25 NOVEMBRE, GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE #NONUNADIPIU’

Ringraziamo TeleRomagna e la trasmissione Panorama Basket che ci ha coinvolto in questa puntata dove si è parlato delle origini del basket in Italia, che a differenza di quello che si può pensare, è nato proprio grazie ad una Donna. Nel lontano 1907 a Siena la signorina Ida Nomi Venerosi Pesciolini, dopo aver tradotto il regolamento di Naismith ed essersi fatta un’idea sommaria del nuovo sport, ne insegna i principi di base alle giovanissime allieve della Mens Sana in Corpore Sano.

Si è voluto ricordare questa storia perché siamo ormai prossimi al 25 Novembre giornata mondiale della lotta contro la violenza sulle donne.

Nel corso della puntata è stato trasmesso un video messaggio girato dalle nostre ragazze per l’occasione.

Faenza Basket Project dice : STOP ALLA VIOLENZA SULLE DONNE #NON UNA DI PIU’

DAVANTI AL SUO GRANDE PUBBLICO L’INFINITYBIO CALA IL TRIS!

A suon di triple Coraducci trascina Faenza.

Sapevamo bene che la partita di oggi sarebbe stata durissima e così è stata.

La FeBa mette in campo fin da subito il suo marchio di fabbrica con un gioco fatto di ritmo e continui uno contro uno che mettono in difficoltà le padroni di casa.

Nel primo quarto sono Ballardini e Soglia che cercano di mantenere il contatto ma Faenza chiude sotto di sei lunghezze sul parziale di 13 a 19.

Anche nel secondo quarto il copione non cambia, la squadra di casa litiga con il canestro e in difesa fatica non poco a contenere la velocità delle Marchigiane che vincono anche il secondo parziale per 12 a 11 dopo essere state in vantaggio anche di 12 lunghezze , riprese solo sul finale dalla prima tripla di Coraducci.

Quello della guardia Faentina è il primo squillo che segnerà la rimonta. Infatti è nel terzo quarto che Faenza sale al comando. Pronti via ancora Coraducci da tre e Morsiani da due firmano il parziale di cinque a zero che riporta Faenza sul 29 a 31. La FeBa reagisce prontamente e piazza un mini break di quattro a zero. La partita sale di intensità e ci pensa ancora Ballardini a ricucire lo svantaggio e firmare il pareggio sul 36 pari. Sulla scia dell’entusiasmo Faenza continua a segnare con le triple di Coraducci e il terzo tempo si chiude con il parziale di 18 a 5 che porta al comando Faenza sul punteggio di 42 a 36.

Ad inizio ultimo quarto il vantaggio sale a undici lunghezze sul 47 a 36 che conclude un break di 16 a 0 per Faenza che suona come una sentenza. Ma ancora una volta la FeBa dimostra di aver un gran carattere e con un parziale di 6 a 0 prova a rientrare. A fermare il tentativo di rimonta è ancora Coraducci che con la quinta tripla della partita respinge l’ultimo assalto. Faenza si aggiudica l’ultimo quarto per 12 a 11 e chiude con il risultato finale di 54 a 47.

In casa Faenza da segnalare le ottime prestazioni di Coraducci miglior realizzatrice con 15 punti con 5/10 da tre, 2 assist e 4 rimbalzi, Ballardini 12 punti con 5/8 da due, 2 assist e 11 rimbalzi e Soglia con 9 punti e 13 rimbalzi.

Con questa vittoria Faenza mantiene il quinto posto in campionato.

Adesso ci aspetta un periodo molto difficile fatto di tre trasferte consecutive e la pausa, che ci terrano lontano dal Bubani per un mese.

Questi i tabellini :

Faenza : Franceschelli 4, Schwienbacher 2, Coraducci 15, Morsiani L. 10, Tridello, Ballardini 12, Caccoli, Moriconi, Soglia 9, Minichino 2, Bornazzini ne, Morsiani D. ne.

 

Civitanova Marche : Orsili 4, Rosier 7, Paoletti ne, Perini 9, Bocola 4, Mataloni 16, Trobbiani, Marinelli, Stronati ne, Pelliccetti ne, Ceccarelli 7.

 

 

BRAVA IN CAMPO E PURE AI MICROFONI: SIGNORE E SIGNORI, CLAUDIA MINICHINO!!

Questa mattina la nostra Claudia Minichino è stata ospite di Radio RCB durante la trasmissione BAR SPORT! Come una veterana da studio radiofonico, ha regalato agli ascoltatori un intervento a dir poco splendido, trasmettendo tutta la sua passione per lo sport e facendo capire di sentirsi un po a casa. Grazie a Claudia, agli ascoltatori e allo staff di RCB!!

E da oggi l’appuntamento live a RCB diventa una regola!! un motivo in più per ascoltare la nostra radio preferita, soprattutto il sabato mattina dalle 11 alle 13: RCB BAR SPORT!!

Ed ecco la traccia con l’intervista a Claudia:

 UN ENORME GRAZIE A RADIO RCB!! VAMOS!!

IL DERBY E’ DI FAENZA! A FORLI’ FINISCE 54 A 81

Secondo successo consecutivo in trasferta per l’InfinityBio !

Prosegue il buon momento per la squadra Manfreda che nel rispetto del pronostico si aggiudica per 81 a 54 il derby contro Forlì.

L’InfinityBio prende da subito il comando della partita con un parziale di 7 a 0 che costringe le padrone di casa al primo time out dopo soli tre minuti. La differenza dei valori in campo è evidente e Faenza mantiene sempre il controllo sulla partita gestendo al meglio le rotazioni. I primi due quarti finiscono sui parziali di 18 a 12 e 22 a 10 e Faenza va al riposo sul +18.

Solo nel terzo quarto un calo di tensione permette alle padrone di casa di impattare il parziale sul 15 pari trascinate da Gramaccioni, Pieraccini e Missanelli.

Faenza per tutta la partita litiga con il tiro pesante (7 su 26) e solo nell’ultimo quarto trova in Minichino un valido terminale che consente alla giocatrice Napoletana di chiudere con 18 punti, miglior prestazione stagionale con un 4 su 7, e si aggiudica l’ultimo quarto con un perentorio 26 a 17 che amplifica maggiormente il divario finale.

Questi i parziali a nostro favore : 18-12, 22-10, 15-15, 26-17

Faenza : Franceschelli 5, Schwienbacher 4, Coraducci 2, Morsiani 19, Tridello 2, Ballardini 14, Caccoli 3, Moriconi 7, Soglia 7, Minichino 18, Bornazzini, Manaresi.

Forlì : Zampiga 2, Zavalloni 4, Vespignani, Ragazzini, Pieraccini 9, Melandri 4, Gramaccioni 11, Missanelli 13, Fabbricini 7, Olajide 4, Garaffoni ne, Duca.