UNDER 15 ELITE : SPETTACOLO A MODENA

PSA MODENA 57 – FAENZA 79

Grandissima partita dei ragazzi dell’Under 15 Elite in trasferta contro PSA Modena, nella gara di andata della semifinale regionale Trofeo Emilia Romagna.

Dopo i primi due quarti molto equilibrati, in cui comunque siamo riusciti ad arrivare all’intervallo lungo in vantaggio di una decina di punti, nel terzo e quarto tempo abbiamo giocato una delle migliori partite di tutta la stagione, con una difesa quasi impenetrabile e un velocissimo gioco d’attacco tradotto in facili contropiedi e ottime conclusioni dalla media e lunga distanza con percentuali altissime (10/ 18 nelle triple), in cui tutti i ragazzi hanno dato un contributo importante senza mai abbassare l’intensità di gioco.

Complimenti ai ragazzi e allo staff tecnico che sono usciti dal campo tra gli applausi di tutti i presenti.

Adesso ci concentriamo sulla partita di ritorno, in programma Sabato 26 Maggio ore 17:30 nella palestra del Liceo Scientifico. Non sarà una partita facile come potrebbe far pensare il risultato di ieri, perché la squadra di Modena verrà a Faenza senza più nulla da perdere e cercherà in tutti i modi di ribaltare il risultato. Quindi massima concentrazione a partire dall’allenamento di questa sera.

Tabellini : Tverdolheb, Montanari 4, Degiovanni 4, Bulzacca, Anghileanu 14, Melandri 1, Sartoni 11, Ragazzini 26, Albonetti 10, Tinelli 4, Calai 5. Allenatore: Vespignani S. Assistente : Zoli L.

Parziali : 15-25 / 18-18/ 10-15/ 14-21

 

UNDER 14: VITTORIA IMPORTANTE A SAN GIORGIO DI PIANO

SAN GIORGIO 68 – FAENZA 71

C’era molta curiosità ed un po’ di timore per questa trasferta in quel di San Giorgio di Piano (Bologna) per il turno di andata del quarto di finale del campionato Under 14, contro una squadra mai incontrata prima, che aveva eliminato nel turno precedente BSL San Lazzaro. In effetti ci siamo trovati di fronte una squadra ben assortita, con qualche buona individualità, ben allenata, molto veloce e che ha utilizzato varie difese tra cui la uomo press e la 1-3-1.

L’inizio è stato tutto a nostro favore con buone soluzioni offensive e un’attenta difesa sui loro giocatori più pericolosi, che ci ha permesso di chiudere il primo quarto avanti di una decina di punti.

Nel secondo quarto abbiamo continuato a giocare bene per i primi cinque minuti, poi abbiamo improvvisamente rallentato il nostro ritmo, abbiamo concesso di più in difesa, abbiamo perso qualche pallone di troppo e sbagliato qualche facile appoggio da sotto; questo ha permesso ai ragazzi di San Giorgio di recuperare palloni e punti, di vincere il secondo parziale e di arrivare all’intervallo lungo sotto di soli 6 punti.

Anche nel terzo tempo i nostri ragazzi hanno concesso troppo agli avversari, non riuscendo a contrastare la loro velocità e precisione, si sono innervositi, hanno perso sicurezza sia in difesa che in attacco, subendo la rimonta avversaria e chiudendo il terzo tempo sotto di 8.

Ultimo parziale molto intenso ed emozionante in cui siamo tornati in campo più decisi e concentrati, abbiamo recuperato lo svantaggio, e la gara è andata avanti punto a punto fino a tre minuti dalla fine, in cui San Giorgio è riuscito ad andare avanti di 5 grazie a due liberi ed una tripla del loro giocatore più piccolo, ma molto bravo.

Dopo il timeout chiesto dalla coppia Bassi-Saragoni, i nostri ragazzi sono riusciti a recuperare grazie ad una tripla di Atfane ed ad una palla rubata e tramutata in facile contropiede da Ragazzini. Nell’ultimo minuto, molto emozionate, abbiamo recuperato altri due palloni con Ragazzini che ci hanno permesso di raggiungere i tre punti di vantaggio finali, che ci porteremo in dote nella gara di ritorno di venerdì 25 Maggio ore 18:30 alla Succovit.

Vittoria importante che non deve però farci pensare di aver già superato il turno. Si riparte in perfetta parità, dobbiamo giocare la prossima gara senza pensare al punteggio dell’andata, con la massima concentrazione e determinazione.

Bravi ragazzi !!! Avanti così …..

Tabellini : Tverdohleb 7, Carugati, Bulzacca, Capucci 9, Monteventi 7, Juravlea, Foschini, Atfane 7, Ragazzini 39, Isola 2, Camporesi, Motta. Allenatore : Bassi-Saragoni

Parziali : 16-25/ 20-15/ 22-12/ 10-19

UNDER 15 ELITE: VINCE CON PARMA ED E’ SEMIFINALE!!

