PROMOZIONE: BUONA LA PRIMA DEI PLAY OFF, FORLI SI ARRENDE

OTTAVI DI FINALE, GARA 1: FAENZA 75 – 56 FORLI

Tabellini:

Melandri, Santo 16, Boero 13, De Lorenzi, Dal Monte, Zambrini 10, Picone 4, Ragazzi, Pantani, Santandrea 9, Morsiani (K) 7, Russo 15 All. Alfieri, Ass. Neri.

Naldi (K) 12, Zanotti 5, Melandri 2, Perugini, Attanasio, Imperadori 11, Sali, Ruffilli 5, Mariani 3, Bessan 4, Liverani 12, Caccamo 2, All. Sanzani.

parziali: 18/17, 27/16, 16/9, 14/14

 

 


PROMOZIONE: VITTORIA COMODA A BUDRIO


289 ACADEMY BUDRIO 60 – 82 FAENZA

Con Zambrini e Santo ancora a riposo, Faenza non trova ostacoli sul campo di Budrio e si aggiudica il referto rosa dopo una gara rimasta accesa per il solo primo quarto. L’incontro parte subito con una buona intensità, i padroni di casa fanno tutto il necessario per giocarsela, ma a ricucire il mini allungo locale ci pensa Boero: entra in campo e ne mette 2, poi tripla e due liberi. +1 Faenza al decimo.

Il secondo quarto inizia con la tripla del capitano che suona la carica: Russo in gran spolvero dirige e segna, bene tutti gli altri. La partita è sui nostri binari e ci rimarrà fino alla fine, passando da un terzo quarto dove ancora Boero punisce per 3 volte dalla lunga distanza, e tutta la squadra lavora bene in ogni angolo del campo, evidenziando le differenze fra le due formazioni. Budrio costretta a forzare, le percentuali calano: ne esce un 26 a 16 per Faenza che chiude definitivamente il match.

Ultimi 10 minuti meno intensi, ma senza cali di concentrazione: il gioco prosegue con buona qualità da parte di tutti, ma senza grosse emozioni, fatta eccezione per la palla rubata in difesa da Melandri che si lancia in contropiede e nonostante una marcatura “energica” segna i suoi primi due punti in Basket Project.

Ancora una volta arriva l’ottimo contributo di tutti i presenti, a prescindere dai punti realizzati, a testimonianza della crescita costante del gruppo e della voglia di far bene.

Vi aspettiamo venerdì prossimo per la sfida con Bologna Airlines!! ore 21.30 Pala Bubani!

Tabellini: Melandri 2, De Lorenzi, Dal Monte, Picone 12, Santandrea 8, Ragazzi 10, Pantani 8, Morsiani 9, Russo 14. All. Alfieri

Parziali: 18/19, 12/16, 16/26, 12/21

PROMOZIONE: CAMPIONATO VINTO NONOSTANTE LA SCONFITTA!!

FAENZA 72 – 76 GIALLONERO IMOLA

Le assenze di Boero, Zambrini e Santo erano definite incolmabili da molti, ma una squadra si dimostra tale quando serve, e va cosi in scena una delle migliori partite della stagione, dove tutti han fatto grandi cose, concedendo pero’ nel finale qualche errore che ha regalato la vittoria a Imola. Bicchiere mezzo vuoto: un peccato perché vincere e festeggiare con una vittoria avrebbe portato altra energia. Bicchiere mezzo pieno: la grande prestazione di un gruppo che al posto di sentirsi disarmato ha messo in campo sostanza e qualità, andando molto vicina ad una meritata vittoria.
Alla fine sono diventate pesanti le piccole cose: qualche scelta sbagliata, un paio di perse nei momenti sbagliati; Imola resta attenta per 40 minuti, sempre a poca distanza, e non molla nemmeno quando il vantaggio faentino arriva alla doppia cifra. Pian piano ricuce, pareggia a 62 per poi mettersi al comando della gara.
Si aggiudica il match con merito per aver sfruttato la situazione, ma PER DIFFERENZA CANESTRI FAENZA VINCE COMUNQUE IL CAMPIONATO CON TRE GARE DI ANTICIPO!!
Tabellino: Melandri, Santo n.e., De Lorenzi 5, Dal Monte 2, Picone 13, Santandrea 9, Ragazzi 15, Pantani, Morsiani 10, Russo 18.  All. Alfieri  Acc. Neri
Parziali: 23/18, 19/19, 20/25, 10/14

PROMOZIONE: BELLA VITTORIA CON TATANKA: E ADESSO……….

