UNDER 13 GIRLS: GRANDE RIMONTA E VITTORIA CON CESENA

FAENZA 29 – CESENA 24

Partita dai due volti delle nostre GIRLS under 13 contro Nuova Virtus Cesena. Primi due quarti in grande difficoltà, con poca grinta in difesa ed azioni confuse in attacco, riuscendo a realizzare solo sei punti  ed arrivando all’intervallo lungo sotto di quattordici punti.

Tutt’altra partita negli ultimi due quarti, in cui abbiamo iniziato a giocare con più lucidità, abbiamo recuperato moltissimi palloni grazie ad una difesa molto più attenta, e siamo riusciti finalmente a trovare buone soluzioni in attacco. Questo ci ha permesso di recuperare lo svantaggio, siamo passati in vantaggio a pochi minuti dal termine e  siamo riusciti a difendere il risultato fino alla fine.

Tabellini: Capelli, Papaleo 10, Agostini, Salvini 2, Paganelli, Giglio 9, Keggan, Caroli 1, Venturi 5, Dapporto 2. Allenatore: Trerè M.

Parziali: 3-12/ 3-8/ 11-4/ 12-0

UNDER 16 GOLD: IMPORTANTE VITTORIA NELL’INSIDIOSA TRASFERTA A BUDRIO

BUDRIO 49 – FAENZA 61

Importante vittoria degli Under 16 GOLD nell’ insidiosa trasferta di Budrio, contro una squadra che ci aveva messo gia’ in difficoltà nella gara di andata ed anche al Torneo natalizio in Croazia.

Nel primo quarto abbiamo subito il gioco più aggressivo degli avversari che sono riusciti a limitare il nostro attacco, e siamo arrivati a fine periodo sotto di otto punti.

Nel secondo quarto siamo tornati in campo con un atteggiamento diverso, abbiamo iniziato a difendere forte recuperando molti palloni tramutati in veloci azioni di contropiede, e siamo così riusciti a recuperare quasi completamente lo svantaggio.

Bellissimo il nostro terzo periodo, in cui abbiamo giocato con grande personalità e lucidità riuscendo a prendere il vantaggio che siamo poi riusciti a mantenere malgrado la prevedibile reazione avversaria.

Tabellini: Montanari, Bertaccini 4, Siboni 5, Sartoni, Ragazzini 22, Anghileanu 17, Calai, Ravaioli, Melandri, Albonetti, Stoica, Troisi 13. Allenatore: Minghetti. Assistente: Grilli.

Parziali: 22-14/ 7-13/ 10-20/ 10-14

UNDER 16 GIRLS: ALTRO SUCCESSO QUESTA VOLTA CONTRO FORLI

FAENZA 59 – FORLI 44

Netta vittoria delle nostre Under 16 Girls contro le ragazze della Libertas Forli.

Primi due quarti molto equilibrati, giocati punto a punto dalle due squadre, che siamo riuscite a chiudere in vantaggio di soli due punti.

Dopo l’intervallo lungo siamo tornate in campo molto più determinate sia in difesa che in attacco, con buona circolazione di palla e veloci azioni di contropiede, riuscendo a prendere un buon margine di vantaggio, mantenuto e controllato fino al più quindici di fine gara.

Con questa vittoria consolidiamo il primato in classifica del nostro girone del Trofeo Emilia Romagna. Adesso ci aspetta l’insidiosa trasferta  del 24 Marzo a Cesena ore 19:30.. forza ragazze !!!!

Tabellini: Sangiorgi 11, Nensor, Ceroni, Piglia 34, Foschini 4, Fragano, Buscherini, Bodan 4, Quadalti, Bentini 6. Allenatore: Bassi

Parziali: 16-13/ 15-16/ 13-6/ 15-9

UNDER 15 GOLD: VITTORIA A BOLOGNA CONTRO SALUS !!!


SALUS 44 – FAENZA 77

Convincente vittoria degli Under 15 Gold a Bologna contro i ragazzi della Salus.

