PROMOZIONE SENZA DIFFICOLTÀ ANCHE A OZZANO

OZZANO 66 – 80 FAENZA

Faenza esce indenne anche dalla trasferta di Ozzano, grazie ad un’altra buona prova corale.

Fin dal primo quarto la partita è sul binario faentino, con tutti i bianconeri on fire sui quali svetta Paolo Santo, oggi immarcabile sotto canestro, e cecchino dalla distanza nell’unica occasione dove è stato dimenticato dalla difesa Ozzano se fuori dal perimetro.

Sul 10 a 7 dei primi minuti, Faenza mette un parziale importante e ribalta il vantaggio, creando il più 10 che verrà poi amministrato in qualche modo fino alla fine.

Solo nel terzo periodo infatti arriva la modesta reazione dei padroni di casa, che si riportano a meno 9 grazie ad alcune conclusioni pesanti.

Ultimo quarto: Alfieri riordina subito le cose, non si perde lucidità; Boero punisce da fuori per due volte e Santo lo segue allo stesso modo, spegnendo di fatto l’entusiasmo locale.

Ottima prova anche di Morsiani, e solito gran contributo di tutti, quando chiamati in causa.

Tabellini: Pezzi 2, Santo 21, Boero 16, De Lorenzi, Dal Monte 2, Zambrini 10, Picone 2, Ragazzi 6, Pantani 4, Morsiani 13, Russo 4. All. Alfieri

Parziali: 14/24 14/18 21/18 17/20