UNDER 14 M: BELLA PARTITA E… SI TORNA ALLA VITTORIA !!!

FAENZA 64 – 59 BASKET RUSSI

Chi si aspettava una partita sentita e tesa non è di certo rimasto deluso: la gara di questa mattina al liceo ha espresso nel bene e nel male tutte le varianti di questo sport, offrendo a lunghi tratti un bello spettacolo e tutte le emozioni dell’allungo poi della rimonta, gli errori della frenesia, le belle giocate e la grinta che serve a portare a casa i risultati difficili.

Russi arriva a Faenza con pari punti in classifica, ma scendendo in campo con due o tre elementi dal grande vantaggio fisico guadagna qualche favore in più sul pronostico.

La partita inizia alla grande, molta precisione al tiro per entrambe le formazioni e nessuna delle due prevale sull’altra in modo evidente.

Nel secondo quarto invece arriva il primo strappo di Faenza, che segna altri 20 punti ma limita a 11 il bottino degli ospiti grazie ad una difesa che recupera palloni e fa partire contropiedi comodi.

Durante l’intervallo Coach Salaris istruisce a dovere i sui ragazzi, e al rientro sono meglio organizzati. Periodo meno scoppiettante, Faenza arriva a + 13 senza strafare, ma grazie a giocate ben costruite e ad una discreta circolazione di palla.

Ultimo quarto: Russi tenta il tutto per tutto, crea confusione fra le nostre file e con una buona difesa ci costringe a conclusioni forzate che ovviamente non vanno a bersaglio. Ed ecco il tentativo di frittata da parte dei nostri: al posto di seguire le indicazioni per tornare a giocare come sappiamo, diversi ragazzi han pensato male di mettersi in proprio cercando di risolvere il problema in solitudine; L’unico risultato di questa folle strategia è stata la rimonta di Russi che arriva addirittura la meno 1 a due dalla fine. Non ci basta, continuiamo a forzare, sbagliamo, ma per fortuna anche gli ospiti non segnano il sorpasso e inizia l’ultimo minuto con due rimbalzi preziosi conquistati che ci permettono prima di allungare, poi di tener palla fino alla sirena ma il + 5 era già scritto.

Serviva una vittoria per uscire definitivamente dal momento no vissuto 15 giorni fa, e vittoria è stata. Concentriamoci su quanto di buono si è visto in campo e correggiamo velocemente la voglia di follia che a volte ci guida, per continuare nel modo giusto il campionato.

Tabellini: Cantagalli 13, Iannetta, Morini, Tedesco 5, Eredi, DeLuca 25, Marziali, Castellari, Venturelli 21, Collina, Dumini. Allenatore: Saragoni. Assistente: Ghetti

Parziali: 20/18, 20/11,  17/15, 7/14.