RIMINI BATTUTA PER LA SECONDA VOLTA!!! FAENZA AI QUARTI DI FINALE!!! VAMOSSS!!!!

Non ci sono parole.

Non esistono le parole adatte per ringraziare e complimentarsi con questi ragazzi, guidati da un Coach in una delle migliori opere stagionali, anzi, diciamolo, il capolavoro.

Non per una gara in controllo, non per le super percentuali o chissà quale altra cosa fra quelle che riempiono i titoli dei giornali.

Per il cuore. Per il gruppo. Perché questi ragazzi si vogliono bene e si vede da lontano, si aiutano e sono una squadra. Perché chiunque, sotto di 19 in un campo dove si vince una volta all’anno, avrebbe mollato, cercando di fare l figura migliore, ma si sarebbe arreso ad una squadra, quella locale, che piazzava tiri pesanti da ogni angolo del campo, difendeva duro, durissimo, e non lasciava nessuna buona idea ai nostri. Invece usciamo dagli spogliatoi a metà partita con la voglia di reagire, combattiamo e dimezziamo le realizzazioni dei padroni di casa, ma la grande fatica ci fa recuperare solo 2 punti e ne mancano ancora 9 al pareggio. Missione per gli ultimi 10 minuti, e pareggio che arriva a quota  60. Poi un supplementare perfetto, e il sogno si avvera;

Raccontata cosi sembra quasi facile, ma l’impresa ha davvero dell’incredibile perché chi non vede quel campo non può immaginare quanto sia ostico, come del resto la squadra stessa, a dir poco spigolosa.

Passare il turno a Rimini è “la conquista”. GRAZIE RAGAZZI!!!

L’articolo potrebbe finire qui, ma il dovere di cronaca per chi non ha investito la serata al seguito dei nostri ci porta all’incontro:

Ci presentiamo con Russo al posto di Catani ancora infortunato, ed il roster delle ultime gare.

Rimini parte forte, con la sua specialità: tripla di Del Turco, gioco facile e veloce, noi fatichiamo a prenderci le misure ma siamo sul pezzo, e segnamo con tutti e 5 i giocatori in campo.

I padroni di casa però sono indifendibili su certi giochi e dalla distanza colpiscono altre 3 volte, creando preoccupazioni importanti al coach che richiama subito i ragazzi. Primo quarto 22 a 17, e consapevolezza che con qualche attenzione in più saremmo in linea nonostante la loro artiglieria.

Secondo quarto, Pinto show: 10 punti consecutivi pare possano ammazzare la partita, Rimini vola e noi non troviamo soluzioni. Troni ne fa comunque 9, e sul 40 a 26 ci pensa Dal  Monte a mettere la tripla del meno 11.

Ripresa: i locali partono forte e allungano, ma Troni e Pantani segnano e Santo fa lo stesso, rientrando dopo troppa panchina per la situazione falli commessi. La difesa ha lavorato molto bene, e anche se i punti segnati sono solo 13, quelli subiti sono 11 contro i 22 del primo quarto, e questo ci da la giusta fiducia per affrontare gli ultimi 10 minuti, che vedono Villa e Troni protagonisti al tiro, ma tutta la squadra a fare muro in difesa, gambe in salute e voglia di combattere. Il morale non cede nemmeno con lo 0 su 4 in lunetta per Russo/Santo, e si continua a lavorare con attenzione. Faenza spaventa, recupera punto su punto e capitan Morsiani fa meno uno prima di uscire per falli, spesi bene per rompere il gioco gialloblu, e non utilizzati durante il quarto. Lollo ci porta in vantaggio a quota 58 a mezzo minuto dalla sirena; la Tripla di Verni rimette avanti rimini di due, ma quando tornano in attacco Troni ruba palla e va in contropiede ad appoggiare il canestro del pareggio!

Supplementare col pubblico Faentino in delirio, sorrisi in campo e tanta fiducia. Tripla di Pinto, stessa moneta per Troni. Tripla di Bomba per il più 3 Rimini, Santo dalla lunetta fa due su due, poi un altro giro uguale e tripla di Villa per rispondere a Bomba che segna ancora da fuori e mette un libero.

Sul 70 pari arriva il più 2 di Troni, Pinto prova e sbaglia il pareggio e il rimbalzo è nostro e si chiama vittoria!!!

 

Tabellini

Rimini: Tonini 4, Amadori, Conti, Verni 5, Naccari 2, Bomba 18, Ghinelli, Foschi 11, Distante, Pinto 19 Del turco 11, All. Miriello

Faenza: Troni 28, Santo 20, Casali, Capelli, Dal Monte 3, Pantani 2, Russo, Polloni, Morsiani 8, Bombardini 2, Villa 9, Fabbri. All. Saragoni

Arbitri: De Pasquale e Alessi

 

A PRESTO PER LA DATA IN CUI INVADEREMO SANT’AGATA PER GARA 1 DEI QUARTI DI FINALE!!

PROMO, GARA 2 PLAY OFF: FAENZA 57 RIMINI 64

Match Point annullato. La Saragoni band non suona la seconda sinfonia e Rimini pareggia il conto, portando il verdetto finale sul campo amico, ed è proprio il caso di dirlo perché prima del nostro arrivo a Rimini, la settimana scorsa, Polisportiva Stella non perdeva in casa da oltre un anno. Sarà una sfida in più, volersi ripetere, e vogliamo provarci perché la differenza fra le due squadre non è cosi importante come si poteva pensare qualche settimana fa. Anzi…. con un po’ di attenzione in più sarebbe stata un’altra storia; Infatti possono passare le percentuali al tiro più basse del solito, possono passare le piccole sfortune o la giornata storta, ma se c’è una cosa che si poteva evitare è la quantità di palle perse dei primi due quarti, tute finalizzate, che han di fatto permesso a Rimini di condurre il match. Ammirevole la nostra voglia di reagire e la capacità di farlo. Non sufficiente la resa delle fatiche, perché pur raggiungendo per due volte la squadra ospite, portando ad un solo possesso il gap, non siamo stati capaci di impattare o superarli nel punteggio. Cosa che avrebbe acceso definitivamente i 200 presenti. Ma non c’è tempo di pensare, siamo già tutti al lavoro per preparare “la bella” di venerdì, perché anche se il nostro obbiettivo di qualche mese fa era raggiungere i play-off, ora che ci siamo arrivati e soprattutto visto come ci siamo arrivati, abbiamo il diritto e il dovere di crederci e di scendere in campo senza nessuna paura.

#nonmolliamomai #tuttiarimini

PLAY OFF, GARA DUE PER REALIZZARE UN SOGNO: TUTTI AL BUBANI !!

SIGNORE E SIGNORI SI VA IN SCENA!! DOPO L’ESALTANTE VITTORIA IN GARA 1 I RAGAZZI DI SARAGONI TORNANO IN CAMPO STASERA PER TENTARE L’IMPRESA. RIMINI ARRIVERA’ ARMATA FINO AI DENTI, FORTE DELLE SUE QUALITA’ E PROVERA’ IN TUTTI I MODI A RIBALTARE IL RISULTATO DELLA PRIMA SFIDA.

CHIEDIAMO AI FAENTINI DI VENIRE A TIFARE, AL PALABUBANI, CON PALLA A DUE ALLE 21.15 DI STASERA. SIAMO UNA SQUADRA DI RAGAZZI, GIOVANI, FAENTINI, E STASERA SERVE IL CALORE DELLE GRANDI OCCASIONI… CONTIAMO SU DI VOI!!

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE L’EVENTO FACEBOOK