UNDER 14, ALTRO CAPOLAVORO E PALARUGGI SBANCATO

GRIFO IMOLA 49 – 84 FAENZA

Altra grande prestazione dei ragazzi dell’Under 14 al Palaruggi di Imola nella non semplice partita con il Grifo. Dopo un primo quarto di studio con Bulzacca in marcatura perfetta sul loro ragazzo di maggior bravura, dal secondo quarto in avanti abbiamo iniziato a velocizzare il nostro gioco con ottima circolazione di palla e grande attenzione difensiva che ci ha permesso di recuperare molti palloni tradotti poi in facili contropiedi, allungando cosi il divario nel punteggio gia’ alla fine del secondo quarto. Terzo e quarto tempo in controllo senza mai abbassare l’intensita’ di gioco.

Bravi tutti i ragazzi scesi in campo; e’ veramente un piacere vedere l’affiatamento, l’impegno ed il gioco di squadra di questi ragazzi; non è un caso che tutti siano andati a referto. Altri due punti che ci permettono di rimanere al secondo posto in attesa degli scontri diretti che arriveranno tra qualche giornata.

Tabellino: Bulzacca 10, Caricati 5, Melandri 8, Graziani 2, Motta 4, Berdondini 2, Camporesi 2, Isola 16, Monteventi 4, Capucci 17, Atfane 14  Allenatore : Bassi Assistente Saragoni

Parziali: 7-19 / 12-20 / 15-20 / 15-25

L’ UNDER 15 A RANGHI RIDOTTI LIMITA I DANNI A MASSA LOMBARDA

MASSA LOMBARDA 51 – 41 FAENZA

Gli under 15 del tandem Saragoni – Bassi escono sconfitti dal campo di Massa Lombarda con qualche rimpianto, perchè probabilmente se fossimo partiti subito nel modo giusto si poteva sperare in un altro finale. Ma così è andata; in un altra partita resa difficile anche dalle assenze, ci siamo presentati con la panchina davvero corta e questo non ci ha aiutato nel recupero delle energie.

In campo anche due under 14, che come i colleghi piu grandi han fatto il possibile per contenere e contrastare i padroni di casa, credendoci fino alla fine dove addiritttura con un parziale di quelli che contano abbiamo recuperato 10 punti nell’ultimo quarto.

Regular season terminata, a solo 4 punti dalla zona di accesso alla seconda fase e in sesta posizione su sette partecipanti.

Abbiamo buttato via qualche gara, e la consapevolezza di aver battuto un paio di squadre arrivate davanti… e queste saranno due delle basi sulle quali continuare a lavorare per creare un assetto funzionate per questa squadra che ha affrontato un anno di cambiamenti. In bocca al lupo e buon lavoro ai nostri ragazzi!! Vamos!!

Tabellini: Bianchedi 2, Benini 5, Ranieri 4, Capucci 13, Fabbri 3, Goni, Atfane 9, Laghi 3, Righetti 3. All Saragoni – Bassi

Parziali: 17/6, 14/9, 14/10, 6/16

UNDER 16, ALTRI 2 PUNTI E PRIMATO: 13 VITTORIE SU 14 GARE!!

RAVENNA 31 – 49 FAENZA

Ultima partita della prima fase e Faenza chiude con una vittoria non brillante, ma sempre in controllo riuscendo a dare spazio a tutti i ragazzi convocati.
La partita non decolla per gli ospiti e ci pensa Soualhi e dare la carica con una tripla che apre gli spazi della zona dei padroni di casa. Anghileanu nel secondo quarto ne mette 10 e porta Faenza al +14 all’intervallo lungo.
Nella ripresa la partita si addormenta un po’ con i bianco neri sempre in controllo sulla partita fino alla sirena finale.

Tabellini: De Giovanni 4, Dal Pozzo, Plaka, Beltrani 10, Pausini Ri. 4, Anghileanu 12, Soualhi 5, Calai 2, Piancastelli 8, Pausini Ru. 2, Melandri 2, Tinelli Renzi. All. Ceroni

UNDER 13 DA INFARTO, MA ARRIVA LA VITTORIA!!

FAENZA 60 – 58 AICS FORLI

Partita vietata ai cardiopatici, quella giocata dalla nostra under 13 contro AICS Forli domenica scorsa.

