo alcuni palloni preziosi, questo ha permesso a Ferrara di ricucine nuovamente lo svantaggio impattando il 48 pari a 1’ dal termine.
Su rimessa per i nostri viene giocato un isolamento per Verna che trova 1 punto prezioso grazie al fallo subito. Dopo è stato puro cuore, difesa blindata e voglia di vincere permettono a Jack di allungare il vantaggio al definitivo 51-48, nonostante le due rimesse concesse a Ferrara la difesa tiene e i ragazzi possono finalmente ripagarsi del duro lavoro sin qui svolto in palestra
Complimenti a tutti!
 UNDER 19 GOLD
️ Fbp 34 – 48 Salus Bologna
Anghileanu 7, Calai 7, Ravaioli 2, Camporesi ne, Foschini, Albonetti 3, Tverdohleb 5, Gatto 4, Melandri 6 all. Morigi
Quarti centrali devastanti per Faenza, positivi per la Salus (18-37). Si doveva svuotare un po’ l’infermeria, ma il ritorno di Bulzacca é posticipato e si aggiunge anche Sartoni ai box, quindi ancora rotazioni ad 8. Rari momenti di buona collaborazione aumentano il rammarico per una partita alla portata, persa con un po’ troppa rassegnazione e superficialità.
Sarà fondamentale migliorare l’atteggiamento, l’attenzione e la voglia nella settimana che ci conduce alla trasferta di Ferrara.
 UNDER 13 SILVER
️ C.Guelfo 10 – 84 Fbp
Lombardi 14, Caroli 13, Flamini 6, Pasini 8, Alpi 2, Cavina, Ciavarra 7, Sava 4, Bertazzoli 2, Montevecchi 16, Floris 12 all. Morigi
Dopo un primo tempo a fissare il risultato, si prova a giocare maggiormente di squadra con buone giocate e buone scelte di tiro. Da migliorare il gioco senza palla. Da segnalare la prima tripla di stagione (siglata da Ciavarra), l’esordio stagionale di Sava e Flamini ed alcune giocate a tutto campo con passaggi al tocco.
 UNDER 15 PARALLELO
️ Scirea 42 – 47 FBP
(15-10; 9-12; 8-12; 10-13)
Buono il debutto nel campionato parallelo per l’Under 15 che dopo una partenza a rilento sale di livello col passare dei minuti. Il sorpasso si concretizza nell’ultimo quarto, e grazie ad una difesa attenta negli ultimi minuti si raggiunte una bella vittoria sofferta.
Ottima la prova di Minelli che partendo dalla panchina segna 20 pti tenendo a in partita i compagni per gran parte della partita.
Minelli 20, Suppa, Nanni 4, Stella 4, Bandini 6, Morri 6, Gamberini 4, Melandri, Alpi 1, Spata, Arcolaci 2, Foschi. Coach Ceroni
 UNDER 19 SILVER
️ CRAL 49 – 39 Fbp
Motta 4 Carbini Goni Capucci 5 Isola 10 Monteventi 13 Lacchini 3 Benini Amato Zambelli 2 Berete 2
Partenza col freno a mano tirato per i giovani faentini che si trovano a fine primo quarto sotto già di otto lunghezze segnando appena 2 punti.
Solo nel terzo periodo partendo da -13, Faenza mostra grande intensità e con buone giocate qualità di squadrariesce ad agguantare anche il primo vantaggio della partita lo sforzo però non basta.
Ravenna fa suo il match chiudendo con la doppia cifra di vantaggio a pochi secondi dal termine.
 UNDER 17 SILVER
️ FBP 51 – 92 BLS
(11/25, 18/20, 14/21, 8/26)
 Issa 12, Neri 3, Beltrani 9, Donati 2, Ronchi, Rossini 9, Liverani, Silvestrini 10, Corazza, Umba 5, Balducci 1, Melandri.
 UNDER 14 SILVER
️ S.Agata 26 – 84 FBP
Dapporto 25, Malavolti 6, Romano 5, Crudo 2, Dalprato 8, Nati, Scarpelli, Sangiorgi, Sodano 12, Ioni 14, Okadigbo 6, Calderoni 6 all. Morigi/Ravaioli
Primo tempo chiuso 14-53, poi si provano soluzioni diverse in campo per cercare di coinvolgersi maggiormente. In tal senso, buona disponibilità da parte di tutti. Primi punti in “carriera” per l’esordiente Okadigbo e prima doppia cifra per Sodano. Entrambi hanno cominciato a settembre.
 UNDER 19 GOLD
️ Ozzano 76 – 61 Fbp
Citando la saga di Star Wars, per il gruppo u19, ancora con solo 9 elementi disponibili e non tutti al 100%, é andata in scena “A New Hope (Una nuova speranza)”.
12-18 il primo quarto a nostro favore, poi via via la qualità e la profondità del roster di Ozzano prende la meglio, ma rispetto alle prime uscite stagionali oggi sono state messe sul campo difesa, voglia e gioco di squadra e tutto é risultato decisamente più costruttivo e piacevole, mettendo in difficoltà una delle squadre più forti del girone.
Ora deve partire una nuova modalità di approccio, che vada oltre le difficoltà oggettive e vada a migliorare il percorso di ognuno dei ragazzi coinvolti.
Anghileanu 12, Calai 8, Ravaioli, Foschini 5, Albonetti 6, Tverdohleb 11, Gatto 6, Melandri 11, Sartoni 2 all. Morigi/Bedeschi

