UNDER 15 GOLD: VITTORIA SU ARGENTA E PLAY-OFF CONQUISTATI

FAENZA 74 – ARGENTA 68

Le partite contro Argenta sono sempre molto combattute, emozionanti e bellissime e anche quella di ieri non ha tradito le aspettative.

I nostri Under 15 GOLD, malgrado le tante assenze per infortuni vari, con la presenza di alcuni ragazzi del 2005 che ringraziamo, convocati in pieno accordo tra gli allenatori dei due gruppi, hanno disputato una gara tutta cuore, intensità e difesa, che ci hanno permesso di avere la meglio sulla forte squadra di Argenta.

Il primo quarto è stato dominato dai nostri ragazzi che, con una difesa tutto campo, hanno messo in grossa difficoltà gli avversari, che non sono riusciti ad esprimere il loro grande potenziale offensivo, mentre noi, con veloci azioni in transizione, abbiamo realizzato con continuità arrivando a fine tempo avanti di dieci punti.

Il secondo quarto è invece stato molto più equilibrato, giocato punto a punto, in cui siamo stati bravi a contenere la reazione avversaria e mantenuto il vantaggio del primo parziale.

Nel terzo quarto Argenta è partita molto forte riuscendo a recuperare quasi tutto lo svantaggio, i nostri ragazzi, dopo qualche minuto di confusione e poca tranquillità in attacco, si sono ripresi a fine tempo e con tre triple consecutive hanno riportato il vantaggio a più nove.

Ultimo quarto in sostanziale equilibrio, in cui entrambe le squadre hanno iniziato ad accusare la stanchezza per un incontro giocato con grande intensità e generosità, ci sono stati vari errori da ambo le parti, e siamo riusciti ad arrivare abbastanza tranquillamente alla vittoria finale.

Complimenti ad entrambe le squadre !!! Noi consolidiamo il primato in classifica, abbiamo matematicamente raggiunto i play-off per il titolo regionale. Grandissimo risultato e per questo ringraziamo i ragazzi e lo staff tecnico, i Coach Vespignani e Zoli, che hanno guidato con grande competenza e passione il gruppo a questo importante traguardo, non scontato ad inizio stagione.

Tabellini: Tverdolheb, Vespignani, Monteventi 2, Melandri, Collina, Bulzacca 17, Capucci 13, Grossi, Ragazzini 42, Motta, Venturelli, Foschini. Allenatore: Vespignani. Assistente: Zoli L.

Parziali: 21-11/ 21-20/ 20-22/ 12-15

SERIE A2: FAENZA FERMA LA CAPOLISTA !

Con una grande prova di squadra Faenza torna alla vittoria.

Dopo le ultime sconfitte casalinghe contro La Spezia e Palermo, e il derby perso in trasferta contro il Progresso, Faenza aveva bisogno di una grande prova per tornare alla vittoria contro la prima della classe.

Faenza si presenta finalmente con il roster al completo avendo recuperato pienamente anche Preskienyte. L’inizio di partita non è però dei più promettenti. La squadra gioca bene in difesa ma in attacco proprio non gira e così dopo il primo canestro dell’incontro segnato da  Ciavarella a cui risponde proprio Preskienyte, non riusciamo più a segnare e Campobasso è brava a piazzare un break terrificante di 10 punti. A metà primo quarto il punteggio è di 2 a 12. Ma Faenza non si scompone, continua a difendere forte concedendo solo due punti nei secondi cinque minuti, e punto su punto prova a rientrare. Nei secondi finali dalla lunetta prima Meschi poi Preskienyte riportano le padrone di casa fino al -2 e il quarto si chiude sul 12 a 14 per le ospiti.