C’era la voglia di riscattare l’andata, beffati all’ultimo secondo, ma anche Forli è arrivata ben determinata. Tutta questa voglia di fare, rende l’inizio gara a dir poco caotico, con falli, errori al tiro, e continue transizioni alla velocita della luce che però non portan frutto, appunto per la fretta nelle esecuzioni. Solo 4 canestri nei primi 10 minuti, record negativo che viene subito dimenticato con un secondo quarto esplosivo: 23 a 28 in parziale, tanti centri ma purtroppo Forli allunga approfittando della nostra difesa che troppo spesso perde palla con passaggi imprecisi.

Intervallo passato a studiare le contromisure e si riparte da un meno 9 più pesante di quanto possa apparire, ma avviene il cambiamento che Saragoni ha cercato: più attenzione in difesa, qualche passaggio in più, e il gioco cambia: AICS segna meno, noi recuperiamo, piano pian, fino al pareggio di Venturelli a quota 45, per il boato in tribuna che carica ulteriormente i nostri. Il quarto si chiude con un 26 a 11 che ci porta avanti di 6.

Ultimi 10 minuti, siamo carichi più che mai e continuiamo per altri 5 minuti a gestire e allungare fino al + 10 che profuma di conquista, e sbagliando, pensiamo di poterci rilassare, complice anche il grande sforzo servito a rincorrere per 25 minuti i Forlivesi, e la fisicità dell’incontro che di certo non ha giovato ad arrivare lucidi al finale.

Sull’altra sponda invece, Forli non ha nulla da perdere ed è scottata dalla rimonta subita, si butta all’attacco e con grande determinazione riprende il filo del gioco e si riavvicina fino al meno 4.

Time out con unica indicazione: spendere tempo, rallentare, perché manca mezzo minuto, più 4 e palla in mano. Presi forse dalla voglia di chiuderla, i nostri ragazzi danno gas, perdono palla e concedono un’azione comoda agli ospiti per il meno 2. Spettri che si affacciano, rivedendo l’andata, ma l’ultima rimessa è gestita meglio e teniamo il possesso fino alla sirena. (quasi del 118 😉 )

Nota di merito del giorno per il nostro Valtieri, entrato in un momento di confusione, ha portato energia spronando i compagni più “esperti”. Ben Fatto Diego! Tutti gli altri importanti nel bene e nel male, cioè nei momenti di rimonta e in quelli di confusione, con in evidenza i soliti realizzatori con in più Collina e De Luca dominanti a rimbalzo.

Partita che andava vinta, ed è stata vinta. Molto fisica, brusca, con tanti falli e frenesia ma che ha evidenziato anche un certo carattere, che pian piano si sta formando in questo gruppo ancora acerbo ma sempre più squadra. E questo ci piace molto!!

Tabellini: Cantagalli 6, Meneghini 3, Cristofori 2, Bagnara 12, Valtieri, De Luca 9, Marziali, Castellari 4, Collina 9, Vespignani, Visani 2, Venturelli 12. All. Saragoni

Parziali: 2/6, 23/28, 26/11, 9/13

UNDER 14, VITTORIA FACILE CON FUSIGNANO E CLASSIFICA CHE SORRIDE

FAENZA 80 – 19 FUSIGNANO

Partita senza storia questa mattina per i nostri 2004. A pagare il conto questa volta è toccato a Fusignano, squadra meno attrezzata che ha comunque provato a fare il possibile per contenere il nostro “big team”. Le differenze sono pero troppo evidenti e il divario cresce minuto per minuto senza mai una preoccupazione. Da segnalare le ottime prove di Max Melandri e di Matteo Fattorini.

Con questa vittoria siamo nella zona calda della classifica, quella che da il pass per la seconda fase. ottimo ragazzi ma adesso va confermata e consolidata, continuando a lavorare duro e con impegno.

Vamos!!

Parziali: 20/4, 15/9, 19/4, 26/2

Tabellini: Atfane 12, Berdondini, Camporesi 6, Isola 13, Montanari, Melandri 14, Foschini 3, Bulzacca 10, Capucci 10, Monteventi 2, Fattorini 6, Motta 4. Allenatore: Bassi Assistente: Saragoni