GARE GIOCATE DAL 17 AL 21 NOVEMBRE

 

🏀👉 U 19 SILVER: Fbp 36 – 102 Pallacanestro 2.015

Motta 7, Monteventi 6, Capucci 17, Isola 2, Carbini 2, Benini 2, Amato, Goni
Fbp parte bene ad inizio partita giocando una palestra ordinata in attacco e difendendo con buona intensità e grande sacrificio da parte di tutti a rimbalzo.
La partita pian piano scappa via, Forli con maggiore fisicità e tecnica, fa suo l incontro senza patemi.
 🏀👉 U 15 GOLD: IBR 86 – 42 FBP
(18-8, 19-12, 26-9, 23-13)
Faenza inizia la partita con il giusto atteggiamento contro una delle capoliste del girone, ma il divario fisico si fa ancora sentire. I giovani leoni dimostrano ulteriori passi in avanti sul piano del gioco muovendo bene la palla e trovando buone conclusioni che però vengono vanificate da alcune ingenuità e qualche forzatura di troppo nei momenti chiave della partita. Ecco il commento del capitano, Ronchi, alla fine della partita: “Penso che abbiamo giocato abbastanza bene i primi 30 minuti con un buon atteggiamento, ma comunque con qualche errore di troppo. Secondo me c’è stato un calo di intensità nella fine del terzo e inizio del quarto tempo, soprattutto in difesa, dove non eravamo più aggressivi e talvolta accompagnavamo l’avversario al ferro facendogli anche fallo. Il livello fisico degli avversari era maggiore, ma comunque senza tutti quegli errori in difesa che concedevano canestri facili e contropiedi il divario poteva benissimo scendere di molto.”
Rimini: Minguzzi 9, Amati 6, Lisi 9, Antolini 2, Zanni, Valmaggi 20, Frisoni 13, Zoffoli 2, Pederboni 3, Amaroli 8, Casadei 6, De Gregori 8. Coach Golinucci
Faenza: Dapporto 2, Nanni, Chiarini, Beltrani 8, Bandini, Donati 2, Ronchi 1, Calderoni, Silvestrini 9, Moriconi 5, Umba 13, Melandri 2. Coach Ceroni-Giglio
 🏀👉 U 14 SILVER:  Fbp 58 – 49 International Imola
Partita fatta di alti e bassi e decisa dal terzo quarto in cui risultiamo più efficaci ed aggressivi mentalmente e fisicamente. Qualche giocata di squadra, qualche buona collaborazione, ma ancora tanti “svarioni” specialmente in difesa, materia di lavoro nei prossimi allenamenti collettivi.
Dapporto 22, Malavolti 5, Romano 2, Crudo 3, Loukili, Dal Prato, Nati, Bandini 5, Sangiorgi, Sodano, Ioni 5, Calderoni 16 all. Morigi/Ravaioli
🏀👉 U 13 SILVER: Fbp 63 – 26 Cral Ravenna
Primo quarto “dormiente”, secondo decisamente più in palla. A risultato acquisito (47-12 all’intervallo) si cerca di utilizzare i seguenti 20′ per migliorare intesa, spaziature e gioco di squadra e seppur con diverse difficoltà si vedono buoni spunti su cui poter mettere attenzione in palestra ad allenamento per le partite a venire.
Lombardi 6, Caroli 8, Ghirotti 6, Pasini 6, Enogieru 2, Alpi 1, Cavina 4, Bertazzoli 8, Montevecchi 8, Albonetti 8, Floris 6 all. Morigi/Stefanelli
🏀👉 U 17 GOLD: Pontevecchio 79 – 42 FBP (18-12,25-8,18-10,18-12)
Abbiamo subito la loro maggiore fisicità e capacità al tiro
Siamo stati in partita per 15’ fino al 18-21 poi non siamo più riusciti a far girare la palla come volevamo e a trovare soluzioni pulite.
La strada da fare è ancora tanta ma il gruppo è unito ed ha tanta voglia di lavorare per crescere
Albonetti 6, Verna 3, Aloisi, Melandri 2, Zoli 4, Giorgi 11, Castellari, Vespignani 2, Meneghini 2, De Luca 8, Giglio 4
🏀👉 U 17 SILVER: Medicina 76 – 47 FBP
La partita si è sviluppata da subito con ritmi alti e fisicità. I ragazzi si sono comportati molto bene, restando in partita a livello sia agonistico sia d’intensità. Netti i miglioramenti rispetto le scorse uscite che hanno portato a canestri costruiti con buone collaborazioni e una gestione di palla decisamente più ordinata. Anche in difesa incominciano a vedersi i primissimi frutti degli allenamenti, nonostante ciò la strada è lunga e faticosa ma potenzialmente ricca di soddisfazioni.
La partita prosegue con gli avversari che si impongono ma la prova è decisamente positiva per il gruppo che ha limitato una squadra sicuramente più collaudata ed esperta.
Syll 3, Neri 2, Beltrani 17, Ronchi 1, Rossini 2, Liverani 1, Silvestrini 7, Corazza 5, Elmi 7, Balducci 2
🏀👉 U 19 SILVER: FBP 41 – 33 C.d.Albero
Primo successo per l under 19 silver che con tanto sacrificio e contropiede trova una vittoria sudatissima.
Tanti Complimenti ai giovani faentini, che nonostante le corte rotazioni non hanno mollato un centimetro raggiungendo una meritata vittoria
Motta 12, Carbini, Isola 3, Capucci 17, Benini 4, Goni, Lacchini, Amato, Monteventi 5.