Primo quarto autoritario dei nostri ragazzi che con un gioco molto aggressivo in difesa e veloce e preciso in attacco, hanno praticamente chiuso la gara già a fine primo periodo con ventiquattro punti di vantaggio, concedendo agli avversari solo due punti realizzati.

Più equilibrati gli altri tre tempi, comunque sempre controllati dai nostri ragazzi con  relativa tranquillità , in cui coach Vespignani ha potuto ruotare tutti i ragazzi a disposizione, provando varie soluzioni tattiche con quintetti differenti.

Prossimo incontro sabato 19 Marzo ore 17:00 al Liceo contro la forte squadra di Argenta.

Tabellini: Bulzacca 7, Tverdolheb 7, Carugati 14, Grossi 3, Monteventi 2, Melandri, Foschini 4, Ragazzini 19, Motta 2, Capucci 19, DeLuca. Allenatore: Vespignani. Assistente: Zoli L.

Parziali: 2-26/ 14-11/ 13-23/ 15-17

SERIE A2 : IL DERBY E’ DEL PROGRESSO

 

Un inizio troppo passivo condanna l’InfinityBio

Prosegue il ciclo terribile di Infinity Bio, che si trova ad incrociare le prime quattro della classe in un mese. Stavolta tocca al derby Emiliano Romagnolo contro il Progresso Bologna, che dopo lo scossone del cambio/non cambio allenatore, sembra avere ritrovato gli equilibri e la forza dello scorso campionato, mentre le faentine devono riscattare il ko interno della settimana scorsa contro Palermo

La partita inizia tesa e nervosa da entrambe le squadre, e si prosegue con un sostanziale equilibrio fino al 8-6 per Bologna. Poi D’Alie decide di innescare l’artiglieria pesante sua e delle compagne, e con un parziale di 12-3 inizia ad indirizzare la partita verso un binario favorevole alle rossoblù. Il quarto si chiude 20-11, con una tripla sulla sirena che galvanizza il pubblico felsineo. Le nostre ragazze faticano a trovare le contromisure, si appoggiano alla difesa a zona, ma è in attacco che si fa una fatica terribile a trovare soluzioni facili ed efficaci. A metà secondo quarto il tabellone impietosamente recita 35-19 per Nannucci e compagne, mentre Faenza sembra avere poca forza per risollevarsi. Morsiani e Franceschelli cercano di ricucire lo strappo, ma un’altra ferale tripla sulla sirena dell’intervallo lungo porta nuovamente il vantaggio a più 19 per Bologna (47-28).

La sosta prova a riportare serenità nelle nostre ragazze, tanto che con una difesa più accorta ed un attacco un po’ più incisivo, riusciamo ad arrivare fino al 59-46 con ancora 13 minuti da giocare. Ora anche Bologna accusa un po’ di stanchezza, ed il quarto si chiude 64-51. Ora il folto pubblico manfredo inizia a crederci, vede le ragazze più convinte ed continua ad incitare ancora più forte.

Sarebbe il momento giusto per tornare a leggere la targa delle avversarie, che rimangono a secco per diversi minuti, ma qualche palla persa di troppo non ci consente di riavvicinarci abbastanza per impensierire la squadra di coach Giroldi, che così agevolmente porta a casa la vittoria per 76-60.

Per Infinity Bio una battuta d’arresto importante, ma che non deve fare perdere serenità e forza, anche e soprattutto in vista del fondamentale incontro casalingo di sabato prossimo contro la capolista Campobasso. In quell’occasione servirà veramente tutto il calore e l’apporto del meraviglioso pubblico faentino.

Per Faenza, Morsiani 18 e 11 rimbalzi, Ballardini 15+6, per Bologna, D’Alie 18 punti, Tassinari 14.

 Tabellini : 

http://www.legabasketfemminile.it/MatchStats.aspx?ID=218&MID=38910