PROMO: IL CUORE NON BASTA E VINCE RAVENNA NEL FINALE

MEZZO VUOTO E MEZZO PIENO. Il bicchiere di Basket Project è a mezzo livello, perché se da un lato è mancata la vittoria, dall’altro  abbiamo avuto prova della nostra consistenza e del miglioramento del nostro gioco. Fermo restando che se ci avessero chiesto un pronostico due mesi fa su questa gara, in tanti avrebbero sorriso e scommesso sugli ospiti.

Faenza parte alla grande, coi cecchini che si innescano a vicenda: 11 punti di Troni e 8 di Grandolfi, tre triple su tre a segno e tutti gli altri a far gioco e difesa, fino al minuto finale che porta Ravenna a meno 1 con la tripla di Cirillo. 19 a 18.

Si riparte con Santo, autore di soli 6 punti finali ma devastante a rimbalzo per tutto il tempo. Risponde Piani da lontano, il gioco si sporca ma Faenza fa qualcosa in più ed allunga con un parziale di 15 a 9 che porta le squadre al riposo sul 34 a 27.

Fino a questo punto Ravenna non è riuscita a sfruttare il vantaggio fisico su quasi tutti i ruoli, ma al ritorno in campo la musica cambia, e piano piano ricuce lo svantaggio con un terzo quarto quasi perfetto dove Morigi e compagni vanno a segno conquistando un bottino di 21 punti contro i 15 dei bianconeri (8 di Biancoli).

Con Ravenna a meno 1 (dal massimo di meno 10) l’inerzia della partita è spostata, e adesso la fatica si fa sentire dopo aver arginato per 30 minuti il peso della Spem. Ai 2 punti di Grandolfi rispondono Zannini e ancora Piani da Fuori per la parità a quota 53.  Mancano pochi minuti, il pubblico sogna di rivedere un punto a punto come domenica scorsa ma per noi entrano solo le due conclusioni firmate Troni e Catani, mentre Ravenna segna con Vistoli che anticipa la Tripla di Tocchi che di fatto chiude l’incontro.

Tabellini:

FAENZA: Troni 23, Santo 6, Grandolfi 11, Dal Monte, Catani 5, Pantani, Polloni 3, Morsiani (K), Biancoli 9, De Lorenzi, Fabbri. All. Alfieri

SPEM Ravenna: Gigante, Piani 11, Tocchi 5, Bigazzi, Presicce 12, Vistoli 8, Cirillo 11, Morriello 4, Bellanti, Morigi (K) 5, Bergamaschi 2, All. Casciello.

Parziali: 19/18 – 15/9 – 15/21 – 8/14

 

Prossima partita: VENERDI A RIMINI CONTRO IBR RIMINI. TUTTI INVITATI!!

Partenza alle 19.30 dalla COMET , con destinazione: PALESTRA SCUOLA ELEMENTARE SFORZA – VIA BRIOLINI – S. GIULIANO – RIMINI (RN) 

 

PROMOZIONE: IMPORTANTE VITTORIA SU UN CAMPO DIFFICILE

Villanova Tigers 73 – Faenza 76.

Inizia con una prova di forza il campionato di Promozione di Faenza Basket Project. Con gli automatismi ancora in fase di perfezionamento e le gambe non ancora leggere, i ragazzi di Alfieri portanoi a casa un risultato importante grazie alla grinta e alla testa di tutto il gruppo.

Parte forte Faenza con un 8 a 0 che accende i tifosi presenti. Santo e Troni subito on fire, e la tripla di Polloni portano 18 punti ai bianconeri nel primo quarto, contro i 15 di Villa Verrucchio, spalmati sul quintetto. Dei 18 ne arrivano 12 dalla lunga distanza, ma dopo la prima pausa i padroni di casa rompono il gioco e ci portano in area ribaltando il meno tre iniziale e chiudendo il primo tempo sul 32 pari.

Terzo quarto sempre a favore dei riminesi che guadagnano altro vantaggio caricati da Panetti (2 triple) e chiudono a più 3.

Iniziano gli ultimi 10 minuti ed entrambe le squadre tornano a spingere forte, nessuno vuol mollare e prosegue il punto a punto fino al 66 pari: i locali hanno la palla della vittoria, ma Troni ruba palla a meta campo per quel secondo che basta ad interrompere l’azione e creare un tiro forzato che vola lontano dal centro.