FAENZA 70 – 57 TATANKA IMOLA

Faenza supera il Tatanka Imola chiudendo la gara con un terzo quarto perfetto in attacco, che mette in cassa 30 punti ed il risultato al sicuro.

Nel primo tempo Imola rimane a ruota con una serie di conclusioni da fuori, spesso concesse da una difesa non troppo attenta. In attacco Faenza non brilla, anche per l’assenza di Boero che toglie una preoccupazione importante agli ospiti. Dagli spogliatoi i ragazzi di Alfieri escono più tranquilli, non rompono i giochi e la gara si indirizza verso di loro. Imola tenta di arginare, ma le percentuali si abbassano e il punteggio lascia sempre un largo vantaggio ai padroni di casa. Ottima gara di Morsiani che realizza il suo high score, e tutti i bianconeri a referto. Per Imola Castagnetti miglior realizzatore.

E ADESSO… PROSSIMA SFIDA CONTRO GIALLONERO IMOLA: IN CASO DI VITTORIA O DI SCONFITTA CON MENO DI 15 PUNTI DI SCARTO, I NOSTRI RAGAZZI CONQUISTEREBBERO MATEMATICAMENTE IL CAMPIONATO CON 4 GARE DI ANTICIPO!! TUTTI AL BUBANI ALLORA!! VENERDI ALLE 21.30!!!

Tabellini

Faenza: Melandri, Santo 9, De Lorenzi 3, Dal Monte 4, Zambrini 11, Picone 7, Santandrea 3, Ragazzi 2, Pantani 4, Morsiani (K) 21, Russo 6. All. Alfieri Acc. Neri

Imola: Ciampone 1, Manaresi 7, Selva 1, Guadagnini 4, Costantino (K), La Ferla 13, Fraceschelli, Castagnetti 15, Giudici 12, Conti 4. All.Costantino Acc. Roncassaglia

18/17, 12/7, 30/20, 10/13

Arbitri: Stefanelli, Biancucci.

PROMOZIONE: GRANDE GARA CONTRO OZZANO

FAENZA 85 – 55 PARTY & SPORT OZZANO

La nostra prima squadra maschile supera il Party & Sport Ozzano, terza forza del campionato, con una prova nel complesso concreta, attenta e ben giocata da tutti. Cinque giocatori in doppia cifra, tutti a referto tranne Melandri, al debutto con due minuti di gioco.
La partita, dopo un primo quarto di studio molto equilibrato anche nel punteggio, si mette sul nostro binario in dieci minuti dove Zambrini non trova ostacoli, Russo semina il panico ed anche tutti gli altri riescono a segnare; ma il segnale più importante viene dalla buona circolazione di palla e del gran gioco di squadra, che avrebbe potuto creare un gap molto più importante se non fosse che Ozzano, da bella squadra che è, non perde tranquillità, si riorganizza, e rimane vicina grazie ad una serie di conclusioni dalla lunga distanza. Nel terzo quarto riesce anche a limitare l’attacco bianconero, anche se il divario a favore di Faenza aumenta ancora.
L’ ultimo quarto vede Faenza in totale controllo e la stanchezza di Ozzano trasformarsi in frustrazione e poi in disfatta: arrivano antisportivo per Avallone, poi un tecnico per protesta; stesse sanzioni ripetute alla panchina, Coach espulso. La squadra perde completamente il filo della partita e senza strafare ne esce un parziale pesante contro gli ospiti.
Nulla che possa aver influenzato le sorti di un incontro già conquistato e controllato dai nostri, con una prova dove davvero tutti han fatto bene, senza forzare, e lavorando al servizio della squadra.
Tabellini
Faenza: Melandri, Santo13, Boero 13, De Lorenzi 3, Dal Monte 3, Zambrini 18, Picone 6, Ragazzi 2, Morsiani 11, Russo 13.  All. Alfieri  Ass. Neri
Ozzano: Cartelli 2, Margelli 1, Fabbri, Marcato 4, Avallone 14, Marchi 8, Malossi, Zerbini 9, Lazzari 2, Passatempi 2, Martelli 12, Bertarelli 2. All. Simeone
Parziali: 15/15, 26/19, 17/13, 27/8