In apertura di secondo quarto è una bomba di Di Gregorio che risuona la carica per le Molisane. Esce Ballardini ed entra Policari che diventerà un fattore importante per la partita. E’ proprio lei che a metà periodo piazza la bomba che vale il -2 sul 17 a 19, ma per le ospiti è ancora Di Gregorio che risponde piazzando un break di 5 a 0 che riporta Campobasso in vantaggio per 24 a 17 a quattro minuti dal termine. Ma come successo nel primo quarto, Campobasso nei secondi cinque minuti segna pochissimo, solo 3 punti, mentre Faenza trascinata da Morsiani  ne segna ben 12. Con il canestro di Schwienbacher, Faenza  passa in vantaggio per 25 a 24 e fa letteralmente impazzire il PalaBubani ancora una volta sesto giocatore in campo. L’ultimo canestro del quarto lo segna Policari che permette a Faenza di andare negli spogliatoi sul parziale di 29 a 25.

Inizio terzo quarto vede salire sugli scudi Policari alla sua miglior partita in maglia InfinityBio segnando due triple consecutive e un canestro da dentro l’area che fa volare Faenza sul +10 sul parziale di 37 a 27. Per La Molisana risponde prima Zelnyte che mette a segno due triple consecutive poi Marangoni da due, che riportano Campobasso fino al -4. Morsiani e Soglia  riallungano e riportano Faenza nuovamente a +10 sul 45 a 35 a quattro minuti dal termine. Nel finale con una bomba allo scadere dei ventiquattro secondi è Reani che riporta sotto Campobasso sul -3. Nell’ultima azione del quarto Ballardini penetra e scarica per capitan Caccoli che dalla sua mattonella ne mette due che valgono il +5 sul 47 a 42 che chiude il terzo tempo.

Nonostante i ritmi alti le due squadre continuano a spingere e nessuna delle due vuole cedere. Dopo cinque minuti giocati Faenza è sempre avanti di 5 punti sul 56 a 51. Ci provano Morsiani e Preskienyte a dare lo strappo decisivo riportando Faenza sul +9, poi sempre Policari appena entrata in campo piazza la tripla che vale il 63 a 52 a poco più di due minuti dal termine. Campobasso accusa il colpo, chiama un timeout ma ormai l’inerzia della partita e tutta per le padrone di casa. A un minuto dal termine sul canestro di Schwienbacher Faenza tocca il massimo vantaggio di 13 punti. La partita si chiude sul canestro in contropiede di Porcu che fissa il risultato finale sul 69 a 59 per Faenza.

Vittoria molto importante sia per la classifica ma soprattutto per il morale che ci permette di affrontare la final eight di Coppa Italia con lo spirito giusto.

Ottime le rotazioni che hanno dato a tutte le giocatrici minuti importanti, permettendo ad ognuna di portare il proprio contributo.

Da segnalare le prestazioni di Policari miglior realizzatrice con 16 punti (2/2 da due e 4/5 da tre), Preskienyte finalmente ristabilita che mette a referto 10 punti e 12 rimbalzi e la solita Morsiani che chiude con 14 punti e 10 rimbalzi.

Questi i tabellini :

http://www.legabasketfemminile.it/MatchStats.aspx?ID=218&MID=38918&rg=

 

Interviste a Coach Sabatelli Domenico :

Intervista a Elisa Policari :

 

 

PROMOZIONE: CAMPIONATO VINTO NONOSTANTE LA SCONFITTA!!

FAENZA 72 – 76 GIALLONERO IMOLA

Le assenze di Boero, Zambrini e Santo erano definite incolmabili da molti, ma una squadra si dimostra tale quando serve, e va cosi in scena una delle migliori partite della stagione, dove tutti han fatto grandi cose, concedendo pero’ nel finale qualche errore che ha regalato la vittoria a Imola. Bicchiere mezzo vuoto: un peccato perché vincere e festeggiare con una vittoria avrebbe portato altra energia. Bicchiere mezzo pieno: la grande prestazione di un gruppo che al posto di sentirsi disarmato ha messo in campo sostanza e qualità, andando molto vicina ad una meritata vittoria.
Alla fine sono diventate pesanti le piccole cose: qualche scelta sbagliata, un paio di perse nei momenti sbagliati; Imola resta attenta per 40 minuti, sempre a poca distanza, e non molla nemmeno quando il vantaggio faentino arriva alla doppia cifra. Pian piano ricuce, pareggia a 62 per poi mettersi al comando della gara.
Si aggiudica il match con merito per aver sfruttato la situazione, ma PER DIFFERENZA CANESTRI FAENZA VINCE COMUNQUE IL CAMPIONATO CON TRE GARE DI ANTICIPO!!
Tabellino: Melandri, Santo n.e., De Lorenzi 5, Dal Monte 2, Picone 13, Santandrea 9, Ragazzi 15, Pantani, Morsiani 10, Russo 18.  All. Alfieri  Acc. Neri
Parziali: 23/18, 19/19, 20/25, 10/14