Supplementare: Grandolfi e Biancoli alzano il livello, Verrucchio non puo contrastare e finisce  73 a 76, con tutto il pubblico in piedi ad applaudire due squadre he han messo in campo tutto quello che avevano e diverse belle giocate.

Tabellini: Troni 15 Santo 22 Grandolfi 11 Dal Monte 4 Catani 4 Polloni 3 Morsiani 5 Biancoli 12 De Lorenzi 2 Fabbri Pantani All. Alberto Alfieri

Parziali 15 18, 17 14, 16 13, 18 21, 7 10

Prossimo incontro DOMENICA A FAENZA contro RAVENNA, PALABUBANI ALLE 18!! NUOVO ORARIO!!!

OGGI PARTE IL CAMPIONATO DI PROMOZIONE MASCHILE!! FORZA RAGAZZI!!

OGGI A VILLA VERRUCCHIO (H18.15, PARTENZA TIFOSERIA ALLE 15 DALLA COMET) INIZIA IL CAMPIONATO DEL NOSTRO DREAM TEAM.

CONFERME, QUALCHE INNESTO DI QUALITA’, QUALCUNO ANCORA IMPEGNATO FRA STUDIO E LAVORO: LA NOSTRA FORMAZIONE, AL 90%, PARTE CON LA STESSA CARICA E VOGLIA DI DIVERTIRSI CHE HA SCATENATO IL PUBBLICO FAENTINO NELLA PASSATA STAGIONE.

Cambio in panchina, poi l’arrivo di De Lorenzi, Grandolfi e Biancoli; Ancora non disponibili Casali e Bombardini per lavoro. Queste le novità di quest’anno, oltre al riassestamento di alcuni ruoli, che porteranno soluzioni importanti per il nostro gioco. un grazie speciale a tutti per la disponibilità, l’impegno e la voglia di lavorare… immensi davvero.

UN GRANDE IN BOCCA AL LUPO AI NOSTRI RAGAZZI !! VAMOS!!

LUCA DE LORENZI COMPLETA LA REGIA DI BASKET PROJECT!!

Arriva da Forli il secondo innesto per il gruppo di Coach Alfieri: superato alla grande il periodo di prova, Luca prenota la canotta #8 e promette scintille.

Anno 97, negli ultimi due anni ha giocato in under 20 élite AICS con Bombardini Troni e Catani e in U20 Ca’ Ossi.

“Dopo un mese a Faenza – racconta Luca – penso di aver trovato il luogo ideale dove poter crescere e migliorare anche perché in allenamento mi confronto con Grandolfi, fortissimo e con buona esperienza, da cui posso imparare tanto.. ho trovato un bellissimo gruppo col quale sto molto bene e un bravissimo coach.
Ancora mi devo un po’ sbloccare in attacco ma credo sia normale come il dover migliorare fisicamente.  Sono un giocatore che da l’anima in campo e questo è quel che prometto ai tifosi:
ci divertiremo molto INSIEME!
Questo per me deve essere l’anno della verità, ma posso già dire che gruppo, allenatore, società e tifosi sono fantastici.”
Auguriamo a Luca di realizzarsi e di poter contribuire ai nostri risultati come tutti ci aspettiamo!! Vamos!!

PROMO: ARRIVA BIANCOLI ED ANCHE IL REPARTO LUNGHI SI COMPLETA!!

Altro innesto di lusso corteggiato e conquistato da coach Alfieri;

Dopo aver sopperito alla partenza di Capelli con l’arrivo di Grandolfi, la seconda emergenza da tamponare era l’assenza per studio di Bombardini nei primi mesi di campionato. Gian Piero era già fra le nostre conoscenze ed è stato indicato dal coach per coprire i minuti di Bomba e per offrire la sua esperienza alla squadra, soprattutto ai giovani che riconfermati in blocco potranno attingere dall’importante bagaglio tecnico di Biancoli.

44 anni, Gian Piero vanta un curriculum davvero prestigioso e l’anno scorso ha chiuso la stagione in Virtus Imola (C gold).

Alla domanda “parlaci di te in questo sport” la risposta è chiarissima:

” GIOCO A BASKET DA QUANDO AVEVO 6 ANNI, OGGI NE HO 44″

Ringraziamo Biancoli per il contributo che certamente darà al nostro campionato e gli diamo il nostro ben venuto ufficiale: Vamossss!!!!!!!!!!!!