PROMOZIONE: E’ STATA UNA BATTAGLIA, MA LA VITTORIA E’ BIANCONERA!!!

TATANKA IMOLA 67 – 70 FAENZA

L’ottava di campionato ci ha portato sul campo della quarta forza del girone, una squadra solida, veloce e molto concreta in difesa. Non a caso veniva da 3 vittorie consecutive, grazie ad una crescita costante e ad un potenziale di tiro di altissimo livello. Faenza ancora orfana di Santandrea per febbre.

Alte aspettative, nessuna delusione: Imola parte subito forte, con molta attenzione in difesa e la mano calda di tutti i ragazzi in campo. Fra le nostre file è Boero a rispondere da lontano alle conclusioni pesanti di Tatanka, infiammando subito il match. Faenza paga qualcosa, ma lo svantaggio rimane intorno ai due possessi.

Secondo quarto più accorto, le difese lavorano bene chiudono su tutte le situazioni. Anche sul perimetro non ci sono più distanze utili al tiro e si rimane nel limbo di una partita che per Faenza non decolla, seppur senza colpe. Imola rimane infatti in gestione grazie ad alcune situazioni a dir poco dubbie e ad un paio di episodi particolarmente sfortunati per i nostri, ma i primi segnali di svolta sono nell’aria.

Niente paura quindi, e all’uscita dagli spogliatoi capitan Morsiani e i suoi tornano in campo per sistemare le cose: Boero apre le danze con la tripla del meno 4, Russo fa meno 2, Zambrini pareggia e il Pala Marchetti è ammutolito. Un libero per i locali, poi Morsiani ne mette 2 per il primo sorpasso a quota 38.  Da li in avanti il crescendo Faentino ci porta anche a +8, per poi chiudere il quarto con 6 lunghezze di vantaggio che portano più serenità e la possibilità di tornare a fare le cose più semplici senza dover recuperare qualcosa.

Ultimi 10 minuti ovviamente di fuoco: Imola non ci sta a perderla dopo 25 minuti in controllo.. Faenza non vuole vanificare la rimonta. Per Tatanka è Castagnetti a prendersi sulle spalle la squadra, segnando da ogni angolo del campo e realizzando ben 4 triple e tre liberi sui 19 punti di squadra. Per Faenza sono Santo e Zambrini i realizzatori: punto a punto da infarto per 8 minuti, allungo Imolese subito ricucito. Zambrini mette la tripla del + 4, Castagnetti riporta i suoi a meno 1 sempre da fuori, anche Santo mette la tripla e + 4 ancora per Faenza. Meno 2 Imola a 30 secondi dalla fine, libero e meno 1. Ragazzi fa zero su due, Imola sbaglia il sorpasso e ancora Ragazzi prende il rimbalzo e subisce fallo. Questa volta dalla lunetta la mano non trema, e arrivano i punti del + 3 finale per la gioia dei faentini al seguito e di una squadra che per la prima volta in stagione ha dovuto lottare e lavorare per aggiudicarsi la partita ma si è fatta trovare più che pronta sia sul piano atletico che mentale.

Ottima prova di tutti, fuoriquota Boero (7/12 da 3punti), spumeggiante Russo, e via via tutti gli altri in una gara con pochissimi errori nel gioco.

Prossimo impegno VENERDI ALLE 21.45 AL PALARUGGI per la sfida contro Giallonero Imola, seconda forza del campionato distaccata di 6 lunghezze ma con una gara da recuperare.

Nonostante l’orario un po’ scomodo invitiamo tutti i nostri sostenitori a seguire i ragazzi in questa sfida importantissima e difficile. Facciamo sentire il nostro calore!!

Tabellini:

Ciampone, Manaresi, Pederzoli, Selva 1, Costantino 4, La Ferla 8, Tabellini 22, Midulla 3, Franceschelli, Castagnetti 18, Giudici 7, Conti 4. All. Manaresi

Pezzi, Santo 15, Boero 23, De Lorenzi, Dal Monte, Zambrini 14, Picone 3, Ragazzi 2, Morsiani 7, Russo 6. All. Alfieri Ass. Neri

Parziali: 15/19, 11/10, 12/25, 19/16