UNDER 13 M: ANCORA IMBATTUTI !!!

BASKET PROJECT 63 – RAGGISOLARIS 40

Mantenuta l’imbattibilità in campionato dai nostri Under 13 con la vittoria odierna nel derby contro i Raggisolaris.

La partita, sulla carta semplice, è invece iniziata con i nostri ragazzi molto contratti ed imprecisi e questo ha permesso agli avversari di prendere cinque punti di vantaggio dopo quattro minuti di gioco. Il time-out chiesto immediatamente da Coach Minghetti ha permesso di riportare tranquillità tra i ragazzi, che sono tornati in campo molto più concentrati e determinati, iniziando ad imporre il proprio gioco, con veloci azioni di attacco e una buona difesa; questo ci ha consentito di recuperare lo svantaggio e di chiudere il primo periodo avanti di dieci.

Nel secondo quarto, invece di continuare con la stessa intensità di fine primo quarto, abbiamo iniziato di nuovo a perdere molti palloni, abbiamo fallito facili conclusioni da sotto ed in difesa abbiamo concesso troppi secondi tiri agli avversari, arrivando all’intervallo lungo avanti di soli sei punti.

Fortunatamente nel terzo periodo siamo tornati in campo con il giusto atteggiamento, abbiamo concesso agli avversari solo tre punti realizzati grazie ad una difesa più attenta ed aggressiva, ed abbiamo ripreso a giocare in velocità in attacco, chiudendo il parziale avanti di oltre venti punti.

Ultimo periodo in controllo della partita in cui Coach Minghetti ha ruotato tutti i ragazzi a disposizione dando più minutaggio ai meno utilizzati.

Bravi ragazzi, consolidato il primato in classifica con quattro punti di vantaggio sulla seconda. Adesso ci aspettano due trasferte, la prossima settimana a Forlì e quella successiva a Ravenna.

Tabellini: Ferri 14, Fortunato 2, Verna 8, Aloisi 10, Ranieri 7, Lega 2, Liverani 6, Gaudenzi, Ragazzini, Molino 2, Manuzzi, Neri 12. Allenatore: Minghetti

Parziali: 21-11/ 8-12/ 20-3/ 14-14

GIRLS UNDER 16 : ARRIVA LA QUINTA VITTORIA CONSECUTIVA …..

VIRTUS CESENA  28 – FAENZA 53

Bella vittoria delle Girls Under 16 in trasferta a Cesena contro le ragazze della Virtus.

Partita giocata dalle girls molto bene, con buona applicazione difensiva e belle giocate in attacco. Si cominciano a vedere i risultati del lavoro svolto durante la settimana in palestra e di questo diamo merito e ringraziamo  Coach Cristina Bassi per il gran lavoro e gli insegnamenti che sta portando avanti da inizio stagione.

Le Under 16 sono diventate una vera squadra, molto unita e compatta ed i risultati si vedono. Brave ragazze e brava Cri !!!

Tabellini: Sangiorgi 8, Nensor, Ceroni 4, Foschini 6, Bodan 6, Buscherini, Fragano, Bentini 2, Quadalti, Bertagnin, Piglia 27. Allenatore : Bassi C.

Parziali: 8-17/ 4-11/ 9-10/ 7-15