FAENZA 71 – CUS PARMA 61

L’under 15 Elite raggiunge la semifinale del Trofeo Emilia Romagna ed attende i risultati delle altre partite per sapere chi saranno i prossimi avversari.

I ragazzi hanno affrontato la partita con la massima concentrazione pur avendo gia’ vinto la gara di andata, realizzando nei primi tre quarti quasi sessanta punti e concedendone solo trentasette agli avversari.  Solamente nell’ ultimo parziale, sul piu’ venti, hanno diminuito l’intensita’ difensiva e la concentrazione perdendo qualche palla di troppo e sbagliando qualche facile conclusione. Questo ha permesso ai ragazzi del Cus Parma di aggiudicarsi l’ultimo quarto riducendo lo scarto ad una decina di punti.

Tabellini: Sartoni 4, Bulzacca 4, Degiovanni 2, Anghileanu 15, Tinelli 3, Melandri 2, Montanari 7, Ragazzini 20, Albonetti 7, Calai 7. Allenatore: Vespignani Assistente: Zoli

Parziali: 19-13/21-13/ 15-11/ 16-24

UNDER 15 ELITE: SOFFERTA VITTORIA A PARMA

CUS PARMA 44 – FAENZA 50

La partita di andata dei quarti di finale del campionato Under 15 Elite Trofeo Emilia Romagna tra i nostri ragazzi e Cus Parma termina con una vittoria molto sofferta, dopo quaranta minuti molto intensi, nervosi, con punteggio bassissimo dovuto a molti errori da ambo le parti, ma comunque emozionante, giocata punto a punto per i quattro tempi e vinta solo negli ultimi due minuti con un parziale di sei a zero a nostro favore.

Nei primi due quarti riusciamo prendere per due volte gli otto punti di vantaggio, ma in entrambi i casi i ragazzi di Parma sono bravi a recuperare a suon di triple ed arriviamo all’intervallo lungo sopra di soli tre punti.

Nel terzo periodo partiamo contratti, con poca lucidità, ci adeguiamo al gioco lento degli avversari, perdiamo sicurezza, la palla non gira con la consueta velocità, ed arriviamo a fine tempo sotto di uno.

L’ultimo tempo rimane in sostanziale equilibrio fino a due minuti dal termine dove, sul 44 pari, grazie ad un’ ottima difesa, riusciamo a recuperare due importantissimi palloni che si tramutano in due facili contropiedi che ci danno il più quattro a 50 secondi dal termine. Time-out immediato da parte di Parma. Nell’azione successiva, la tripla che poteva riaprire i giochi finisce sul ferro, recuperiamo rimbalzo e chiudiamo la partita con i due tiri liberi del più sei finale.

Appuntamento a domenica prossima per la gara di ritorno in casa nostra, al Liceo alle ore 10:00.

Tabellini: Tverdolheb 7, Degiovanni, Bulzacca 4, Calai, Montanari, Melandri 4, Albonetti 2, Ragazzini 10, Tinelli 2, Sartoni 4, Anghileanu 17. Allenatore: Vespignani Assistente : Zoli

Parziali: 14-15/ 7-9/ 14-10/ 9-16

 

 

GIRLS U13-U14 : SECONDO POSTO ALL’ADRIATICA CUP DI PESARO

Altro grande risultato delle ragazze Under13 e 14 al torneo “Adriatica Cup” di Pesaro disputato nel ponte del 1 Maggio.

Le nostre ragazze, dopo aver superato agevolmente il girone di qualificazione, hanno disputato una semifinale molto emozionante contro Reggio Emilia riuscendo a spuntarla di tre punti all’overtime. Questa è stata una gara molto bella ed intensa, tra due buone squadre che hanno fatto vedere interessanti cose sia difensive che offensive, dando vita ad un incontro equilibratissimo, sempre giocato punto a punto, che si è poi risolto al tempo supplementare, in cui le nostre Girls sono state più determinate nel portare a casa il risultato.

La finalissima ci ha messo di fronte la squadra di Legnano, composta principalmente da ragazze 2002/2003; ci siamo difese con molto onore ma, come previsto, la vittoria finale è andata a Legnano.

Complimenti alle nostre ragazze e a coach Morena per il bel torneo svolto e per la crescita individuale e di squadra dimostrata.

Adesso ci rituffiamo nel campionato Under 13 con le ultime due partite del girone, oggi pomeriggio contro Forli alla Succovit, e lunedi prossimo a Rimini. Massima concentrazione in queste due gare, per riuscire a raggiungere un altro grande traguardo che sono le “Final Four” regionali.