InfinityBio corsara a Umbertide !

Inizio difficile ma poi grande prova di orgoglio !

Ancora orfane di Ballardini le ragazze di Faenza erano chiamate ad una prova di orgoglio dopo la pesante batosta subita nel turno precedente contro La Spezia. Pronti via è Coraducci a firmare i primi due punti della partita che fanno ben sperare. Invece quello che torna prepotentemente è l’incubo appena vissuto. Cominciamo a sbagliare di tutto, moltissime conclusioni da sotto che danno poi la possibilità ad Umbertide di segnare punti facili in contropiede. Anche in difesa proprio non va, veniamo battute quasi sempre sul primo passo in penetrazione di uno contro uno , e questo ci porta a commettere falli che permettono alla squadra Umbra di andare spesso in lunetta per tirare i liberi (alla fine ne tireranno 24 contro i soli 7 nostri). Il primo quarto ci vede subito a rincorrere e lo chiudiamo sul -12 sul parziale di 21 a 9. Nel secondo permettiamo meno contropiedi, ma continuiamo ad attaccare male e a tirare con basse percentuali. A fine primo tempo riusciamo a recuperare solo 2 punti e chiudiamo con uno svantaggio di 10 lunghezze sul 35 a 25.

Al rientro dagli spogliatoi Faenza entra molto determinata, dall’altra parte Umbertide cala dal punto di vista fisico e la partita gira a nostro favore. Riusciamo a difendere molto meglio e concediamo solo 11 punti contro i nostri 26, grazie sopratutto al tiro dalla lunga distanza

A fine terzo quarto passiamo al comando sul risultato di 51 a 46. Umbertide però non molla e risponde punto su punto, l’arrivo è in volata. Faenza arriva sul +1 a nove secondi dalla fine palla in mano. Dalla rimessa la palla finisce nelle mani di Soglia che dalla media distanza insacca per il più 3. Umbertide chiama subito time out per organizzare un tiro veloce, ma mancano solo poco più di 2 secondi. Faenza accetta di difendere e costringe la squadra di casa a un tiro forzatissimo che non trova il canestro.

Da segnalare le ottime prestazioni di Schwienbacher  che chiude con 18 punti e tanta sostanza anche in difesa, Coraducci con 16 punti e un ottimo 4/6 da tre.

Però da elogiare è tutta la squadra che ha saputo reagire in una situazione non facile. Adesso la testa va subito al prossimo incontro casalingo contro la corazzata Bolognese del Progresso, formazione che viaggia punteggio pieno.

 

Questi i tabellini :

Franceschelli 4, Schwienbacher 18,Coraducci 16, Morsiani L. 3,Tridello 8, Ballardini ne, Caccoli ,Bornazzini ne,Moriconi ,Soglia 10 ,Morsiani D. 2, Minichino 8.

 

L’UNDER 16 VINCE IL DERBY CON BASKET 95 E RIMANE A PUNTEGGIO PIENO

Faenza B.P. – Basket 95:   58 – 55

I ragazzi di Roby Ceroni (gruppo misto Basket Project / Futura Faenza) centrano il secondo successo alle spese di Basket 95, dopo una partita sempre condotta con margine di sicurezza.

Solo nel finale gli ospiti si avvicinano nel punteggio ma la partita è ormai in controllo e arrivano altri due punti importanti che ci lasciano in testa alla classifica.

Forza Ragazzi!!

UNDER 15 ELITE, BUONA ANCHE LA PRIMA IN CASA: AICS BATTUTO

FAENZA B.P. – AICS FORLI 72 – 48

Una grande prova difensiva, velocità in attacco e buona precisione al tiro (anche da fuori) consentono ai ragazzi del trio Vespa/Ceroni/Zoli di concedersi il bis di vittorie su altrettante gare disputate in questo inizio di campionato. Squadra in costante crescita, le avversarie forti arriveranno e sarà durissima, ma stiamo lavorando bene per provare divertirci anche quest’anno. Ottimo il debutto di Bulzacca con un gran recupero, due rimbalzi e un assist.
Tabellini: Tverdohleb 2, Sartoni 11, Ion 19, Melandri 6, Montanari 3, Ragazzini 19, Tinelli 8, Calai 4, De Giovanni, Bulzacca

UNDER 15 M: SCONFITTA IN CASA CRAL MATTEI MA IL BICCHIERE E’ MEZZO PIENO

CRAL MATTEI – FAENZA B.P. 91 – 45

NONOSTANTE LA LARGA SCONFITTA partiamo dai lati positivi: Questo gruppo è la nostra sfida, la scommessa da vincere. Sono ragazzi che fino allo scorso anno avevano a disposizione pochi minuti in campo, ed erano parte dell’under 14 poi frazionata per creare la squadra élite di quest’anno. Questo per dire che avendo spostato i ragazzi più incisivi soprattutto a livello offensivo, chi è rimasto dovrà lavorare duro per compensare le mancanze, che non sono solo legate al gioco ma anche a centimetri e soprattutto ad un sistema ormai consolidato che li rendeva, tutti assieme, una macchina quasi invincibile.  Ora invece questo gruppo si ritrova responsabilizzato, con un carico di lavoro importante per poter competere in un campionato davvero duro, ma già da ieri le prime buone dimostrazioni sono arrivate. Buona intensità, buona difesa e finalmente TUTTI hanno giocato tanti minuti contro una squadra che l’anno scorso ci aveva COMUNQUE messo in difficoltà nonostante vincemmo tutte le partite di regular season ad eccezione di una. C’è molto da lavorare per Saragoni e Caroli ma soprattutto per i ragazzi, ma al ritorno vogliamo giocarcela !!! FORZAAAAA!!!!!!!!!!

Tabellini: Farina 11, Ranieri 8, Isola 11, Righetti 4, Leonardi 4, Bonacci G. 2, Benini 1, Bianchedi 2, Goni 2, Bonacci E., Fabbri, Ravaioli. All. Saragoni Ass.Caroli

Le GIRLS u18 raddoppiano!

Le Girls del FBP non lasciano, anzi…raddoppiano!
Vittoria in casa contro Magika Castel San Pietro (66-36), ancora una volta con qualche difficolta’ solo in avvio (2-8 iniziale, brillantemente colmato gia alla fine del primo quarto con un parziale di 17-2)….buono il contributo di tutte le ragazze impiegate, con in particolare spolvero Manaresi e Minguzzi e primi 2 punti in u18 per la 2002 Agostinelli!!!
Vamos Girls!
Tabellino finale:
Manaresi 14, Minguzzi 13, Ballardini 9, Piraccini 8, Bornazzini 7, Panzavolta 6, Soglia 5, Agostinelli 2, Berti 2, Samore’.