SERIE A2: Rinviata la sfida tra Firenze e E-Work

La partita tra Pallacanestro Femminile Firenze e E-Work Faenza, valida per l’8a giornata del girone d’andata, è stata rimandata a data da destinarsi a causa di una positività al Covid-19 riscontrata all’interno del gruppo squadra bianconero. Gli altri componenti del gruppo squadra sono stati messi in quarantena e effettueranno i tamponi durante questa settimana.
Nei prossimi giorni verrà ufficializzata la data per il recupero.

SERIE A2: Rinviata la sfida tra E-Work e Selargius

La partita tra E-Work Faenza e Techfind Selargius è stata rimandata a data da destinarsi a causa di una positività al Covid-19 riscontrata all’interno del gruppo squadra bianconero.

La gara, valida per la tredicesima giornata del girone d’andata, era originariamente prevista martedì 5 gennaio alle ore 18 al Bubani.

Nei prossimi giorni verrà ufficializzata la data per il recupero.

SERIE A2: PRE PARTITA SELARGIUS

Ultima giornata del girone d’andata in attesa dei due recuperi toscani del 13 e 20 gennaio.
Domani sera alle ore 18 al Bubani la squadra di coach Sguaizer scenderà in campo contro Selargius (diretta Youtube)
Le bianconere hanno chiuso il 2020 contro una squadra sarda e riaprono l’anno allo stesso modo ma contro la compagine giallo nera di coach Fioretto.
Sfida importantissima per la qualificazione alla coppa Italia 2021 di serie a2: passano le prime 4 dei due gironi, nord e sud. Faenza si trova momentaneamente al secondo posto mentre Selargius si trova poco dietro a soli 4 punti di distanza.
Le Faentine provengono da un buon periodo dopo la sosta causa covid, vittorie e soprattutto una squadra che pian piano sta tornando al completo. Ancora in dubbio il ritorno di Brunelli per la sfida di domani.
Dall’altra parte occhio alle sarde che hanno un rullino di marcia in trasferta importante (4W-1L).
Le parole di Coach Sguaizer sulla sfida contro Selargius:
“Domani sarà una partita diversa rispetto a quella di settimana scorsa, per la qualità tecnica delle atlete che vedremo in campo e anche perché Selargius si sta dimostrando una squadra sempre più difficile da affrontare. Un gruppo che sta prendendo forma, sempre più coeso, con giocatrici esterne molto fisiche e lunghe importanti per la categoria.
Saremo pronti e concentrati per riuscire a portare a casa i 2 punti.”

SERIE A2: l’E-Work regola il CUS e riaggancia la vetta

EWORK FAENZA – CUS CAGLIARI 71-36 (19-4, 16-5, 19-13, 17-14)

Terzo successo consecutivo per l’E-Work, che supera nettamente il Cus Cagliari al Bubani e sale a quota 18 in classifica. Le sarde su presentano ancora prive di Striulli, mentre per Faenza assenti Franceschini (stagione finita per lei), Brunelli e Caccoli.

Polveri bagnate nei primi 4 minuti di gara, con entrambe le squadre che prediligono i ritmi alti, ma sono molto imprecise al tiro. Faenza trovi i primi punti della serata con Vente che, insieme a Morsiani, è una delle protagoniste dei 10 minuti iniziali. Cagliari non segna praticamente mai, se non grazie ad una penetrazione di Puggioni. Il primo quarto si chiude sul 19-4.

Seconda frazione che prosegue sulla falsariga della prima: Vente si conferma in ottima forma, con un paio di recupero difensivi ed alcuni canestri importanti. Buona la prova in regia di Rachele Porcu, che sale in doppia cifra con una tripla frontale sullo scadere dei 24”. Rotazioni allargate per Sguaizer, che ritrova finalmente anche Serena Soglia (al rientro dopo lo stop per la positività al Covid) e lascia minuti importanti anche alla giovanissima Cappellotto. All’intervallo E-Work avanti 35-9.

Nel terzo quarto Cagliari trova un po’ di ritmo offensivo, grazie soprattutto a Caldaro e Ljubenovic, che permettono alle sarde di superare la doppia cifra per punti segnati. L’E-Work continua a macinare gioco senza mollare le redini del match, con la solita Vente che diventa la miglior realizzatrice di serata. Il parziale del terzo periodo dice 19-13 Faenza.

Gli ultimi 10 minuti servono soltanto a definire quello che sarà il risultato finale. Meschi segna che triple in fila, seguita a ruota dai 2 liberi di Cappellotto, con le bianconere che mandano così a referto tutte le giocatrici scese in campo. Il risultato finale è  71-36.

Prossimo appuntamento martedì 5 gennaio ore 18 con Selargius al Bubani.

Tabellino Faenza: Franceschelli 6, Schwienbacher 5, Morsiani 15, Vente 17, Porcu 10, Ballardini 5, Soglia 2, Meschi 9, Cappellotto 2, Brunelli N.E.

Tabellino Cus: Raiola, Puggioni 4, Caldaro 8, Nicola 2, Prosperi 7, Ljubenovic 6, Serra 2, Saias N.E., Petrova 4, Madeddu 3